Da fienile a monolocale: soluzioni salvaspazio a prova di micro casa

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

L'appartamento di 140 mq non è esattamente alla portata di chiunque oggigiorno, si sa. Così, vuoi per le nostre finanze, vuoi perché siamo single, o vuoi perché magari finora siamo solo in due e va bene così, ci troviamo spesso a fare i conti con le metrature avare di un monolocale, una sola grande stanza che deve diventare tutta la nostra casa. 

Il progetto che vogliamo descrivervi oggi, sembra allora fatto apposta per rispondere alle esigenze di tutti noi alle prese con una micro casa – parliamo di dimensioni estreme, dai 20 ai 35 mq – oltre a dimostrarvi che davvero nulla è impossibile con l'aiuto di un esperto del caso. Perfino trasformare un vecchio fienile in un funzionale e moderno monolocale.

Gli esterni

Guardando questa vecchia casupola in pietra, riesce difficile credere che a qualcuno sia venuto in mente di abitarla, vero? Eppure vediamo che sul tetto è stato inserito un moderno lucernario, il quale riluce a specchio distinguendosi dalle tegole rosse. Decidiamo perciò di entrare e di scoprire il piccolo mistero che si nasconde dietro le antiche pietre.

Entriamo

Appena entrati non possiamo che essere stupiti: quello che all'apparenza sembrava niente di più che un vecchio fienile, nasconde degli interni arredati in moderno stile scandinavo. I proprietari hanno infatti deciso di trasformarlo in un monolocale per gli ospiti, perfetto per garantire il massimo confort durante il loro soggiorno. Le travi in legno del tetto sono allora state rinforzate e rimesse a nuovo, gli interni risanati dotati di un nuovo e moderno rivestimento in resina per i pavimenti. 

Quello che però più ci interessa è la soluzione salvaspazio ideata per sfruttare i pochi mq disponibili in quest'antica costruzione rustica, un grande mobile in legno costruito su misura, che nasconde al suo interno ben 3 usi diversi.

La camera da letto a soppalco

Salendo i gradini in legno troviamo infatti un romantico letto matrimoniale a soppalco, illuminato direttamente dal lucernario sul tetto che avevamo notato all'inizio.

La soppalcatura si rivela infatti sempre un'ottima soluzione  in caso di metrature ristrette, permettendo di sviluppare tutto lo spazio disponibile in altezza.

Un grande mobile contenitore

Scendiamo però di nuovo i gradini, per apprezzare da vicino l'intera interessante struttura progettata ad hoc per il nostro monolocale rustico. Diversi scaffali rivestono l'intera superficie in verticale, accogliendo così tutto quello portato con sé dagli ospiti. La sua conformazione inoltre, come avevamo anticipato poco sopra, distingue altri due usi: la cucina e il bagno.

Il bagno

Aprendo la porta che avevamo trovato alla nostra sinistra ci troviamo di fronte al piccolo bagno, completo di box doccia  e di tutto il necessario per sentirsi pienamente a proprio agio. Un'idea a prova del più angusto monolocale, non trovate?

La cucina

Spostandoci sulla destra troviamo invece la cucina, completa naturalmente anche di frigo. Il muro in pietra a vista rappresenta lo sfondo ideale per ricreare l'ambiente di una cucina rustica, introducendo così un altro stile di design oltre a quello scandinavo degli arredi che compongono il micro soggiorno. 

Siamo giunti così alla fine della nostra mini esplorazione di oggi, sperando di avervi dimostrato che anche le metrature meno generose possono essere davvero semplici da abitare!

Se però avete voglia di scoprire altre soluzioni salvaspazio, provate a dare uno sguardo a:

-Rivoluzionare casa con le porte scorrevoli: la storia di un appartamento di 38 mq

Buona ispirazione!

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!