Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Prima & Dopo: da antico panificio a favolosa casa di montagna

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Oggi la nostra rubrica Prima & Dopo ci porta tra gli incantevoli scenari nella Baviera in Germania, dove visitiamo una panetteria rimasta abbandonata per oltre quarant'anni. Immerso tra le montagne, questo straordinario edificio è stato recuperato e ristrutturato da professionisti Betterhouse che ne hanno fatto una bella casa di montagna, dove si può  godere della natura tutto l'anno.

Iniziamo il giro dunque..

Prima

Così era la casa prima della ristrutturazione. L'edificio risale al 1564 e per lungo tempo ha ospitato il panificio locale. Alla fine però, quando il panificio ha chiuso, la struttura è stato abbandonata. Indubbiamente, i quattro decenni di abbandono hanno rappresentato la sfida più grande ai professionisti del team di architetti che ha curato l'intervento.

Edifici di questo tipo, con la loro storia e antichità, sono carichi di valore sentimentale e culturale. Ecco perché gli esperti lavorato con passione ed entusiasmo, tanto da meritare alla fine il premio come il miglior intervento di ristrutturazione realizzato in Germania nel 2014,

Durante i lavori-un tetto nuovo!

Finalmente, dopo anni di attesa, il panificio è stato acquistato nel 2011. Il nuovo proprietario ha pianificato insieme agli esperti questo meraviglioso progetto: ci è voluto un anno intero per  seguire tutte le linee guida della  conservazione degli edifici storici in Germania.

La ristrutturazione del tetto è stata però completa. Le tegole sono un elemento importante visto che da loro dipende molto la conservazione dell'edificio, offrendo protezione dalle intemperie e dall'umidità. Anche quello che c'è sotto però, uno strato intermedio adibito all'isolamento termico ha un ruolo fondamentale, mantenendo le temperature all'interno della casa sempre costanti.

Dopo: entriamo!

Andiamo a vedere ora come sono gli interni finalmente!

La ristrutturazione è stata completa, ma rispettosa delle antiche origine. Certo, all'inizio le pareti erano di legno e, ovviamente, il passare del tempo le ha semplicemente consumate, ecco perché ora vediamo la muratura intonacata al loro posto. Le vecchie travi recuperate però, fanno ancora bella mostra di sé, come il vecchio mulino,anche se ora adibito solo a funzione ornamentale.

Il nuovo bagno: Prima e dopo

La trasformazione del bagno è incredibile. Nella foto possiamo apprezzare i risultati di un cambiamento radicale, anche se conservando gli inserti a vista sul muro della pietra locale. La nuova vasca rotonda è in un magnifico design minimal e  ci invita a godere di un bagno rilassante.

Una nuova zona giorno

In questa immagine possiamo riconoscere la zona prima adibita a impastare, preparare e cuocere il pane nel vecchio forno, ora divenuta un'ampia zona giorno.

La struttura è stata conservata bene in modo che sono state apportate solo piccole modifiche nella progettazione, per ottenere uno spazio più luminoso. Gli zoccoli di legno che rivestono le pareti sono stati rimossi e il forno storico è stato lasciato come elemento decorativo.

Se ci guardiamo intorno, ci rendiamo conto che l'accesso alle scale è stato rialzato di circa 20 centimetri, a bilanciare la nuova altezza del piano terra.

Il piano di lavoro in legno

La cucina è sicuramente uno spazio accogliente. Questo spazio è collegato con quello che abbiamo visto nella foto precedente. I mobili in legno naturale e la ceramica bianca nel lavello conservano lo spirito storico e tradizionale.

L'antica entrata

Terminiamo il nostro piccolo viaggio con un'ultima foto degli esterni, questa volta riguardante l'ingresso.

Le porte della casa non sono state sostituite, ma recuperate e restaurate per conservare il più possibile l'aspetto originale. Ora, questa porta in legno massello è un gioiello degno di essere esposto. Inoltre, ci piace che i professionisti abbiano  mantenuto il dettaglio decorativo sulla porta, là  dove ora vediamo la lampada e la pianta, mantenendo il ricordo di ciò che fu e che ora viene consegnato al futuro.

House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!