Porte scorrevoli, si o no? Vantaggi e svantaggi

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Quando compriamo o progettiamo casa, dovremmo considerare le porte come un elemento che, oltre ad  avere una chiara funzione tecnica e distributiva a livello spaziale, influisce notevolmente anche sullo stile dei nostri interni. Nel momento in cui però ci troviamo a scegliere tra le diverse tipologie sorgono i primi problemi: quale modello fa più al caso nostro? In seguito, oltre a dover considerare le varie opzioni per materiale e colore, la grande domanda spesso è: a battenti, filo muro o scorrevole? E se poi propendiamo per quest'ultimo tipo, quali sono le varianti più convenienti?

Per rendervi più facile la scelta, abbiamo cercato esempi di porte scorrevoli che vi aiuteranno a valutare i vantaggi e gli svantaggi della loro installazione, per scoprire quale tipologia risponda di più alle vostre esigenze.

Porte che uniscono gli spazi

Un grande vantaggio delle porte scorrevoli è la loro capacità di unire gli ambienti, qualcosa che è più difficile da fare con quelle classiche a battenti, anche quando queste sono doppie. Le porte scorrevoli invece collegano molto più facilmente gli spazi, creando continuità e permettendo alla luce di fluire da una camera all'altra. Allo stesso modo, quando però è necessaria una maggiore privacy, possono essere chiuse in un attimo.

Semplici o doppie?

Un punto importante da considerare è se vogliamo una porta doppia o semplice. Le prime sono perfette quando si desidera legare in maniera decisa due stanze, dato che così diventano un tutt'uno, creando la diretta comunicazione tra i due ambienti.

È quello che succede appunto in questo progetto dove le porte della cucina si aprono completamente a integrare il soggiorno, creando uno spazio luminoso e moderno, che, però all'occorrenza, può diventare più discreto e intimo con le porte chiuse.

Il vantaggio principale delle porte scorrevoli è noto a tutti: consentono di risparmiare metrature. Ecco perché diventano la soluzione ideale per piccoli appartamenti o i monolocali, dove non ci si può permettere di perdere anche un solo centimetro quadrato. In questa camera da letto, ad esempio, una porta a battente avrebbe comportato una distribuzione dello spazio totalmente diversa, dal momento che il letto non avrebbe potuto essere messo dove lo vediamo. Ora invece, la sua posizione  può approfittare della conformazione stretta e lunga della stanza, collegata direttamente allo studio della casa.

Da incasso o esterno muro?

Camera da letto in stile in stile Minimalista di MANO Arquitectura
MANO Arquitectura

Rehabilitación de ático en Turó Park, Barcelona

MANO Arquitectura

È meglio una porta scorrevole da incasso o da esterno muro?

Nella maggior parte dei casi la  soluzione più semplice ed economica è affidarsi a una soluzione esterno muro, fuori dal setto. Nessun particolare lavoro d'installazione necessario, certo, ma un chiaro svantaggio: lo spazio della parete occupato dalla porta aperta sarà inutilizzabile.

Le porte da incasso, che scompaiono direttamente nel muro una volta aperte, sono più costose, ma riescono meglio a sfruttare lo spazio. Tuttavia, perché i vantaggi della tipologia a scomparsa non siano oscurati dall'eventualità di una rottura del meccanismo all'interno del muro, bisogna ricordarsi di un importante accorgimento.

I vantaggi del binario estraibile

Montando delle porte scorrevoli con binario estraibile si possono evitare tutti gli spiacevoli inconvenienti che potrebbero derivare dalla rottura dei meccanismi in una porta scorrevole a incasso. Il binario estraibile può essere facilmente estratto e riparato, senza dover rompere il muro e dando la possibilità di pulire i residui di malta e intonaco che possono minacciare la scorrevolezza dei binari.

Quali i materiali migliori?

Soggiorno in stile in stile Moderno di ESTER SANCHEZ LASTRA
ESTER SANCHEZ LASTRA

Cerramiento cristal tostado

ESTER SANCHEZ LASTRA

Dopo tutti questi vantaggi pratici, non dobbiamo dimenticare che le porte scorrevoli sono un elemento decorativo e per questo motivo, la scelta dei materiali si rivela fondamentale. Legno, pexiglass e vetro con rifiniture in pvc sono senza dubbio i materiali migliori per realizzare infissi di questo tipo.  Che siano dipinte di bianco  per essere perfettamente mimetizzate con la parete o, come in questo progetto, in resistente vetro temperato e opacizzato, conferiscono in ogni caso un'aria originale e molto moderna all'arredo del soggiorno o della camera da letto.

Concludendo il nostro articolo di oggi, vi invitiamo a dare uno sguardo a un altro Libro di Idee sui vantaggi delle porte scorrevoli in una casa moderna:

-Rivoluzionare casa con le porte scorrevoli: la storia di un appartamento di 38 mq

Buona ispirazione!

Cosa ne pensate delle porte scorrevoli? Sono di più gli svantaggi o i vantaggi secondo voi? Aspettiamo i vostri commenti!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!