homify 360°: le case a specchio

Costanza Antoniella Costanza Antoniella
Google+
Loading admin actions …

Probabilmente vi capiterà, passando per Bolzano, di rimanere abbagliati dalla lucentezza di queste due abitazioni gemelle che riflettono con i loro particolarissimi esterni la bellezza delle dolomiti durante tutto l'anno. Probabilmente capiterà anche ad Angela, cliente dell'Arch. Peter Pichler, di rimanere letteralmente abbagliata dalle sue piccole creature, quando il sole è alto nel cielo e riflette energicamente i suoi raggi sulle lastre nere specchiate di queste abitazioni destinate ad essere case vacanze di lusso. 

Le case a specchio, dall'inglese Mirror Houses sono due case vacanze, inserite all'interno dello splendido paesaggio delle Dolomiti altoatesine, attorniate da alberi di mele e situate poco fuori Bolzano. Queste due abitazioni offrono l'occasione di trascorrere una vacanza a contatto non solo con la natura selvaggia di questa parte del Nord Italia, ma anche con un'architettura contemporanea di altissimo livello che vi farà sentire parte di qualcosa di unico fin dal primo momento.

Splendida splendente

Come prima immagine abbiamo scelto questo significativo scatto che mostra come le pareti esterne delle Mirror Houses riflettano lo spettacolare scenario che le circonda, incantando subito l'osservatore. Guardandole, ci si sente parte della natura, vivendola a 360°. Una vacanza vissuta in una casa del genere, renderà l'esperienza del viaggio ancora più suggestiva, soprattutto per la particolarità che questo edificio completamente atipico ha nei confronti del contesto nel quale è inserito. 

Un brillio nella valle

Il cliente, che vive sullo stesso terreno in una casa colonica degli anni '60, desiderava che venisse progettata una struttura destinata all'affitto per vacanze di lusso. Una volta arrivati, gli ospiti dispongono di un loro piccolo appartamento autonomo dove possono godere appieno l'esperienza di vivere le Dolomiti e la loro natura, in totale privacy e relax, senza quindi entrare mai in contatto con i proprietari delle Mirror Houses, a meno che non sia richiesto.

Il dialogo con la natura

La nuova struttura è orientata verso est, dotata di giardino privato e di un accesso autonomo con parcheggio, dove gli ospiti possono lasciare la loro auto. Le abitazioni presentano interni gemelli composti di una cucina aperta sul soggiorno, un bagno e una camera da letto matrimoniale, oltre ad una piccola cantina dove poter sistemare l'attrezzatura da sci o qualsivoglia effetto personale. Ogni unità contiene una cucina/soggiorno, un bagno e camera da letto con grandi lucernari che si aprono per permettere alla luce naturale e ventilazione. Una piccola cantina serve per l'archiviazione temporanea.

I lucernari

In questa fotografia vediamo il particolare dei grandi lucernari installati sul tetto delle abitazioni per permettere alla luce naturale di irradiare gli spazi e una ventilazione interna maggiore. Le due unità sono costruite in maniera asimmetrica sia sulle altezze che sulle lunghezze, in modo da permettere una fluidità visiva. Inoltre, entrambe le unità sono leggermente sollevate da terra e appoggiano su una base che vuole evocare una sensazione di leggerezza, oltre ad offrire una vista migliore dalle loro grandi verande: il volume, infatti, si apre verso est con una grande facciata in vetro che si attenua con linee curve nel guscio di alluminio nero.

Dall'interno all'esterno

Il vetro a specchio sulla facciata ovest confina con il giardino della committenza, ma grazie all'illusione ottica, le unità sembrano scomparire riflettendo lo spettacolo delle Dolomiti. Il vetro a specchio è laminato con un rivestimento UV che impedisce agli uccelli di collidere con esso. Da una certa prospettiva, lo specchio delle Mirror Houses riflette la casa colonica della committenza, regalando un suggestivo contrasto tra il vecchio e il nuovo.

Gli interni

Come abbiamo già potuto notare dall'immagine precedente, gli interni di questa abitazione utilizzano il sempre più in voga binomio bianco e legno per colorare gli spazi. Gli arredi hanno uno stile moderno che dialoga con gli esterni pur sempre lasciandoli in primo piano. A sorpresa infatti, l'aggressività delle forme esterne si placa con la dolcezza degli interni di queste lussuose case vacanze.

Un ultimo sguardo

Come ultima immagine abbiamo scelto quella che riguarda lo scorcio che ritrae l'abitazione nella sua totalità: camera da letto, cucina e bagno sono distribuite in pochi metri quadrati, ma con grande attenzione, in modo che tutti gli spazi abbiano un loro raggio d'azione che non interferisca con l'altro. I grandi lucernari, visti da dentro, irradiano l'abitazione con luce naturale, complice anche il bianco scelto per l'architettura degli interni e l'arredo.

Se questo progetto vi è piaciuto, scoprite anche:

- homify 360°: il rinnovo di un casale nel Nord Italia

Cosa vi piace di questo progetto? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!