Un appartamento che unisce lo stile moderno con quello classico
Appartamento in centro storico: Ingresso, Corridoio & Scale in stile in stile Moderno di studio antonio perrone architetto

Un appartamento che unisce lo stile moderno con quello classico

Un appartamento che unisce lo stile moderno con quello classico

Germana Invigorito Germana Invigorito
Google+
Germana Invigorito Germana Invigorito
Google+
Loading admin actions …

La ristrutturazione di un interno non è mai cosa semplice. Prima di intervenire sull’immobile, infatti, bisogna tener conto di diversi fattori, come i desideri della committenza piuttosto che l’originaria disposizione degli interni. Ma un elemento imprescindibile per una corretta ristrutturazione è sicuramente la storia dell’immobile stesso, il suo passato e le sue origini. Non si può infatti procedere con la messa in opera di un progetto senza aver prima considerato gli elementi già presenti e che si fanno portavoce di un passato spesso importante.

Oggi, ad esempio, abbiamo l’onore di presentarvi la ristrutturazione di un appartamento sito in un gruppo di fabbricati originari del ‘500. Ci troviamo nel centro storico di Racconigi, un delizioso comune piemontese, e l’esperto che si è occupato del progetto è l’architetto Antonio Perrone. Vediamo insieme di cosa si tratta…

La zona giorno

Ci troviamo al primo piano dell’edificio, in un ambiente estremamente ampio e altrettanto alto, circa 4 metri. Originariamente gli interni, caratterizzati da mura spesse sia all’interno che all’esterno, erano estremamente suddivisi in ambienti più piccoli, e quelli che si trovavano nella parte centrale dell’appartamento si presentavano bui e poco vivibili. E’ stato questo il motivo che ha portato l’architetto ad eliminare tutte le tramezzature interne, mantenendo solo quella del bagno principale, e a dare vita ad ambienti più ampi e luminosi. Ora la casa appare divisa in due aree, est e ovest, dove troviamo la zona giorno e quella notte.

La divisione interna

Nello specifico, l’appartamento è separato longitudinalmente e trasversalmente da due mura di spina, la prima più lunga della seconda. Zona giorno e zona notte, infine, sono indicativamente separate da due porte originali, risultato di un eccellente recupero ebanistico. Un secondo muro di spina divide in due la zona giorno. In passato quest’ultimo presentava inoltre dei passaggi che oggi sono stati rivalutati e in parte mantenuti e valorizzati attraverso l’utilizzo di porte a bilico trasparenti artigianali.

Lo stile

Una delle due parti della zona giorno è destinata al soggiorno e alla zona pranzo. Lo stile è prettamente moderno e tendenzialmente minimalista. Diversi sono gli elementi di design che caratterizzano l’ambiente, a partire dai complementi d’arredo fino ai progetti realizzati su disegno. Ogni scelta infatti, comporta un notevole accrescimento della già forte personalità della casa.

Un elemento particolare

Altra caratteristica della zona giorno è il rivestimento del soffitto a cassettoni ancora tutto originale.

Eppure l’ingegno e la bellezza creativa di questa libreria non sono meno accattivanti. Si tratta di un elemento in mdf laccato opaco, realizzato su misura per separare gli spazi. Il suo intenso color cotto gli permette di spiccare in un ambiente fatto principalmente da colori tenui e caldi, eppure non rappresenta un vero ostacolo né alla vista né per la luce. Le sue ampie parti a giorno, infatti, fanno sì che la luce possa penetrare da una parte all’altra dell’ambiente.

La cucina

L’altro lato della zona giorno è invece dedicato alla cucina e alla stanza degli ospiti.

La cucina è minimalismo allo stato puro. Il bianco regna incontrastato, così come le linee pulite e nette degli arredi. A dividere l’ambiente è la cucina stessa, le sue colonne e la bellissima isola. Il risultato è a dir poco raffinato!

Verso la zona notte

Una moderna boiserie ci accompagna lungo tutto il percorso che ci conduce alla zona notte. Si tratta in realtà di una capiente armadiatura su misura, che oltre a un vasto spazio per l’organizzazione giornaliera cela l’ingresso alla camera da letto e al bagno. Qui come nel resto della casa, alle pareti troviamo degli incantevoli radiatori della Tubes. Ma è all’interno del ribassamento nel vestibolo notte che si cela il vero segreto: qui, infatti, è stato inserito un impianto di climatizzazione canalizzata.

La stanza da letto

Stesso discorso per la camera da letto, in stile e struttura. Il bianco e il minimalismo caratterizzano infatti l’ambiente, mentre un particolare setto murario posto quasi a separazione della zona notte con il bagno in camera, integra un vano doccia nascosto.

Il bagno

La bellezza e la raffinatezza scoperte nel resto della casa, infine, di certo non svaniscono nel bagno principale. Qui a rubare la scena è una bellissima vasca in resina a libera installazione, in perfetto contrasto con gli alti specchi in bronzo brunito che servono i lavabi.

Se questa ristrutturazione vi ha colpito, lasciatevi accarezzare dalle note di Una ristrutturazione da favola: dal passato ai giorni nostri

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?

Contattaci!

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?

Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l'ispirazione giusta per la tua casa!