Come sarà la casa del futuro?

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

Come potrebbe essere la casa del futuro? Ci siamo posti questa domanda in redazione e abbiamo cercato di stilare una lista di alcune caratteristiche fondamentali che l’architettura in questi ultimi anni sta portando avanti. Possiamo dire senza dubbio che la casa del futuro sarà sostenibile, ma non ci illudiamo che sia per amore del nostro pianeta: il risparmio dei consumi diventa un risparmio anche economico, è questa la chiave di volta, ma se le due cose possono andare di pari passo ben venga. Che forma avrà la casa del futuro? Questa domanda è sicuramente insidiosa: ci troveremo davanti le abitazioni anticipate dai film di fantascienza o si opterà per un concetto del tutto nuovo?

1 – L'unità abitativa

Living on Water- Shanghai: Case in stile in stile Minimalista di SERGIO PASCOLO ARCHITECTS
SERGIO PASCOLO ARCHITECTS

Living on Water- Shanghai

SERGIO PASCOLO ARCHITECTS

L'unità abitativa di Le Corbusier? Siamo vicini. Il progetto in foto appartiene a Sergio Pascolo Architects e ci pone davanti ad un quesito fondamentale ancora più grande: come sarà la situazione urbanistica tra 20 anni? Gli edifici dovranno rispondere ad un nuovo disegno delle città? L'edificio si sviluppa in singole unità partendo da un elemento monolitico compatto. La villa diventa così espressione di un’architettura improntata sulla verticalità e che si trova a stretto contatto con gli elementi naturali, in questo caso l'acqua.

2 – Il container

Ingresso dalla strada: Case in stile in stile Industriale di GRUPPOFONARCHITETTI
GRUPPOFONARCHITETTI

Ingresso dalla strada

GRUPPOFONARCHITETTI

Il container è il futuro! Sembra assurdo ma invece è così. In un contesto urbano sempre più affollato da persone e mezzi di vario genere, l’unità abitativa cerca di sfruttare al meglio ogni singolo metro. I container ideati per il trasporto di merci, diventeranno fondamentali per ottenere case prefabbricate in breve tempo. Abbiamo già visto su homify unità abitative dall'interior design completamente personalizzabile, ecco un esempio. Il progetto è di Gruppo Fon Architetti.

3 – L'architettura con il legno

ORIGINAL WELLNESS TREEHOUSE: Spa in stile in stile Minimalista di the nest living
the nest living

ORIGINAL WELLNESS TREEHOUSE

the nest living

Architettura e ambiente dovranno essere sullo stesso piano, anche per quanto riguarda i materiali. Siamo convinti che il legno sia la vera risorsa del futuro perché è l’unico materiale rinnovabile al 100% e, oltre a ciò, non richiede una grande quantità di energia per essere lavorato. Questa costruzione di bioedilizia è un modello di casa sull'albero ideata dall’Arch.Paolo Scoglio, specialista della progettazione in simbiosi con la natura. All'interno troviamo uno spazio di 35mq divisio in 3 moduli dedicati al benessere.

4 – Gli interni in cartone

Se l'architettura si muoverà sempre di più verso la bioedilizia, gli interni non potranno essere da meno. La proposta di Giancarlo Zema Design Group si orienta verso una soluzione intrigante di eco-design: il cartone riciclato per gli arredi. Con questa istallazione possiamo apprezzarne la versatilità e le linea sinuose di materiale che ai più potrà sembrare poco adatto. Il cartone è invece molto resistente, oltre ad essere leggero e completamente riciclabile.

5 – L'energia rinnovabile

Energia pulita che alla lunga si rivelerà un guadagno per tutti. Il garage e il giardino del futuro forse saranno così, con grandi foglie dotate di superficie fotovoltaiche a grande efficienza, che saranno in grado di fornire elettricità ai nostri veicoli (che si spera con batterie molto più efficaci di quelle che esistono oggigiorno) e luce ed energia alla nostra abitazione. Un'idea di Giancarlo Zema Design Group.

Cosa pensate della casa del futuro? Come sarà?
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!