Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Prima & Dopo: come abitare il sottotetto di un condominio

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Se vi state chiedendo come abitare il vostro sottotetto, siete nel posto giusto. In questo ultimo Prima & Dopo della settimana infatti vogliamo mostrarvi il progetto di ristrutturazione di un intero condominio, che ha visto anche il suo sottotetto recuperato ai fini abitativi. Questo complesso di tre appartamenti situato nella città tedesca di Colonia è opera dello studio di architettura Beissel Schmidt Architekten. Un progetto di rara raffinatezza che ha inoltre completamento cambiato l'aspetto delle facciate obsolete e la distribuzione e la qualità dei suoi spazi interni, ora trasformati in più funzionali ed accoglienti appartamenti di design moderno.

Prima

Cominciamo il nostro articolo mettendovi davanti alla disastrata situazione di partenza, che oltre ad una generale cattiva organizzazione degli spazi interni, vedeva delle gravi carenze strutturali. Oltre ai muri, anche il tetto aveva infatti un potenziale isolante pessimo, favorendo un'incredibile dispersione del calore  e rendendo impossibile abitare il sottotetto.

Dopo: il tetto termoisolato..

 in stile  di beissel schmidt architekten
beissel schmidt architekten

hoffassade _ süd _ baustelle 08/2010

beissel schmidt architekten

Un telaio in legno di alluminio è stato allora ricoperto da uno strato di lana di roccia, un materiale dall'alto valore termoisolante e ignifugo. Questo materiale possiede oltretutto buone qualità fonoisolanti, che in questo progetto sono state ulteriormente enfatizzate grazie all'applicazione successiva di pannelli in sughero. Il tetto è stato poi ricoperto con una copertura ventilata, lasciando cioè una camera d'aria tra lo strato delle tegole e lo strato isolante: ciò permette che in estate il tetto non si surriscaldi.

..e il sottotetto!

Dopo che il tutto è stato correttamente protetto sia dalle rigide temperature invernali che da quelle estive, ecco cosa è stato possibile fare all'interno!

Il sottotetto ospita ora una lussuosa penthouse di design moderno, di cui vediamo il meraviglioso soggiorno. La configurazione degli spazi interni ha utilizzato, per prendere corpo, linee rette pulite e piani aperti. Tuttavia, non mancano accenti di movimento obliquo e inclinato rispetto alla scena d'insieme. Approfittando della vicinanza con la copertura esterna si è inoltre optato per la creazione di un lucernario orizzontale, attraverso il quale la luce entra generosa. Le ampie vetrate, inoltre, affacciano su di una spaziosa terrazza dalla quale godere del sole nei mesi più caldi.

Spostandoci verso il lato opposto della stanza notiamo ancora grandi aperture nel muro, un incredibile apporto di luce naturale che ha totalmente modificato l'originario aspetto buio e tetro del vecchio sottotetto. Le pareti sono dipinte in bianco, mettendo in risalto le note in stile industrial che hanno condotto l'intervento di interior design.

Prima, una facciata grigia

 in stile  di beissel schmidt architekten
beissel schmidt architekten

hoffassade _ nord _ bestand

beissel schmidt architekten

Prima di mostrarvi gli altri appartamenti di questo splendido condominio, ritorniamo però un attimo agli esterni. Nella foto vediamo una delle facciate, che come possiamo constatare era contraddistinta da un aspetto particolarmente spento, un'abitazione grigia che non prometteva davvero niente di buono agli interni. Materiali obsoleti e la mancanza di manutenzione nel corso degli anni hanno infatti condotto l'intero edificio ad assumere questo pessimo aspetto.

Dopo, una facciata luminosa con terrazze..

 in stile  di beissel schmidt architekten
beissel schmidt architekten

hoffassade _ nord _ nach umbau + ausbau + sanierung

beissel schmidt architekten

Sfruttando la sua composizione a scalare, si sono create delle terrazze esterne che le persone che abitano il condominio possono ora godere privatamente. Si è scelto poi di intonacare le pareti in mattoni e di cambiare i vecchi infissi con dei moderni termoisolanti in PVC, il cui profilo verniciato in nero dà un tocco di eleganza all'intera facciata.

..con interni così!

Ingresso & Corridoio in stile  di beissel schmidt architekten
beissel schmidt architekten

treppenhaus _ 3. obergeschoß

beissel schmidt architekten

L'eleganza della facciata combacia alla perfezione con quella degli interni, dove possiamo di nuovo notare l'effetto dei moderni infissi in nero. Ci troviamo in una delle zone di passaggio e più precisamente nelle scale che collegano il sottotetto al terzo piano.

Il progetto

Come avevamo già accennato e come possiamo seguire sul disegno del progetto,  il sottotetto ora ospita la penthouse relativa all'appartamento posto al terzo piano del condominio. Qui, come vediamo, si trova un'ampia zona pranzo integrata alla cucina che affaccia direttamente su di una delle grandi terrazze. Ma andiamo ad osservare direttamente come si presentano gli interni di questo appartamento.

L'appartamento al terzo piano

Il progetto è davvero molto vasto, ecco perché scegliamo di mostrarvi gli ambienti che ad ogni piano ci sembrano più rappresentativi. Qui, vediamo la cucina al terzo piano di cui dicevamo prima, completamente inondata di luce. Lo stile industriale prevale, creando un'atmosfera giovane e rilassata. I materiali di finitura naturali e gli utensili stessi costituiscono la decorazione dello spazio.

Nel bagno, lo stile dell'appartamento cambia essenza. Qui, materiali e finiture cercano un ambiente più lussuoso e contemporaneo. Sul soffitto, un rivestimento di PVC viola conferisce allo spazio una dimensione diversa. Anche se sembra una tecnica complessa, è possibile creare questo effetto anche a casa nostra con il fai da te: basta che la superficie sia pulita e il più liscia possibile, poi bisogna portare la colla ad una temperatura di circa 40-60 ° C perché aderisca completamente.

L'appartamento del secondo piano

Soggiorno in stile  di beissel schmidt architekten
beissel schmidt architekten

wohnen // küche _ 2. obergeschoß

beissel schmidt architekten

Il secondo appartamento dell'edificio risponde ad un approccio diverso. Qui si è cercato di  rendere lo spazio il più aperto possibile, in modo che il flusso luminoso corra lungo il vano dell'intero appartamento. La cucina, come vediamo  nell'immagine, è stata progettata con materiali simili a quelli originari, quindi con finiture naturali e lampade in stile industrial che pendono dal soffitto.

Attraverso un balcone il soggiorno è collegato direttamente con lo spazio esterno. Il disegno qui combina elementi contemporanei con tecniche costruttive tradizionali, come il muro di mattoni, creando spazi con il proprio carattere e la propria personalità.

L'appartamento del primo piano

Al primo piamo vediamo la soluzione che ha integrato l'accesso al seminterrato, al soggiorno e alla cucina: un elegante divisorio che funge da sostegno per il piano lavoro in cucina, permettendo alla luce di filtrare abbondantemente.

Come al piano di sopra, nella stanza da bagno si lascia l'immaginazione volare e il design diventa più creativo. Introdotto in una vera e propria tavola da scacchi grazie ai colori del pavimento, l'arredo classico del bagno contrasta con le moderne soluzioni strutturali.

Sebbene i livelli più bassi in un condominio siano spesso associati con ambienti poco luminosi, il primo appartamento di questo complesso è un esempio del contrario. La luce naturale penetra anche qui attraverso grandi vetrate, amplificando i colori chiari che illuminano le stanze.

Con questo concludiamo questo Libro di Idee, suggerendovi, se siete in cerca di specifiche soluzioni per come abitare un sottotetto, di dare un'occhiata anche a:

Prima e Dopo: da deposito in rovina a casa singola, con arredo fai da te!

Buona ispirazione!

House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!