cucina: Cucina in stile in stile Minimalista di stefania eugeni

5 materiali innovativi per il top della cucina (e non solo)

Anna Francioni – homify Anna Francioni – homify
Google+
Loading admin actions …

Stiamo progettando la nostra nuova cucina e ci piacerebbe saperne di più sui nuovi materiali oggi disponibili per realizzare il piano cucina? Lasciamoci ispirare dalle proposte dei nostri esperti e scopriamo insieme 5 materiali innovativi per il top della cucina: dal Viroc al Laminam, ecco 5 novità del mercato che potremmo prendere in considerazione per dare vita a un ambiente cucina unico, oltre che estremamente funzionale.

1. Paperstone: la scelta ecologica

Ricavato dalla carta riciclata, il Paperstone è un materiale ecologico di nuova generazione, che si distingue per l’alta resistenza a macchie e graffi, oltre che per le sue caratteristiche idrorepellenti, e ignifughe. Caratterizzato da un aspetto elegante e compatto, è  il materiale ideale per cucine dal design minimalista

2. Fenix: l’evoluzione del laminato

​Avantgarde - Atra: Cucina in stile in stile Moderno di Atra Cucine
Atra Cucine

​Avantgarde – Atra

Atra Cucine

Utilizzato generalmente in cucina per rivestire non solo il top ma anche gli stessi mobili, Fenix è l’innovativo materiale che costituisce l’evoluzione del laminato. Di grande pregio estetico e morbida al tatto, questa finitura presenta offre inoltre altre caratteristiche fondamentali nelle cucine moderne: igienicità, resistenza, facilità di pulizia.

3. Viroc: la flessibilità del legno e la forza del cemento

Tra i materiali più innovativi per il top della cucina non possiamo certo dimenticare il Viroc, un pannello costituito da una miscela di particelle di legno e cemento compresso e asciutto. Caratterizzato da un originale aspetto non omogeneo, che rende unico ogni elemento, il Vicoc è disponibile in vari è colori ed è molto utilizzato da architetti e interior designer non solo in cucina, ma anche rivestire pareti, pavimenti e soffitti, grazie alla sua forza e alla resistenza nel tempo.

4. ​Krion: oltre la pietra

Caldo al tatto e simile alla pietra, il Krion è una superficie solida di nuova generazione composta da una miscela di minerali naturali e resine materiale: una caratteristica che rende il krion estremamente resistente, durevole, oltre che igienico, grazie alla totale assenza di pori. Poiché si tratta di un materiale flessibile, che può essere anche tagliato in formati ricurvi e disponibile in una grande varietà di tonalità, il krion è adatto per ogni genere di ambientazioni, dalle cucine classiche a quelle più moderne.

5. ​Laminam: tutte le qualità del gres porcellanato, non solo per la cucina

Bagno in stile in stile Moderno di Bad Couture, Die Bad-Schneiderei
Bad Couture, Die Bad-Schneiderei

Laminam-Waschtischkonsole auf Maß mit modularem Möbelsystem

Bad Couture, Die Bad-Schneiderei

Infine, se ci piace l’idea di rivestire la cucina con un unico materiale, potremmo prendere in considerazione l’idea di puntare sul Laminam, una lastra in gres ultra-sottile e ultra-leggero. Caratterizzato da grande resistenza e facile da mantenere pulito, il Laminam offre inoltre anche elevate prestazioni anti-macchia e anti-graffio. Disponibile in oltre 80 diverse possibilità tra colori e finiture ha un aspetto molto moderno ed è per questo motivo utilizzato come rivestimento non solo in cucina, ma anche in bagno – come vediamo in questa immagine.

Quali di questi 5 innovativi materiali di incuriosisce di più? Lasciaci un tuo commento!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!