Arredare moderno e low cost?

Costanza Antoniella Costanza Antoniella
Google+
Loading admin actions …

Sempre più spesso, soprattutto se si è appena lasciato il nido, arredare casa diventa più un'impresa che un piacere. I soldi non sono mai abbastanza e anche andare all'Ikea risulta troppo dispendioso. Un vecchio saggio una volta disse la casa si costruisce pian piano! e noi non possiamo che concordare. Se è infatti vero che una volta messo il letto, un tavolo con quattro sedie, la cucina, la lavatrice e il frigorifero, potevamo dichiarare abitabile il nostro appartamento, è ancora più vero che non ci sentiremo completamente a casa fino a che non ci sarà tutto il necessario per vivere bene e comodi. Oggi vogliamo quindi suggerirvi 6 mosse per arredare casa in stile moderno senza spendere una follia, ma stando comunque attenti al design. Per fare questo abbiamo preso come esempio il progetto di un piccolo appartamento curato dall'architetto Alessandro D'Amico, situato nel centro storico di Bologna in zona Cavaticcio, che potrà esservi sicuramente d'ispirazione.

1. Colori e arredo

L'ingresso va arredato, questo è poco ma sicuro. Questo appartamento già si presta ad uno stile moderno in quanto la sua anima anni '50 è stata conservata, aggiungendo poi colori freddi per pavimento e pareti. Non vi servirà spendere una follia comunque per dare alla vostra casa un volto moderno: pitturare le pareti in grigio, riprendendo i colori del pavimento, potrebbe essere un ottimo inizio. In questa fotografia vediamo come l'ingresso sia stato arredato in maniera semplice, ma funzionale e d'effetto: il mobile contenitore appeso davanti alla porta è ottimo sia per dare un po' di colore che per appoggiare le chiavi di casa una volta entrati.

2. Lo stretto indispensabile

Per arredare casa, soprattutto se vi volete attenere ad uno stile moderno, non vi occorrerà riempirla di ogni cosa che trovate nei vari negozi di mobili, basteranno pochi e semplici elementi che vi aiuteranno a vivere meglio tra le mura domestiche. Prendete le misure quindi e, in base a quanti siete in casa e a quanta necessità avete, cercate di collocare un mobile contenitore che accolga anche la televisione. In questa fotografia vedete come il soggiorno è stato organizzato con una parete attrezzata bianche che spezza la freddezza cromatica del blu e del grigio.

3. Misure e quantità

Prima di iniziare ad arredare casa dovrete prendere le misure di ogni ambiente, studiando dove e come posizionare i mobili. Inoltre, dovrete porvi la fatidica domanda: Divano normale o divano letto? Uno o due? In base a quanto sfrutterete l'ambiente e a come avrete intenzione di vivere la vostra casa, troverete la giusta risposta a questi quesiti. Se siete persone sociali, ad esempio, e vi piace organizzare cene, festicciole o semplicemente accogliere visitatori da lontano, allora non potrete fare a meno del divano e di almeno un divano letto! Se adorate trascorrere le serate in compagnia di un buon libro, non potrà mancare la libreria, così come al contrario se siete grandi amanti del cinema, una grande televisione occuperà molto spazio.

4. Organizzare la cucina

Mangiare in cucina, sì o no? Alcune persone detestano l'idea di consumare cibi in cucina, altri trovano che sia piuttosto comodo rimanere nello stesso ambiente per non lasciar uscire gli odori, o per non arrivare fino alla sala da pranzo. In questa fotografia vediamo una cucina di buona qualità, dotata di tutto il necessario, dal forno microonde a quello elettrico. La committenza aveva espressamente richiesto che tutti gli spazi fossero divisi per ambienti e così è stato:uno in cucina si mangia, in soggiorno ci si rilassa, in camera da letto si dorme… that's it!

5. L'armadio

Siamo consapevoli che i prezzi degli armadi siano molto alti, così come lo sono quelli dei divani. Ciononostante è molto importante scegliere un armadio che non sia solo bello, ma che sia abbastanza capiente da contenere tutti i vostri indumenti e anche qualcosa in più. Se poi vedete che fate comunque molta fatica a riporre tutto nell'armadio, perché non pensare ad un letto con cassettone, moderno ed elegante? Il costo sarà un pochino più alto, ma in quanto a funzionalità è imbattibile!

6. Piccolo, ma funzionale

Sesta e ultima mossa per dare alla vostra casa un volto moderno senza spendere una follia è dedicarvi al bagno. Sappiate che più impegno mettete nella ristrutturazione/progettazione della vostra casa, meno dovrete spendere nel lungo periodo. La scelta dei sanitari per il bagno sarà quindi ponderata cercando di coniugare stile e prezzo. In questo piccolo ambiente vediamo come la scelta del lavabo sia stata fatta in modo da seguire l'impronta cromatica del resto della casa e una funzionalità tale che, nonostante la piccola metratura dell'ambiente, ci si riesca tranquillamente a muovere. Un consiglio: se disponete di un bagno piccolo, evitate mobili e mobiletti: scegliete invece un lavabo dotato di mobiletto integrato e un termosifone a parete sul quale poter disporre gli asciugamani.

Vi è piaciuto questo Libro delle Idee? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!