Eclettismo e originalità: un progetto fuori dal comune

Germana Invigorito Germana Invigorito
Google+
Loading admin actions …
La casa che non sia proiezione della nostra personalità non è che un'anonima gigantesca scatola.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Ebbene si, è vero, il luogo dove viviamo altro non è che un’estensione di noi stessi, del nostro mondo interiore e del nostro modo di concepire le cose. La bellezza, l’ordine, le comodità, sono concetti assai personali, probabilmente molto diversi a seconda delle persone, ed è per questo che è così difficile immaginare una casa perfetta, che rappresenti il sogno di tutti in egual modo.. per non parlare poi dello stile! Provate a convincere chi concepisce solo il genere classico che un arredo ultra moderno sia l’apice della perfezione.. oppure provate il contrario! Come recita un detto comune “per fortuna non siamo tutti uguali”, e fortunatamente ognuno può metter su il suo nido perfetto come più preferisce! Il progetto di oggi riguarda lo straordinario intervento della interior designer Julia Kosina in un appartamento berlinese davvero molto originale! Cosa ne pensate dello stile eclettico a tratti un po’ concettuale? Se siete amanti del genere, qui ci sarà pane per i vostri denti, se al contrario non ne siete amanti, tenetevi pronti a ricredervi!

Il salone

Eccoci nel salone, una stanza sorprendentemente ricca di spunti interessanti, e che a primo acchitto potrebbe sembrare profondamente moderna.. ma osserviamola nel dettaglio!

Gli infissi sono stati palesemente recuperati e rimodernati, in modo da non snaturare il carattere proprio dell’immobile. Il termosifone è di vecchia generazione mentre le tubature esterne ricordano molto le vecchie case delle nonne. Le pareti color pastello sono delimitate sia nella parte superiore che in quella inferiore da una cornice bianca, molto raffinata ma di stampo indubbiamente più classico che moderno. Il pavimento poi, a doghe larghe e dal colore acceso, ricorda lo stile delle baite di montagna. L’area riguardante il salotto è squisitamente moderna, di puro design. Possiamo infatti riconoscere, tra gli altri, la storica poltroncina a dondolo Eames disegnata da Charles & Ray Eames per Vitra, che però ben si fonde con la libreria ricavata aggiungendo a una scala aperta dei ripiani in legno.. molto originale!

Un dettaglio originale

Per personalizzare gli ambienti non si può non omettere dei dettagli unici e singolari. Proprio come in questo caso. Quella che può sembrare una sistemazione provvisoria di cornici e decorazioni varie, non è altro che una collocazione studiata ad hoc! La funzione delle cornici viene infatti rivalutata, e invece di fissarle a parete a protezione di una tela, sono state lasciate vuote e sul pavimento! Il motivo è semplice: non vi è alcun motivo, se non il piacere dell’antica bellezza di tre splendidi oggetti, che hanno ancora tanto da dire anche se al di fuori del loro tradizionale contesto!

La cucina

L’ambiente dedicato alla cucina è originale ed estremamente accogliente! La location cambia, cambia il colore delle pareti e la tipologia di pavimenti. La parola d’ordine è: originalità! La cucina vera e propria appare sobria e giovanile, lo stile è semplice e il colore è un grigio chiaro e lucido. Un piccolo tocco di stravaganza è dato dalla parte inferiore dei pensili che sfoggia un divertente colore fucsia, in tinta perfetta con il vaso di tulipani sul tavolo e la particolarissima seduta posta a capotavola.

L'area pranzo

Ma soffermiamoci sull’area pranzo. Due cavalletti neri che reggono un ampio piano d’appoggio danno vita ad un originalissimo tavolo. Tutt’intorno, sono state disposte delle sedie di design, fra le quali riconosciamo le celebri Mr. Impossible e Victoria Ghost di Kartell. Ogni seduta è diversa dall’altra per colore e consistenza, ma il risultato è una perfetta armonia di bellezza e originalità! Alle spalle del tavolo da pranzo, una cornice di intonaco sembra contornare una porzione di parete con i mattoni lasciati a vista.. un dettaglio semplice dal tocco industrial.

L'angolo studio

All’interno del salone, una porzione di parete è stata dedicata all’area studio. Si tratta di un angolo semplice ed essenziale, costituito da un sottile ed elegante scrittoio bianco ma con i piedi in legno, e da una sedia discreta ma prestigiosa. Ma il tocco più originale è dato dalla lampada da terra, una stravagante combinazione tra un treppiede e un faro regolabile.

La prima camera da letto

La prima stanza da letto che incontriamo ci colpisce per la sua incredibile audacia. L’accostamento dei toni grigio scuro e viola rende il clima caldo e sofisticato, ma è il genere di arredamento a lasciarci stupefatti. Un alto sommier sostiene ben due tipologie di materasso di gran lunga più piccole della base, mentre un insieme di cuscini sembra guarnire la grande testata.

Un delizioso privè

Ai piedi del letto ecco svilupparsi un accogliente area privè, dotata di un comodo divanetto posto al di sotto dell’ampia finestra, di un’antica poltroncina rivestita con un elegante velluto viola e il suo poggiapiedi abbinato. A completamento di questo salottino chic, troviamo due tavolini decisamente contemporanei, che però sdrammatizzano il tono del resto degli arredi. Infine, un grande specchio a quadroni è posto angolarmente rispetto alla sala, ampliandone luce e colori.

La seconda camera da letto

Nella seconda camera da letto il letto è pressoché lo stesso della camera precedente, cambiano i toni, più cupi, e soprattutto l’arredo circostante. Così come nel salotto, anche qui si è pensato di optare per una soluzione originale, dove una scala in legno da pittore, delle assi e un bastone hanno dato vita ad un inedito armadio a vista.. non lo trovate geniale? Noi si!

Il bagno

Infine, eccoci nel bagno, un luogo estremamente originale proprio come il resto dell’appartamento! Lo spazio è piccolo ma ben sfruttato. Un piccolo lavabo è posizionato di un piano in legno grezzo e al di sotto di un grande specchio rotondo, tenuto su grazie a delle cinghie. Ai lati dello specchio piovono due lampade a sospensione dal design stravagante, mentre sopra la porta, una vecchia indicazione è posta come esclusiva decorazione.

Se questo progetto vi ha fatto desiderare un arredamento eclettico, scoprite anche Un appartamento in stile eclettico e moderno.

A voi la parola! Cosa ne pensate di questo progetto? Lasciare un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!