Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Come delimitare un giardino

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

La primavera è proprio dietro l'angolo ed è il momento di dedicarci un po’ al giardino. Il nostro spazio verde non comprende solo fiori e piante, ed è per questo che va studiato con attenzione per avere un giardino armonioso. Oltre al prato esistono degli elementi indispensabili per delimitare un giardino: parliamo di staccionate, ringhiere, muri a secco e altre recinzioni in grado di dividere al meglio il nostro giardino.

I modelli più tradizionali hanno i classici elementi verticali, ma le recinzioni più innovative oggi hanno ben altre configurazioni e forme. Vediamole insieme!

Divisioni dall'esterno

abitazione: Giardino in stile  di bbprogetto
bbprogetto

abitazione

bbprogetto

Se stiamo cercando di delimitare il nostro giardino in modo da proteggere lo spazio da occhi indiscreti, allora potremmo prende spunto dal lavoro di ristrutturazione di Bbprogetto. Il divisorio è una combinazione di legno e muratura, abbastanza alto da impedire ai passanti di scrutare all'interno del giardino, ma ugualmente elegante, senza apparire come un muro spoglio e triste.

La soluzione classica

Giardino in stile  di ESTER SANCHEZ LASTRA
ESTER SANCHEZ LASTRA

Fachada principal

ESTER SANCHEZ LASTRA

Per delimitare lo spazio della proprietà, la soluzione classica per eccellenza è la staccionata bassa. Queste case a schiera hanno il giardino antistante che si presenta con eleganza anche grazie al legno sbiancato della recinzione. Se vogliamo utilizzare una soluzione in legno, ricordiamoci di assicurarci che il materiale abbia subito un trattamento anti-umidità. Con un po’ di manutenzione, il legno potrà conservarsi bene nel tempo.

La soluzione di design

Giardino in stile  di Puerta Bonita
Puerta Bonita

Valla Crea®

Puerta Bonita

Se cerchiamo qualcosa in più della classica staccionata, eccoci subito accontentati con una soluzione di design! Ci troviamo davanti non solo ad un oggetto in grado di delimitare il giardino, ma anche di decorarlo attraverso le sue trame e forme naturali. La struttura è sottile, ma comunque resistente perché in acciaio.

Il muro a secco

Se stiamo cercando di delimitare un giardino dai colori e dalle essenze che appartengono allo stile mediterraneo, allora non potremmo rinunciare ad un muretto a secco. Questa costruzione è forse stata la prima nella storia creata per circoscrivere degli spazi esterni. Il muro a secco può utilizzare o pietre grezze selezionate per forma e dimensione o  pietre semilavorate. Il risultato finale è sicuramente piacevole e adatto ad un'abitazione rurale.

I muretti e il viale

Giardino segreto: Giardino in stile  di Mauro Morganti
Mauro Morganti

Giardino segreto

Mauro Morganti

E se invece volessimo delimitare gli spazi interni al nostro giardino? Mauro Morganti ci mostra un orto murato medievale, nel pieno centro storico di Ascoli Piceno. Il lavoro ha cercato di ristrutturare lo spazio esterno, senza però perdere la connotazione storica del luogo. I piccoli muretti in pietra delimitano il prato disegnando allo stesso tempo un percorso di ciottoli bianchi.

Il giardino moderno

In un progetto articolato, potremmo richiedere al nostro architetto del paesaggio qualcosa come questo. Il giardino disegnato da Jardí Pedra si sviluppa su più livelli. I percorsi e i vialetti sono marcati da una serie di strutture diverse: il legno per il parapetto delle staccionata, le pietre per creare le aiuole e vetro per il passamano delle scale, il tutto per ottenere un giardino incredibilmente moderno.

I fiori

Il giardino si può delimitare anche con le piante o con i fiori. Il progetto dello Studio di Architettura di Claudio Dorigo ci mostra in che modo: il percorso lastricato è marcato da una delicata composizione di fiori bianchi, disposti a elle, che ne indicano la fine. In questo modo si creano spazi diversi all'interno del giardino stesso, in modo gentile e raffinato.

La passerella

MECCANO | Genova: Terrazza in stile  di marta carraro
marta carraro

MECCANO | Genova

marta carraro

I percorsi creati possono delimitare il nostro giardino. Marta Carraro su questa terrazza ha creato una passerella in legno che lascia lo spazio ai lati per il prato, le piante, i fiori o per una serie di ciottoli scuri. In questo caso, il percorso diventa un vero e proprio elemento architettonico del paesaggio.

Solo pietre

Non solo piante! Il giardino sta diventando anche uno spazio di riflessione e di tranquillità. Il lavoro di Mussner Garden Design s'ispira all’Oriente, al Giappone in particolare, creando decorazioni in granito, ghiaia e pietra naturale. La disposizione rigorosamente geometrica è rimarcata da semplici pietre disposte ad arco, che creano trame semplici e regolari.

Interessati all'argomento? Scoprite anche:

- Il giardino e lo specchio d’acqua: tra biolago, ruscello e stagno

Problemi con il giardino? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!