L'attico a risparmio energetico: Casa T

Eugenio Caterino – homify Eugenio Caterino – homify
Google+
Loading admin actions …

I giovani vanno supportati sempre e comunque. Sicuramente non è stata solo questa la ragione che oggi ci porta ad incontrare lo studio Piano B Architetti Associati, un gruppo di giovani professionisti che, prima di stabilirsi a Roma, si sono formati in un contesto internazionale tra Francia, Germania e Spagna. 

Casa T  è un appartamento attico che per via della sua posizione ed altezza può catturare i venti e le brezze marine per rinfrescarsi. Così, con ampi tendaggi, un grande terrazzo e larghe vetrate, l'attico diventa un'abitazione che si apre all'esterno e quindi all'aria e alla luce naturale. 

Nel progetto di Casa T , come vedremo, si è data una particolare attenzione a soluzioni che potessero apportare un considerevole risparmio energetico, in relazione sempre ad un'ottima resa funzionale degli impianti. Una caratteristiche che dovrebbe appartenere ad ogni nuova costruzione.

Mostrarsi al meglio

È inusuale iniziare la visita di un appartamento dalla terrazza, ma è ampiamente giustificabile come scelta considerando la struttura che la circonda, il panorama disponibile ed infine, ultima ma non per importanza, una piacevole vasca idromassaggio che trae profitto da tutti questi elementi. 

Ciò che ha attirato la nostra attenzione è stata la struttura che protegge la nostra privacy dagli occhi indiscreti, leggera, semplice, per nulla opprimente, e l'idea di ospitare piante da giardino desertico, come la palma e il cactus, che ben si addicono al tema della casa.

L'energia dalle vetrate

Ed eccoci negli interni. L'attico respira attraverso queste ampie vetrate scorrevoli abbellite da un tendaggio bianco che prenderà forma e vita con il primo soffio di vento.

L'interior design colpisce, ma non è tutto. Il progetto ha considerato anche un piano di risparmio energetico molto efficace che ha previsto l'installazione di un impianto di riscaldamento e raffrescamento a basso consumo tramite pavimento radiante. Il sistema è collegato a dei pannelli solari, 24 pannelli fotovoltaici per 7kwp complessivi. Un'efficienza termica raggiunta anche grazie alle precauzioni relative all'isolamento della casa. 

Il quadro generale

Grazie alla domotica -casa, in latino domus, più robotica - la casa è diventata intelligente ed il proprietario può controllare diversi parametri quali la temperatura, l'umidità, persino le luci e l'impianto d'allarme con un solo pannello di controllo touch screen che viene utilizzato anche da video citofono.

La realizzazione del soffitto ha permesso di creare un sottotetto freddo, ovvero una sezione più esterna che non fa raffreddare le pareti all'interno della casa. Tale isolamento ha migliorato il comportamento termico dell'abitazione ed è servito per ottenere lo spazio per l'impianto di climatizzazione.

Possiamo dire che casa Casa T  sia l'esatta fusione di una bellezza estetica, per quanto riguarda l'architettura e l'interior design, ed un'efficienza energetica degna di nota. Con il bilancio annuale di energia elettrica prodotta e consumata dall'abitazione, si è appurato che tra circa 12 anni ci sarà un considerevole guadagno economico reale.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!