Cucina in stile in stile Moderno di 2424 ARQUITECTURA

Sapete cos'è il triangolo di lavoro in cucina?

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

Sapete già che cos'è il triangolo di lavoro in cucina? In ogni caso, siete nel posto giusto. Questo Libro delle Idee è dedicato a questo tema e in particolare a chi sta pensando a progettare la nuova cucina o per chi intenda, o debba, ristrutturare la propria. Come vedremo, ci sono una serie di rapporti tra dimensioni, distanze e funzioni, studiati dall'ergonomia, che in cucina dimostrano come il cosiddetto triangolo di lavoro rappresenta il migliore per creare una cucina efficiente e funzionale. E allora non ci resta che scoprire insieme di cosa parliamo quando parliamo di triangolo di lavoro. Seguiteci.

1. Lo spazio di lavoro

Una cucina ben organizzata, come quella che vediamo in questa immagine, dovrà tenere in attenta considerazione la distribuzione degli spazi di lavoro dell'intero ambiente. Perché ognuna delle operazioni da svolgersi in cucina avvenga nel modo più confortevole e fluido possibile. Per questa ragione sono stati analizzati i rapporti e le distanze tra i sui centri principali: il piano cottura, il piano di lavoro e la zona lavandino (per le preparazioni), e il frigorifero. Durante gli anni Quaranta questi studi sono stati portati avanti in particolare nella Facoltà di Architettura della statunitense University of Illinois, all'avanguardia negli studi riguardanti l'ergonomia.

2. Che cos'è l'ergonomia? Una breve nota

L'ergonomia è disciplina importante per il settore del design sin dal secondo dopoguerra. Si occupa di capire quali sono i rapporti tra la funzione assolta da parti di un sistema e i gli aspetti umani che lo caratterizzano. E quindi della relazione tra i principi che sottintendono alla progettazione di un oggetto o di uno spazio e la loro interazione con chi dovrà usali e viverli. L'ergonomia è quindi la disciplina che si occupa della progettazione di luoghi e strumenti che meglio si adattano alle persone dal punto di vista fisico, psicologico e funzionale: tiene conto delle proporzioni fisiche e delle esigenze di accessibilità e facilità d'uso. In cucina, questo significa interrogarsi sui rapporti tra gli spazi dedicati alla conservazione, preparazione e cottura dei cibi.

3. Il triangolo di lavoro

La teoria del triangolo di lavoro sostiene, in breve, che è necessario collegare le principali aree di lavoro della cucina in modo che le attività che vi si si svolgono siano il più possibile efficienti e fluide. Quali sono queste tre aree? 1. Il frigorifero e gli spazi in cui il cibo viene conservato; 2. lo spazio di almeno 90cm in cui i cibi vengono lavati; 3. la zona dove vengono preparati e cucinati, contenete piano di lavoro e cottura.

4. Quando un progetto è efficace

Cucina in stile in stile Moderno di Muebles del angel
Muebles del angel

Edificio Alquimia

Muebles del angel

Se una cucina è ben progettata si dovrebbe essere in grado di tracciare tre linee rette a congiungere gli spazi di, lavaggio, preparazione/cottura, in modo da dare vita a un triangolo. All'interno dell'area di questo triangolo si collocano gli individui che stanno svolgendo operazioni di preparazione e cottura dei cibi. Le misure ideali perché questa area di lavoro sia comoda e funzionale prevedono che i lati del triangolo abbiano una misura compresa tra 1,2m e 2,7m.

5. Altre misure da prendere in considerazione

La somma dei tre lati del triangolo di lavoro non deve essere inferiore a 4 metri o superiore a 7,9, e non ci dovrebbero essere ostacoli come mobili o isole cucina sulle linee dei lati. Né il triangolo dovrebbe trovarsi al centro di una zona di passaggio continuo della casa. 

6. E la cucina lineare?

Se non è possibile dare vita al triangolo, come succede nel caso di una cucina lineare, sarebbe bene che i settori di lavaggio e preparazione fossero al centro, avendo ai lati gli spazi di conservazione (e quindi il frigo) e quelli di cottura. In ogni caso, al fondo rimane come dato importante che chi deve operare e abitare nella cucina abbia lo spazio necessario per operare in comodità e sicurezza.

7. Armonia

Cucina in stile in stile Eclettico di PLATZ

Una cucina armonica, non solo consente di preparare in comodità e tranquillità i piatti desiderati, ma anche di godere della magia del processo, facendolo diventare il più piacevole possibile. Perché la cucina sia meno uno spazio di lavoro e piùuno spazio da godere, dove rilassarsi e creare.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!