Un Appartamento Minimal in un Palazzo Anni '60 (Treviso) | homify

Un Appartamento Minimal in un Palazzo Anni '60 (Treviso)

Germana Invigorito Germana Invigorito
Appartamento R+R Andrea Gaio Design Cucina moderna
Loading admin actions …

Chi dice che una casa per apparire curata e vissuta debba essere estremamente ricca di stimoli visivi, decorazioni e colori? Come abbiamo detto già tante volte, la nostra casa rispecchia il nostro modo di essere, dunque, se siamo estrosi e vivaci, anche gli ambienti che viviamo saranno caratterizzati dalla stessa esuberanza, se invece cerchiamo ordine e semplicità gli ambienti risulteranno più sobri e con uno stile più contenuto. Questo è il caso del protagonista di oggi, un appartamento situato al terzo piano di un edificio anni ‘60 nel pieno del centro storico di Treviso.

Uno sguardo all'area pranzo

Ad occuparsi del rinnovo degli interni è stato l’interior designer Andrea Gaio che, attraverso un attento riscontro con la committenza, ha saputo donare una nuova vita a questo appartamento ormai datato. Gli spazi sono stati ripensati, ed è per questo che molte delle pareti che dividevano gli ambienti ora sono sparite in favore di più moderni open space.

Ci troviamo nella zona giorno, un ambiente luminoso e minimalista, dove a prevalere è il bianco e dei toni del legno.

La cucina

La cucina vanta uno stile rigoroso ed elegante, caratterizzato da linee semplici e pulite. Le basi non toccano il pavimento, si tratta infatti di elementi a sospensione con le ante in legno perfettamente abbinate al parquet. L’atmosfera è calda e sensuale.

… in ogni sua prospettiva

A differenza delle basi, le colonne occupano tutto lo spazio a disposizione, la parete laterale progettata per accoglierle ad incasso. La sensazione che si ha è quella di una soluzione quasi a scomparsa ideata per non togliere spazio e aria alla stanza, al contrario con l’obiettivo di donarle ampiezza e luce.

Il soggiorno

Da questa prospettiva, oltre al tavolo da pranzo in primo piano sul quale pende un incantevole lampadario a sospensione sempre in legno, possiamo ammirare il soggiorno. Come possiamo vedere, si tratta di un vero e proprio open space che accomuna tutte quelle aree che di giorno vengono vissute comunemente. Anche in questo caso il bianco sembra essere il colore principe, una monocromia fortemente voluta che ben contrasta con il caldo parquet.

Il bagno di servizio

Dal corridoio si accede al primo servizio. Si tratta di uno spazio destinato non solo alle necessità giornaliere, ma anche e soprattutto al servizio degli ospiti, ed è proprio per questo che non deve essere affatto trascurato! Il colpo di scena è infatti come pochi. Il lavabo sfoggia infatti un design contemporaneo, presentandosi come un blocco cubico e scuro su di una parete scura e a contrasto con il resto della stanza.

Dettagli di stile

Ma i dettagli di stile non si esauriscono con la zona giorno. Se l’obiettivo generale è quello di rendere la casa moderna e snella di contenuti, anche le rifiniture fanno parte del nuovo look. In primis le porte, bianche e scorrevoli così da non invadere gli spazi nell’apertura e nella chiusura, o addirittura raso muro, come quella che separa la zona giorno da quella notte.

Per non perdere spazio utile

Al fine di sfruttare tutto lo spazio a disposizione, si è ricorso all’utilizzo di arredi su misura, proprio come l’armadiatura posta lungo il corridoio alla sinistra della porta. Davvero interessante è la scelta cromatica. Se le pareti infatti sono perfettamente bianche, l’armadio è stato realizzato in una tonalità scuro a contrasto. Ciononostante, però, non si avverte alcun ingombro, e questo anche grazie alle linee pulite dell’arredo.

Il bagno padronale

Il bagno padronale è più ampio ed elegante del precedente. Il mobile portalavabo accoglie ben due vasche in ceramica bianca, mentre un grande specchio orizzontale dona profondità alla stanza. Lo stile è ancora una volta pulito e minimalista.

La camera da letto matrimoniale

Pochi e semplici sono i dettagli e gli elementi d’arredo che caratterizzano una delle stanze da letto. Il colpo d’occhio si concentra principalmente con il contrasto fra le tonalità delle pareti, di norma bianche ma con la presenza di una parete grigio scuro che fa da spalliera al letto. Ai piedi del letto, infine, troviamo un armadio bianco con ante scorrevoli… la discrezione prima di tutto.

Cosa ve ne pare di questo progetto? Lasciate un commento e diteci la vostra.
House 1 Opera s.r.l. Camera da letto rurale

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!