Progettare casa: 6 stili diversi per un design impeccabile

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

Se è vero che ’Noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni; e nello spazio e nel tempo di un sogno è racchiusa la nostra breve vita’, come ha scritto William Shakespeare, perché non sognare? Sognare la propria casa, lo spazio in cui spendere il tempo della propria vita. Ispirandosi a sei stili scelti per voi da homify. Minimalista, scandinavo, industrial, rurale, rustico, moderno: sei stili differenti, per un design impeccabile.

Lo stile minimalista: forma e rigore

Lo stile minimalista è caratterizzato da forme semplici e geometrie essenziali, in cui a prevalere sono le linee primarie delle strutture. Strutture che si articolano attraverso la ripetizione di sequenze modulari, combinate attraverso un sobrio rigore esecutivo. Prevale l'uso di cromatismi limitati e la quasi totale assenza di decorazione. Le case minimaliste sono quindi geometricamente definite, formate dalla ripetizione e dalla variazione di temi e elementi architettonici primari, dall'enfatizzazione delle forme pure, delle superfici nude e levigate. I materiali prevalenti, come possiamo vedere chiaramente nell'immagine, sono quelli derivati dalla moderna tecnologia industriale, come l'acciaio inossidabile, combinato spesso con l'uso di superfici vetrate, in un connubio tra il rigore delle superfici ben definite e la compenetrazione tra spazi interni ed esterni garantita dalla trasparenza e la capacità riflettente del vetro. Spazio e forme assumono un ruolo preminente rispetto a quello delle strutture e dei materiali.

Case in stile in stile Minimalista di  Aleksandr Zhydkov Architect
Aleksandr Zhydkov Architect

​single-family dwelling house

Aleksandr Zhydkov Architect

Lo stile minimalista

Lo stile scandinavo: calore ed essenzialità

Provenienti da un'area geografica in cui le ore di luce, specialmente durante l'inverno, sono ridotte e il freddo è un fattore sempre presente, le case in stile scandinavo sono costruite per enfatizzare sia la luminosità che il calore. E allora nella paletta dei colori il bianco è il colore dominante, tanto per le superfici esterne quanto, e in maniera ancora più accentuata, per quelle interne. Il materiale principale, per le sue caratteristiche termiche, non può che essere il legno, in tutte le essenze più diffuse nei paesi del Nord Europa, come la quercia, il noce, il larice, il frassino e la betulla, legno classico tra i classici dello stile scandinavo. Le linee sono rigorose, ispirate a una raffinata sobrietà. La semplicità non è un dato naturale, ma il risultato di un articolato e complesso lavoro progettuale improntato al levare e alla ricerca di una funzionalità elegante quanto rigorosa.

Lo stile scandinavo

Lo stile industrial: struttura e funzione in evidenza

Quello che oggi chiamiamo stile industrial nasce dalla pratica, diffusasi nei primi anni del secondo dopoguerra nella costa est degli Stati Uniti e in particolare a New York, di recuperare come abitazioni edifici che erano prima destinati alla produzione industriale. Recuperando le strutture esterne e riadattando i grandi spazi interni di depositi, magazzini, fabbriche dismesse, riconvertendoli all'uso abitativo. La pratica è stata poi ripresa anche in Europa a partire dagli anni Ottanta. A prevalere è l'open space, che trova nel loft la sua massima espressione. Gli ambienti sono ampi e imponenti, le superfici esterne, in cui la struttura si articola non vengono uniformate o nascoste: sono anzi messe a nudo ed evidenziate, sia nelle forme che nei materiali. I contrasti e le contraddizioni diventano strumento compositivo, sia strutturale che estetico. Sono i singoli elementi, con le loro diverse funzioni, a prevalere sull'insieme. Il risultato è quasi spartano, linee nette e materiali ben individuati si alternano, strutture ed elementi funzionali sono portati in primo piano, sia all'esterno che nell'arredamento degli interni.

Lo stile industrial

Lo stile rurale tra classico…

Giardino in stile In stile Country di homify

La parola rurale deriva dal latino ruralis, della campagna. E alla campagna ci riporta lo stile rurale, a costruzioni immerse nella natura e che dalla natura traggono ispirazione per la scelta dei materiali. Come vediamo nella casa di stile rurale rappresentata nell'immagine, è la pietra a caratterizzare la casa rurale, con la naturale bellezza delle sue superfici, lavorate ma mai completamente uguali, cangianti perché costituite da unità uniche consistenza materica, sfumature e tonalità di colore. La semplicità dell'architettura è così arricchita dalla qualità dei materiali scelti, dalle caratteristiche che li rendono unici. Ma questo non l'unico modo in cui lo stile rurale può essere declinato. Seguiteci.

… e contemporaneo

Anche quella che vediamo nell'immagine qui sopra è una casa di stile rurale. A prevalere però sono linee più nette e un disegno contemporaneo. Il legno diventa importante anche per gli esterni, con colori differenti, alternato a grandi vetrate. In una rilettura dello stile rurale che privilegia spazi ampi e aperti, trasparenze e una compenetrazione accentuata tra esterno ed interno, tra casa e natura.

Lo stile rustico: armonia tra spazio abitativo e natura

Terrazza in stile  di Uptic Studios
Uptic Studios

Coeur D'Alene Residence

Uptic Studios

Lo stile rustico richiama immediatamente alla mente il legno. Legno sia per le strutture interne che per quelle esterne. La predominanza del legno si riflette nei complementi di arredo, nei tavoli, nelle sedie, ma anche nelle strutture portanti, dalle travi a vista dei soffitti, alle assi dei pavimenti e delle pareti esterne, in cui è ancora possibile intravedere le naturali venature, le striature e i nodi di alberi secolari, che richiamano la libertà dei grandi spazi delle foreste. E allo stesso tempo costituiscono ambienti di raffinata intimità, semplici nelle strutture, che lasciano emergere la naturale bellezza e il calore dei materiali. La versatilità del legno si adatta ad architetture anche complesse, ma in cui a prevalere è la ricerca di una semplicità funzionale alla compenetrazione tra spazio abitativo e spazio naturale, all'armonia tra ambiente antropizzato e natura. 

Lo stile moderno: uno nessuno e centomila

Case in stile in stile Moderno di ZD+A

Definire lo stile moderno è operazione non semplice. Per moderno si intende molto spesso solo ciò che risulta essere contemporaneo, ovverosia attuale. Le basi dello stile moderno, in design e architettura, sono state poste invece a partire dagli anni Venti, attraverso il lavoro di designer come Le Corbusier e Ludwig Mies van der Rohe. Particolare attenzione è posta sulla luce e sulla sua introduzione nella casa. Si privilegia allora l'uso di grandi superfici vetrate per gli esterni e riflettenti per gli interni. Un ruolo fondamentale viene assunto dall'uso del bianco e dal gioco dei cromatismi in generale. Legno e vetro sono alternati all'acciaio e ai metalli cromati, al marmo con le sue superfici levigate e riflettenti, al cemento e a un uso mirato di materiali plastici e resine. Moderno è anche l'atteggiamento che porta a stravolgere e rileggere strutture classiche e consolidate, in una ricerca di armonia tra struttura e spazio che da luogo ai progetti più diversi, sorprendenti per disegno e combinazione di materiali.  

Come possiamo vedere nella casa qui proposta e in quelle che seguono, lo stile moderno ha tante declinazioni.

PRIVATE HOME IN PERUGIA - 2012|+312.50: Case in stile in stile Moderno di Cacciamani Diego Architetto
Cacciamani Diego Architetto

PRIVATE HOME IN PERUGIA – 2012|+312.50

Cacciamani Diego Architetto

Lo stile moderno

Una villa: Case in stile in stile Moderno di Mario Ferrara
Mario Ferrara

Una villa

Mario Ferrara

Lo stile moderno

Lo stile moderno

ATTIC B: Bagno in stile in stile Minimalista di 02arch
02arch

ATTIC B

02arch

Piastrelle

Siete interessati all'argomento? Scoprite anche:10 progetti di case da sogno, per viaggiare con la mente.E ora tocca a voi. Diteci cosa ne pensate ...
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!