6 lampade dal design insolito

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

6 lampade dal design insolito

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
BAGGY lamp di Studio Baag
Loading admin actions …

Oggi parliamo di luce e lo facciamo con 6 esempi di lampade dal design particolare. La luce viene manipolata come l’acqua e in questo caso, attraverso oggetti delle forme più svariate, crea un effetto scenico unico. Che siano a sospensione, da tavolo o da terra, le lampade dal design che vi stiamo per presentare hanno una cosa in comune: sono tutte Made in Italy! Spaziano da figure più geometriche a sagome che s'ispirano al mondo della natura, molto spesso con un'attenzione progettuale rivolta al mondo del riciclo e della sostenibilità ambientale.

Lampada a sospensione

BAGGY lamp di Studio Baag
Studio Baag

BAGGY lamp

Studio Baag

Cucina e sala da pranzo hanno smesso di utilizzare i classici lampadari. Il mondo dell'illuminazione, con i suoi designer ed esperti, oggi favorisce sempre di più le lampade a sospensione per praticità e bellezza. Studio Baag ha disegnato una lampada dalla forma unica, ricavata da una rete metallica colorata e una fibra di vetro plasmabile che le dona un look unico.

Lampada ad angolo

Ragnatela di Bruno Petronzi Eclettico

Lampada o scultura luminosa? Sono bastati del fil di ferro e un fanale d'auto per ricreare un angolo della natura in chiave moderna ed ecologica. Un'idea interessante di Bruno Petronzi che permette d'illuminare e nello stesso tempo di decorare un lato dell'ambiente altrimenti spoglio. I modelli a forma d'insetto sono molti. Date uno sguardo al profilo dell'esperto cliccando su questa fotografia.

La lampada da tavolo

Due e due quattro (table lamp) di Kate Yorke Minimalista
Kate Yorke

Due e due quattro (table lamp)

Kate Yorke

Una lampada da tavolo con un profilo molto diverso da quello che siamo abituati a vedere. Due e due quattro è un oggetto che attira per la sua semplicità e geometria. Un design innovativo che sviluppa la lampada come una piccola vela divisa in due parti. Una base solita si pone in antitesi con l'ineffabilità della luce che produce. Un progetto di Kate Yorke.

La lampada da tavolo dal design sostenibile

"Cork...l'eco-lamp" ..illumina, arreda, ispira.. di Stefania Spaccavento Eclettico
Stefania Spaccavento

Cork… l'eco-lamp ..illumina, arreda, ispira..

Stefania Spaccavento

Abbiamo parlato di riciclaggio. La chiave per il successo dell'arredamento del futuro sarà il riutilizzo di materiali di scarto o di rifiuto, una regola che sembra valere anche per l'illuminazione. Questa lampada da tavolo nasce proprio da un'idea di riciclo creativo. Il fulcro di questo oggetto è una bottiglia di vino in vetro trasparente, la base è di alluminio verniciato, mentre il corpo lampada è formato da fogli di sughero riciclato che contribuiscono a ricreare l'immagine di un tappo da spumante. Una lampada di design progettata da Stefania Spaccavento.

La lampada insolita

Volevamo stupirvi. Non è una lampada a sospensione, ma nemmeno una lampada da terra o da tavolo. Questa struttura scatolare geometrica si applica alla parete per produrre una luce soffusa e delicata. Estetica bizzarra ma innovativa. Un oggetto di Elena Valenti Studio Design.

L'istallazione di luce e legno

Concludiamo questo articolo con una lampada colossale. Il progetto di ArC Studio si sviluppa basandosi su un modello culturale dedito maggiormente alla sostenibilità ecologica, in questo caso usando il legno certificato da Forest Stewardship Council (un sistema di certificazione forestale riconosciuto a livello internazionale).

Use of technologies with low environmental impact di ArC-Studio _ Antonella Caponnetto Architetto Eclettico
ArC-Studio _ Antonella Caponnetto Architetto

Use of technologies with low environmental impact

ArC-Studio _ Antonella Caponnetto Architetto

L’intero progetto mira a supportare la causa ecologista promuovendo il legno, un materiale naturale innocuo per l’ambiente e forse l’unico davvero rinnovabile.

Se vi interessano le tematiche ambientali legate all'architettura e al design, approfondite l'argomento con: 

- Il futuro in mano alla bioedilizia

- Le case prefabbricate in legno – Vantaggi e svantaggi

House 1 Camera da letto rurale di Opera s.r.l. Rurale

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!