Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Da Lisbona con amore: un sogno diventato realtà

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Spesso gli appartamenti in città sono identificati come spazi poco attraenti, stretti nella metrature poco generose di ambienti angusti e poco luminosi. La verità è che però in questi ultimi anni, l'architettura è tornata a ripensare i modi di vivere in città, dando vita a diversi progetti che pur se contenuti in pochi metri quadri accolgono spazi assolutamente spettacolari.

Vi presentiamo dunque l' eccezionale ristrutturazione di uno spazio pieno di storia:  ci troviamo in un edificio del XIX secolo, trasformato in un moderno appartamento nel centro storico di Lisbona.

Un nuovo inizio

Costruita nel 1890 nel quartiere di Lapa, la struttura all'inizio dei lavori si presentava piuttosto malridotta, a causa dell' uso continuato nel corso degli anni senza la minima manutenzione.  Era inoltre caratterizzata da pareti esterne molto spesse nella muratura e da interni eccessivamente compartiti.

Con aperture in sole due facciate, la grande sfida di questo progetto di ristrutturazione è stata anche la capacità di moltiplicare l'incidenza della luce naturale all'interno degli ambienti. 

Zona pranzo

E proprio al fine di consentire il rilascio di luce naturale all'interno degli spazi è stato necessario intervenire strutturalmente nell'appartamento. Un continuo dialogo tra architetti e ingegneri ha permesso di deframmentare la zona più sociale della casa, mantenendo comunque un elemento strutturale molto interessante tra la zona pranzo e la zona giorno.

Living

Sostenendo ancora una volta la volontà di aumentare la percezione della luce nell'appartamento, gli interni sono stati interamente dipinti di bianco. L'utilizzo di pavimenti in legno contrasta non solo con il colore delle pareti, ma dá come risultato anche un ambiente più accogliente.

Bagno

Dal momento che lo spazio è stato diviso in due aree chiave, una pubblica e l'altra  privata, è stato anche necessario integrare un nuovo bagno che servisse il salotto e la cucina. La camera da letto padronale è infatti dotata di bagno e spogliatoio integrati.

Cucina

La cucina è stata senza dubbio una delle zone più interessate dai lavori. Si è infatti cercato di renderla il più moderna possibile, con l'uso di materiali moderni ed elettrodomestici all'avanguardia. Nonostante questa nuova dimensione contemporanea, il ruolo dato alle tradizionali cementine contrasta piacevolmente con il minimalismo dell'arredo.

Camera da letto

La camera da letto è il trionfo della semplicità ma anche dell'eleganza. Linee geometriche e colori neutri giocano sul limite sottile dell'essenzialità, provocando una piacevole sensazione di calma e relax.

Le ultime impressioni

Spesso i progetti di recupero sono ridotti nell'immaginario collettivo a un mero insieme di aggiustamenti tecnici, quando in realtà nascondono una profonda riflessione inerente al processo creativo. Questo intervento è particolarmente interessante in  quanto la conservazione della memoria architettonica si combina con l'introduzione di un nuovo linguaggio, a garantire un dialogo tra diversi momenti storici.

Cosa vi ha colpito di più in questa ristrutturazione? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!