homify 360°: una piccola casa sul fiume

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

Il progetto particolare che vi stiamo per descrivere si trova a Yokosuka in Giappone. In paesi come il Giappone, dove gli spazi sono ristretti, si è costretti a pensare fuori dagli schemi per sfruttare al meglio quello che si ha. La dimensione media di una casa in Giappone è di circa 95 mq, un dato che in realtà supera anche l’Italia con soli 81 mq in media per casa. Il terreno di forma triangolare dove è stata costruita questa casa si trova in un vicolo cieco vicino al fiume, una posizione molto scomoda per qualsiasi tipo di edificio. Nonostante ciò, i progettisti sono riusciti a creare un villino indipendente che a dispetto dei suoi 52 mq, sembra molto più grande. Il progetto è stato ideato da Mizuishi Architect Atelier. Guardiamolo insieme!

Un lotto triangolare

Se si guarda da vicino il terreno acquistato, sembra quasi impossibile pensare di costruirci una casa. Il fiume Zenpukuji, che attraversa la città di Tokyo, è la causa della curva che segue il terreno su un lato. Stretta tra il fiume e la strada, i contorni di questo triangolo non sono per nulla smussati, anzi. Pertanto, la casa doveva necessariamente adattarsi allo spazio a disposizione, nasce così questa forma bizzarra.

Una costruzione geometrica

È stata quindi costruita struttura moderna e accattivante che si adegua perfettamente con il terreno. La casa si sviluppa su 2 piani e occupa complessivamente circa 55 mq. Due colori definiscono e separano il piano terra dal livello superiore: la parte inferiore è realizzata in fibrocemento, mente sopra troviamo dei rivestimenti in acciaio zincato. La forma è quella di una prua di una nave, una struttura che non sembra poter ospitare una casa abitabile e confortevole.

Divisioni intelligenti

La camera si trova al piano terra e può essere facilmente nascosta grazie ad un sistema di tende che scorrono su un binario. In questo modo si evita di presentare questo ambiente all'ingresso, ma non si rinuncia ad un solo centimetro di spazio a disposizione. D'altro canto, questo sistema consente anche di conservare un'ottima illuminazione naturale per la camera da letto.

Spazi luminosi

Il secondo livello si compone di soggiorno e sala da pranzo. Come si può vedere, sono state adottare molte misure salvaspazio per garantire che l'edificio fosse perfettamente funzionale, nonostante lo spazio piccolo e stretto. Su questo piano si notano subito le ampie vetrate su entrambi i lati che garantiscono una grande effetto visivo: gli interni si mostrano aperti e uno dei due lati ha una gradevole vista sul fiume.

Doppia Altezza

In una piccola casa del genere, è stato importante sfruttare gli spazi in altezza. Il secondo piano è stato progettato per ospitare anche un livello soppalcato: qui troviamo una piccola area giochi per il figlio della coppia che, probabilmente, si convertirà in una graziosa cameretta oppure in una zona studio luminosa, le opzioni possibili sono molte.

Vivere senza confini

Ci troviamo nel mezzanino. Da questa prospettiva possiamo apprezzare la cucina che si configura naturalmente in funzione della forma dell'edificio. Questo spazio presenta due lati convergenti che sono stati utilizzati fino all'ultimo centimetro.

Come abbiamo avuto modo di osservare, una casa progettata con criterio può essere ospitale e accogliente anche in soli 52 mq. Nel complesso, la semplicità di questo disegno si riflette anche negli interni, mostrando a pieno le abilità del progettista. Interessati ad altri progetti simili? Scoprite anche:

- homify 360°: il progetto di una piccola casa in periferia

Cosa pensate di questo progetto? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!