Homestaging: 6 facili modi per rimodernare un appartamento antiquato

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

La rubrica home staging di questa settimana vi porta in un appartamento dagli spazi stretti dove è avvenuta una vera rivoluzione, il rimodernamento di ambienti poco funzionali e obsoleti con poca spesa e molta inventiva.

Una vasca troppo ingombrante, il divano di un colore sbagliato o una cameretta troppo piccola: allora qual'è il problema nel vostro appartamento? Guardate tra queste sei soluzioni… forse c'è la risposta che state cercando!

Il soggiorno, prima

Ci dispiace proprio doverlo dire ma la situazione nel soggiorno era semplicemente un pugno in un occhio. Usare i colori è un arte, inutile dirlo, una disciplina con le sue regole e i suoi canoni. La tonalità di rosso che vediamo rivestire i divani e le sedie, che colora il paralume e la stampa sulla parete, invece di essere accattivante, disturba gli occhi, annienta la concentrazione. Oltretutto si tratta di un colore davvero male assortito con il pavimento, sul quale poggia inoltre una distribuzione spaziale dell'arredo insensata.

Soluzione n. 1: Compra un divano ad angolo e sceglilo di un colore adatto!

E ora? Stesso soggiorno, ma tutt'altra storia. I due ingombranti sofà – tra l'altro anche mal posizionati – hanno finalmente lasciato il posto ad un pratico divano ad angolo, ed ecco che ora c'è spazio anche per il tavolino da caffè. Le sedute sono in grigio perla, le pareti rinfrescate di bianco, colori neutri che comunicano calma, serenità: il soggiorno è un posto per rilassarsi, non dimentichiamolo! 

E il rosso? Come vediamo ora si trova solo nei particolari: una stella marina sul ripiano in vetro, le decorazioni sui cuscini e quelle sulle pareti, decisamente meglio, no?

La cucina prima

Questa era la cucina prima, un ambiente buio e opprimente. Come vedremo però, è bastato davvero poco porre questo spazio sotto una nuova luce…

Soluzione n. 2: Poca luce? Opta per il vetro+pexiglass

Per l'appunto, quella di cinque faretti, disposti ordinatamente sulla porzione di muro relativo all'angolo per gli elettrodomestici.  A parte il nuovo sistema di illuminazione però, c'è qualcos'altro di nuovo! Il tavolo da pranzo in vetro che c'era prima è rimasto, ma ora è corredato da fantastiche sedie in pexiglass trasparente.

Bellezza trasparente

Ecco qui una foto dove poterle ammirare più da vicino. Un bel disegno anima le trame che costituiscono le sedute, le quali tra l'altro contribuiscono ad amplificare gli effetti di luce sul vetro del tavolo.

La camera da letto prima

Passiamo però nella zona notte. Questa era la situazione all'origine, una testata in vimini noiosa per una camera da letto noiosa. Tutto era anonimo, questa stanza non comunicava davvero nulla a qui vi entrava.

Soluzione n.3: Via al riciclo creativo + shabby chic

Un po' di shabby non fa mai male e allora, ecco l'idea geniale della nostra esperta! La stessa testata in vimini sembra qualcosa di totalmente nuovo ora, ma è bastata solo un po' di vernice bianca.

Pensateci anche per casa vostra, magari i vecchi comodini ereditati dalla nonna potranno assumere un'aria del tutto nuova ricorrendo semplicemente a secchio e pennello..

Una mano di vernice bianca e tutto si trasforma!

Tutto si trasforma mentre si gioca con abbinamenti di colori davvero freschi: bianco e azzurro, bianco e blu. Qui vediamo sedia, tavolo e specchio delimitati dall'ideale zona in blu delimitati dal tappeto.

Soluzione n.4: Togli le ante agli armadi e ..fai spazio ai letti!

Ci spostiamo ora nella cameretta. Sembrava impossibile che questo piccolissimo spazio potesse accogliere ben due letti, eppure, guardate qui che idea! Due grandi armadi ingombravano lo spazio, ma la loro presenza era comunque necessaria: ecco allora che le ante inferiori sono state smontate, per accogliere all'interno delle strutture dei due armadi i letti singoli. Mantenuta la possibilità di avere tutto lo spazio necessario per il guardaroba e creata l'opportunità di due posti letto, non male vero?

Il bagno prima

Passiamo al bagno, punto dolente di molte delle nostre case, specie di quelle con metrature ridotte. Nel piccolissimo ambiente ritratto qui nella foto, qualcuno aveva concepito la sciagurata idea di porre una grande vasca . Vediamo la sua ombra proprio sul pavimento, reperto del triste passato di questo bagno..quale sarà stata secondo voi la soluzione?

Soluzione n.5: Se il bagno è piccolo..fai sparire la vasca!

Eccola qui: sparita la vasca si è proceduto a rivestire di nuovo la pavimentazione e a creare un piatto doccia, nascosto dal vano in muratura che accoglie il lavabo. Se quindi anche voi avete un bagno dalle dimensioni ingenerose – per usare un eufemismo – con una vasca ingombrante, l'unica vera soluzione è: liberatevene!

La terrazza prima

Terminiamo il nostro articolo home staging di oggi con la terrazza. Si tratta di uno spazio di circa 15 mq, come vediamo qui davvero poco organizzato per vivere la vita all'aria aperta. Piante poco curate e disposte in maniera disordinata, arredo da giardino pesante e poco funzionale, anche il vostro terrazzo è così?

Soluzione n.5: Sì ai mobili da contemporanei e pannelli in pietra ricostruita!

Ecco allora che i vasi di plastica messi alla rinfusa vengono sostituiti da una bella fioriera dal profilo geometrico, le sdraio pesanti sono state liquidate per delle comode e leggere sedute dallo stile contemporaneo, accompagnate da un bel tavolino dalle linee eleganti. 

Anche sullo sfondo però, qualcosa è cambiato, lo avete notato vero? Il muro scrostato di prima è stato rivestito con dei pannelli in pietra, facili da applicare e molto più economici rispetto alle soluzioni tradizionali… allora come vi immaginate  il vostro terrazzo nuovo adesso?

Cosa ne pensate dell' home staging? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!