Mini appartamenti per grandi record: soluzioni salvaspazio in 35 e 14 mq

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Quello che ci appassiona tanto del nostro lavoro in redazione è la possibilità di scoprire cose sempre nuove: ogni appartamento, villa o monolocale scelto da noi per voi possiede un aspetto diverso, un lato nascosto che la maggior parte delle volte, vale la pena scoprire. 

Oggi vogliamo appunto condividere con voi una delle nostre ultime scoperte su homify: due mini appartamenti dalle dimensioni estremamente ridotte ci hanno dimostrato con le loro soluzioni salvaspazio che perfino 14 mq possono diventare confortevoli, basta saperli sfruttare al massimo!

A Nizza: tutto in 14 mq!

Il letto a soppalco sul bagno: Camera da letto in stile in stile Moderno di UAU un'architettura unica
UAU un'architettura unica

Il letto a soppalco sul bagno

UAU un'architettura unica

Ci troviamo a Nizza, ma lo studio di architettura Ua, protagonista del nostro articolo è tutto italiano. Il primo progetto a cui vi introduciamo rappresenta un record di funzionalità e recupero degli spazi, un mini appartamento per le vacanze che in soli 14 mq racchiude davvero tutto ciò che serve. Iniziamo la nostra breve panoramica dalla camera da letto matrimoniale, la quale affaccia direttamente sulla zona giorno: ebbene sì, solo 14 mq e anche la possibilità di creare una piccola living. Ma come è stato possibile?

La camera a soppalco sopra il bagno

Il soppalco è stato in questo senso una soluzione fondamentale. Inserendosi direttamente sopra il piccolo bagno, ha dato la possibilità di sfruttare lo spazio a disposizione in altezza, creando una camera da letto perfetta per accogliere comodamente due persone. 

Qui vediamo le soluzioni del bagno, uno spazio sì piccolo, ma dotato di tutto il necessario grazie ai sanitari dalle forme ridotte e versatili e dal box doccia inserito direttamente in uno degli angoli della piccola stanza.

Anche il calorifero è tutto sviluppato in senso verticale, occupando un volume irrisorio e verniciato in bianco come gran parte dell'ambiente, eccetto che per le strisce di colore in giallo. Il bianco è stato qui una scelta essenziale per allargare visibilmente lo spazio, ma nonostante questo si è comunque voluto giocare con la tinta energica che caratterizza anche la zona notte.

Una cucina colorata

La scelta di colori vivaci affini al giallo prosegue anche in cucina, come possiamo ben notare dal contrasto instaurato tra le piastrelle e i mobili. Mentre per le ante superiori si è optato per il corian bianco e lucido, per quelle inferiori si è deciso per un bel rosso. In un volume minimo abbiamo lavello piastra elettrica, credenze e lavastoviglie: cosa si potrebbe chiedere più a un mini appartamento di soli 14 mq?

Una ristrutturazione a Barcellona

Panoramica della zona notte, a destra la cucina: Camera da letto in stile in stile Moderno di UAU un'architettura unica
UAU un'architettura unica

Panoramica della zona notte, a destra la cucina

UAU un'architettura unica

Lo stesso studio di architettura italiano è autore del nostro secondo mini progetto di oggi, la ristrutturazione di un appartamento di soli 35 mq a Barcellona. Anche qui come vediamo i colori caldi e accesi sono protagonisti e anche qui si è optato per la camera da letto a soppalco.

Zona notte a scomparsa

Questa zona notte si inserisce direttamente sulle armadiature, costeggiate da una piccola scalinata che dà accesso alla camera.  Inoltre i gradini, aprendosi, fungono da cassetti. L'aspetto più interessante però è costituito dalla possibilità di nascondere quando più lo si ritiene opportuno questo ambiente, grazie ad una pratica tenda a rullo che cala come un sipario sul letto.

35 mq e tutto ciò che serve dietro la porta scorrevole

L'antibagno con zona lavanderia: Bagno in stile in stile Moderno di UAU un'architettura unica
UAU un'architettura unica

L'antibagno con zona lavanderia

UAU un'architettura unica

Questo mini appartamento non si fa mancare davvero nulla. La leggera porta scorrevole infatti ci introduce anche alla zona lavanderia della casa, uno spazio ordinato e perfettamente organizzato. 

Una volta però, il suo aspetto era abbastanza differente da quello che possiamo ammirare ora..

Il bagno Prima

Arriviamo infatti al nostro piccolo momento Prima & Dopo. Questo era il bagno all'inizio, prima che iniziassero i lavori di ristrutturazione.

Il bagno Dopo

E guardate invece il bagno adesso: introdotti dallo splendido arancio delle pareti esterne, i nuovi rivestimenti in pannelli di pietra ricostruita fanno bella mostra di sé, filtrati dalle pareti trasparenti del box doccia.

La zona giorno prima..

Anche la zona giorno però non era di certo attraente. Oltre ad un inutile dispersione delle metrature utili, il suo aspetto era grigio, poco luminoso e freddo.

..e la zona giorno dopo!

L'opera di ristrutturazione e restyling ha prodotto invece un cambiamento notevole: un pavimento dalle linee interessanti accompagna ora gli accenti di arancio e rosso, inseriti sulle pareti bianche. Oggetti dal sapore vintage e comodi cuscini completano il quadro, rendendo questo mini appartamento una soluzione più che desiderabile per le esigenze dei giovani proprietari.

Se questo articolo vi è piaciuto e siete interessati ad altre soluzioni salvaspazio, date un'occhiata a :

-Come sfruttare al massimo gli spazi di un vecchio monolocale

Buona ispirazione1

-

Cosa ne pensate di questi due mini appartamenti? Avreste mai creduto di poter abitare tanto comodamente soli 14 mq?
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!