Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Prima & Dopo: da rovina degli anni '60 a moderna villa

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Le vecchie case stile anni '60 non sono qualcosa di raro da vedere nei paesaggi urbani nostro paese, a volte ci affascinano, altre volte invece ci lasciano semplicemente sconcertati per il triste stato di trascuratezza in cui versano. Spesso osservandole, la domanda che ci viene in mente è: ma perché non rimetterla a nuovo e realizzare qualcosa di bello e utile per qualcuno? Fortunatamente, a volte questo succede, divenendo una nuova e splendida realtà. Com'è successo a Cascais, bella città portuale in Portogallo. Nuno Ladeiro è appunto il nome di punta dello studio di architettura e design a Lisbona, autore di questo progetto di riqualificazione che stiamo per mostrarvi. Il team esegue anche progetti di design industriale e design per le aziende internazionali, oltre all'architettura nazionale. La villa Chapéu Virado è stato uno dei progetti di recupero realizzato dallo studio ed è proprio di questa che vi mostreremo le immagini nel seguente articolo. Seguiteci allora!

Prima, l'abbandono

 in stile  di Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design
Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design

Fachada Principal antes da alteração

Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design

La villa Chapéu Virado è parte di uno dei periodi più floridi dell'architettura portoghese, una delle ragioni per cui non è stata demolita, ma ristrutturata. Un'architettura marcatamente anni '60 che bilancia bene  l'equilibrio tra tradizione e modernità, in grado di spiegare la volontà di voler ripristinare questa casa dalle linee intramontabili.

Questa villa, gravemente danneggiata e degradata era in vendita. Il nuovo proprietario che l'ha acquistato capì fin dall'inizio che si trattava di un edificio di valore, in quanto aveva una facciata austera ma allo stesso tempo molto  moderna. Nonostante l'elevato stato di abbandono, non si scoraggiò e cercò degli specialisti in grado di procedere con il progetto di ripristino della casa e del suo giardino, adattandoli alla realtà contemporanea.

Dopo, una nuova vita

 in stile  di Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design
Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design

Fachada principal voltada para o Jardim

Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design

Il risultato è a dir poco stupefacente. Sono stati creati spazi di pura libertà all'esterno, ponendo pavimenti in marmo che corrono lungo la facciata, ottenendo questa area protetta dall'ombra del balcone. Si è scelto di applicare a questo cortile esterno un marmo lucido, più precisamente una pietra locale chiamata azulino Cascais.

Nel giardino si è introdotta una nuova vegetazione mantenendo però gli alberi esistenti, trasformandoli in vere e proprie opere d'arte.

Prima, il caos

 in stile  di Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design
Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design

Logradouro antes da intervenção

Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design

Come già accennato, quindi, anche il giardino ha subito un grande intervento poiché si trovava in stato di completo abbandono e presentava una crescita caotica di piante e alberi.

Dopo, un ridente giardino

 in stile  di Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design
Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design

Fachada principal voltada para o Jardim

Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design

Dopo i lavori di riqualificazione, il giardino ha assunto un aspetto ordinato e rilassante, una piccola oasi di pace dove godere a pieno del prezioso panorama naturale che circonda la villa.

La facciata principale sembra splendere di luce propria e può ora attirare l'attenzione dei passanti. È un buon esempio di riabilitazione di una abitazione dove le linee principali sono tutte ancora lì e solo stati aggiunti solo i dettagli che hanno reso questa la soluzione finale. La facciata è stata riabilitata, ma conservando comunque le persiani originali in legno, anche se verniciandole in bianco e dandogli così un aspetto più contemporaneo.

Textures naturali

 in stile  di Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design

Questa parete di pietra naturale a rilievo è stata riabilitata e ha contribuito a creare un'atmosfera rustica. Nonostante questo, le fioriere in contrasto introducono uno stile moderno e contemporaneo direttamente  sulla parete di fondo, e ci fanno subito rendere conto che si tratta di un'abitazione restaurata, ma che corrisponde alle moderne necessità dell'abitare.

Entriamo

Purtroppo non c'è stato modo di recuperare le foto degli spazi interni prima della ristrutturazione, ma sappiamo che lo spazio precedente era diviso in due piccole partizioni. Questo è stato ora cambiato in un unico spazio più grande, un open space grande e luminoso.

La sala da pranzo è quindi in diretto contatto con il soggiorno e l'atmosfera generale è dominata dal bianco. Soltanto i tappeti di design e le sedie nere e rosse del marchio Kartell, con il modello Mademoiselle, esulano dal candore diffuso di questi interni.

Il soggiorno

Nel soggiorno si ripresenta lo stesso schema, con i complementi di arredo interpellati ad apportare interessanti accenti di colore sul bianco e sul pavimento color miele. Lo spazio è incredibilmente inondato di luce e arioso, un quadro impensabile con il precedente modello a vecchie partizioni.

Salendo al secondo piano

 in stile  di Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design

Al piano superiore, nella zona di accesso camere, troviamo una delle sedie di design più famose, la Lounge Chair progettata da Charles Ray Eames. Si è così creato assieme ad una semplice lampada da terra un angolo per la lettura e il relax. La finestra è il grande vantaggio di questo spazio, fornendo una grande apporto di luce naturale. La forma e le dimensioni del vano scala sono tutte giocate sul soffitto, dando un look moderno grazie alle sue linee rette e ai diversi livelli di altezza. Anche qui le pareti sono dipinte di bianco, come le cornici delle porte, dipinte dello stesso colore. Il pavimento è un parquet in un colore chiaro, in cui è possibile visualizzare i nodi e le venature del legno. Questo ballatoio è chiuso con un parapetto in vetro leggero e sottile, una soluzione che tiene ancora una volta a sottolineare il design minimal che si respira nell'intera villa.

Il bagno, minimalismo e fascino vintage

 in stile  di Nuno Ladeiro, Arquitetura e Design

Il bagno è un ambiente confortevole e accogliente, grazie alla tavolozza di colori usati e ai materiali scelti. Il legno riveste il mobile come la cornice dello specchio, realizzata nello stesso materiale. La lampada di colore pastello è stata delicatamente sospesa sul ripiano di marmo che sorregge il lavabo, i punti luce sono posti per creare angoli che danno allo spazio un senso di comfort e vivibilità, quasi come una presenza luminosa costante. 

Siamo giunti dunque alla conclusione del nostro Prima & Dopo di oggi. Se però siete curiosi di guardare da vicino altri esempi di ristrutturazione mozzafiato date uno sguardo a:

-La ristrutturazione completa di una piccola casa

Buona ispirazione!

House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!