Prima & Dopo: la trasformazione di un cottage portoghese

Costanza Antoniella Costanza Antoniella
Google+
Loading admin actions …

Per la rubrica Prima&Dopo abbiamo preparato per voi un articolo che vi darà la possibilità di conoscere al meglio il progetto Chalé das Três Esquinas,alla lettera Chalet tre angoli. Qui potrete vedere i cambiamenti significativi che ha subito questo edificio durante il processo di ristrutturazione e che gli è valso il premio come miglior edificio nella sezione restauro e riabilitazione del 2014. Il cottage in questione si trova in Portogallo ed la sua ristrutturazione è stata curata dall'architetto (portoghese anch'egli) Tiago do Vale.

Prima: facciata principale

Chalé das Três Esquinas si trova nel cuore della città di Braga, circondato da splendide mura medioevali.

Nonostante la sua bellezza, l'edificio è stato lasciato per molti anni in balia del tempo, senza che venissero fatti considerevoli lavori. Gli architetti però hanno il dono di vedere oltre l'estetica e di guardare le qualità intrinseche che presentano certi edifici o abitazioni e così è stato anche per questo cottage. La bellezza della trasandata facciata ha agevolato la ricostruzione e la ristrutturazione. Il design originale ha fatto sì che questa sia diventata una struttura di grande bellezza, dove le caratteristiche principali non solo sono state mantenute, ma sono state esaltate tramite i lavori di recupero. 

Prima – facciata posteriore

In questa fotografia possiamo notare come il tempo sia riuscito a rovinare le pareti esterne della casa, mostrandola fatiscente e in procinto di crollare. Le finestre sul retro della casa sembra non abbiano nulla a che vedere con quelle della facciata.Questo è colpa dei vari lavori di recupero parziali svolti durante gli anni, che hanno fatto sì che questa casa diventasse un patchwork di stili e gusti differenti.

Prima – la camera da letto

La casa si sviluppa su più livelli, a quello più alto troviamo quella che diventerà la camera da letto. Si tratta di una mansarda perfetta per ospitare una zona notte, grazie alla grande finestra che illumina tutto lo spazio e che quindi si combina perfettamente con il bisogno di irradiare di luce un'ipotetico ambiente dove svegliarsi al mattino.

Prima – il bagno

Il bagno è di piccole dimensioni e i mobili che lo arredano sono vecchi e fatiscenti, oltre a non soddisfare le esigenze di un vivere contemporaneo. Il vano scala invece, si mostra buio e angusto, pronto per essere completamente rimodernato.

Dopo – facciata principale

Il progetto di questa casa ha dato luogo ad un restauro dal design particolare che mantiene l'architettura d'origine rivisitata in chiave moderna. Una parte del palazzo è stata costruita nel XIX secolo e, proprio per questo, l'architetto ha deciso di intonacarla di blu: per ricordare il colonialismo e la grandezza del Portogallo di quell'epoca. 

Dopo – facciata posteriore

La facciata posteriore è stata leggermente modificata con l'aggiunta di nuovi infissi e persiane esterne in alluminio. Lo scopo del progetto era quello di chiarire gli spazi e le funzioni dell'edificio adattandolo alla modernità. Seguendo questa strategia, l'antico splendore della facciata è stato recuperato. All'interno è stata invece completamente recuperata la distribuzione spaziale e funzionale preservando le scale, i pavimenti in legno, oltre alla struttura della copertura del tetto.

Come detto precedentemente, l'ultimo livello della casa è stato riservato alla zona notte. Il sistema costruttivo è mantenuto evidente, anche se ridipinto di bianco per aumentare il senso di grandezza e serenità. Il pavimento in legno è stato invece trattato con i prodotti adeguati e lasciato nel suo colore naturale che si era andato via via perdendo sotto ad un terribile strato di sporcizia. 

Il corrimano è stato mantenuto e laccato in bianco, contribuendo a creare una connessione tra il sottotetto e le pareti. Il lavoro ha dato nuova vita all'abitazione, trasformandola in una dimora contemporanea. Sul tetto è stato montato un lucernario in modo da ventilare gli spazi. 

Dopo – la camera da letto

Come potete notare, la camera da letto è stata ricavata in un ambiente lasciato aperto e separato solamente da un parapetto in vetro che permette allo spazio di non chiudersi. Questo modo di dividere gli ambienti ha fatto guadagnare in termini di grandezza anche visiva, facendoli apparire più grandi di quello che sembrano. Le travi a vista originali sono state recuperate e mantenute, in modo da lasciare intatta l'anima del progetto iniziale. 

Dopo – il bagno

Per il bagno si è deciso di rivestire pavimenti e pareti in marmo, questo per dare quel tocco moderno che prima mancava completamente. Come detto nella foto che rappresentava questo ambiente prima della ristrutturazione, ci troviamo in un luogo piccolo, ecco perché è stato installato un grande specchio che prende tutta la parete e che contribuisce ad aumentare la percezione dello spazio che, grazie ad un effetto ottico, diventa incredibilmente più grande.

Dopo – la cucina

La  cucina ha un accesso diretto alla sala, in quanto non sono state montate porte divisorie. Il parquet è stato mantenuto anche in questo ambiente. Come cucina si è optato per una struttura moderna di marmo, completa di isola, fornelli a gas e una grande cappa rotonda che scende dall'altro come una stalagmite.  Una tavola rotonda bianca invece, è pronta per accogliere gli inquilini durante i pasti.

Dopo – spazi funzionali

La zona al piano terra prevede una zona giorno composta di uno studio e di un salotto, proprio come prevedeva il progetto originale: lo spazio dedicato alla collettività e al vivere la casa al livello più basso, mentre a quelli più alti tutte le zone riservate all'intimità e al riposo. Per quello che riguarda i materiali, come avrete già intuito, sono stati utilizzati principalmente marmo, vetro e legno.

Con questa fotografia si conclude il nostro Prima&Dopo del sabato. Se volete ammirarne altri, noi vi consigliamo:

Prima & Dopo: una casa di legno in Germania

Prima e Dopo: da deposito in rovina a casa singola, con arredo fai da te!

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!