Terrazzo o balcone: come creare un'oasi in città

Costanza Antoniella Costanza Antoniella
Google+
Loading admin actions …

La maggior parte delle case italiane dispone se non di un terrazzo, quantomeno di un balcone che nella maggior parte dei casi diventa la nostra piccola oasi di felicità nella frenesia della vita cittadina. Chi ha la fortuna di vivere in campagna poi, disporrà anche di un bel giardino dove trascorrere le sere post lavoro, piacevolmente avvolto dai profumi della primavera e dall'aria fresca che si alza quasi sempre all'imbrunire. Oggetto del Libro delle Idee di oggi saranno quindi il balcone e il terrazzo e il modo migliore per fare di questi spazi la nostra zona relax durante la stagione calda. 

Tra i palazzi, un sogno

Il primo terrazzo che vi facciamo vedere è proprio una piccola oasi nella città. Muri gialli e palazzi sullo sfondo, questo spazio all'aperto ha una pavimentazione in legno che ne aumenta la sensazione di calore. Una piccola area relax è stata realizzata nell'angolo, protetto dalle due pareti e tutto intorno sono state messe le piante per un risultato davvero piacevole. Un'idea Giovannoni Studio&Design.

Roma panoramica

Attico quartiere ostiense, zona gazometro - Roma: Terrazza in stile  di Formaementis
Formaementis

Attico quartiere ostiense, zona gazometro – Roma

Formaementis

Di questo progetto vi abbiamo giù parlato nel nostro Prima&Dopo di qualche settimana fa (per leggere l'articolo per intero potete cliccare qui). Se disponete di un grande spazio all'aperto come questo, vi consigliamo di strutturare il vostro terrazzo in zone: relax, pranzo e, ad esempio, solarium. Essendo questa abitazione situata a Roma, una tettoia che faccia ombra alla zona pranzo sarà necessaria, per evitare che la colazione diventi motivo di ustione. Il progetto è di Formaementis.

Un po' di colore

Se desiderate dare al vostro terrazzo un'atmosfera allegra e giocosa, avete mai pensato di portare il colore oltre che con i fiori anche con l'arredo? Senza esagerare, come vedete nella fotografia di Architettura del Verde, potrete trovare un giusto equilibrio tra le cromie delle piante e quelle dei mobili. Sapere dove posizionare il verde è molto importante, ecco perché se siete alle prime armi, vi consigliamo di rivolgervi ad un architetto del verde che vi suggerirà qual è il miglior posto per posizionare le vostre piante.

Mimetico

Al contrario di quanto detto prima, se non siete amanti del colore non preoccupatevi: scegliere una cromia mimetica per il terrazzo ha il suo perché. Il grigio ad esempio, è un colore perfetto da inserire nel proprio spazio: oltre a mantenere quell'aria cittadina che più gli si addice, la sua modernità verrà subito notata. Nella fotografia della progettista Emanuela Orlando, vediamo un terrazzo che corre lungo tutto il perimetro della casa, la cui pavimentazione grigia. abbinata ad un arredo contemporaneo, si abbina perfettamente alle pianti rampicanti che aiutano a conservare la privacy. 

Stile provenzale

ANGOLI PROVENZALI | Genova: Terrazza in stile  di marta carraro
marta carraro

ANGOLI PROVENZALI | Genova

marta carraro

Dopo le lunghe giornate lavorative, desiderate tornare a casa e gustarvi una birra ghiacciata in balcone, sentendovi un po' in vacanza? Avete mai pensato di dare al vostro terrazzo un'aria più provenzale? Piante verdissime, fiori dai colori sgargianti e tende a righe bianche e verdi potrebbero essere un buon modo per allontanarci dalla vita quotidiana, anche solo con l'immaginazione. Un'idea dell'architetto del paesaggio Marta Carraro.

Come avete organizzato il vostro spazio all'aperto? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!