Appartamento a Viareggio:  in stile  di Marco Innocenti Architetto

Casa Vintage: Come Arredare con Mobili in Stile Retró

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Anche per il nuovo anno appena iniziato, lo stile vintage – sia esso pensato per vestire con un tocco di originalità che per arredare casa con mobili retrò – promette di restare più attuale che mai. 

Sarà per il suo fascino, o forse sarà perché questo stile dà molto spesso la possibilità di raggiungere spettacolari risultati nel design d'interni anche in maniera molto conveniente. Mercatini dell'usato e dell'antiquariato, come siti internet specializzati, danno infatti la possibilità di acquistare mobili vintage che spesso sono veri pezzi di storia dell'arredamento a prezzi tutto sommato non proibitivi. Come arredare però la nostra casa in stile vintage? Certamente non esiste una guida assoluta su questo argomento, perché tutto dipende molto dalle nostre personali preferenze. Esempi d'eccellenza però possono darci una mano almeno a capire da dove iniziare, dandoci validi suggerimenti su cosa esattamente orientare il nostro gusto. Vogliamo allora darvi un ottimo saggio di arredo vintage tutto italiano, una casa a Viareggio che l'architetto Marco Innocenti ha riportato a nuova vita, pur se con con un occhio al passato.

Zona pranzo: anni '50

Iniziamo la nostra piccola guida dallo stile vintage in casa dalla zona pranzo di questa casa, 140 mq, a cui è stata data un'organizzazione spaziale totalmente nuova ma che sono stati arredati in gran parte con fantasia ed eleganza tutti retrò. 

Vogliamo partire dalla zona pranzo dove troviamo subito la prima idea da copiare: un tavolo rotondo abbinato alle storiche sedie DAW, una vera icona degli anni '50.

La cucina tra industrial e vintage: quando moderno e retró si incontrano

Spostandoci in cucina, notiamo però un'atmosfera diversa. Qui, ad un primo sguardo,  lo stile sembra essere decisamente industrial: ce lo dicono i tubi delle condutture lasciati a bella vista, come l'impiego diffuso dell'acciaio. Eppure c'è anche qualcos'altro, a partire dai rivestimenti del pavimento e delle pareti. Le mattonelle in graniglia di cemento azzurre e l'alta zoccolatura color melanzana sono infatti i primi dettagli che introducono gli elementi vintage di questa cucina.

Come le sedie rosse, in stile americano anni '70 e il tavolo verniciato d’azzurro e la credenza italiana degli anni 60’. Moderno, stile industrial e vintage si sposano qui in un'unione cromatica perfetta, dimostrandoci come dosati nel modo giusto anche due stili diversi possano convivere nella stessa stanza!

Una soggiorno tra anni '60 e '70

Se ad esempio torniamo nella zona living, possiamo notare come alla scalinata in metallo stile industrial siano affiancati, di nuovo, divano e poltrone italiane degli anni 60’. Anche il parquet di rovere che scalda l'ambiente con i suoi toni caldi, è però di tipo industriale.

Spostando la nostra prospettiva sul soggiorno, notiamo altri mobili in stile : il tavolino ovale americano, su cui è appoggiato il centrotavola Bolle, stile anni 70’. La passione dei padroni di casa per le  ceramiche vintage ha rappresentato qui un ottimo mezzo per vivacizzare le pareti bianche, ravvivate dai colori degli oggetti di design inseriti nelle nicchie.

La zona notte

In camera da letto ritroviamo lo stesso parquet in rovere, abbinato al vivace color lavanda delle pareti. Fanno eco a questa tonalità le tende e la biancheria per il letto in tessuti color violetto, rigorosamente made in Italy . Il colore ha qui assunto tutta la centralità, lasciando il design d'interni semplice ed essenziale.

Ritroviamo i colori protagonisti anche nel bagno annesso alla camera da letto appena vista. Qui la parete richiama gli stessi toni color melanzana, ma con la sorpresa della fantasia ispirata ai modelli delle antiche cementine idrauliche. Uno specchio dalla elaborata cornice contrasta volutamente con la semplicità dei sanitari anni '60 dalle forme squadrate. 

Altra camera da letto, altri colori

Passando nella seconda camera da letto siamo accolti dalla freschezza del verde pastello. Su questo bellissimo colore di fondo, spiccano i colori primari delle lampade e delle ceramiche, di nuovo in stile vintage. Anche i mobili in legno contribuiscono però a mantenere nell'aria una caratteristica atmosfera demodé.

Spostandoci nella stanza da bagno correlata, siamo di nuovo affascinati dai dettagli vintage. Oltre alla vasca in ghisa e alle piastrelle rettangolari, notiamo le forme anticheggianti dei rubinetti e del tavolino. Su quest'ultimo un'ottima ispirazione per il design dei nostri interni, davvero alla portata di tutti: una radiolina degli anni '70. Al mercatino dell'usato o nella vecchia cantina di amici e parenti, non sarà davvero difficile procurarsi questo oggetto che farà sicuramente la differenza nella vostra casa!

Un sottotetto recuperato e arredato in stile

Saliamo però di un piano. Ci troviamo ora nel sottotetto, che grazie alla nuova distribuzione degli spazi interni, offre posto a un'altra living, a un laboratorio e a uno studio..un bel cambiamento rispetto all'uso originario che lo vedeva come semplice ripostiglio!

Il suo nuovo uso è ora pienamente rivalorizzato dall'attenzione e dalla cura posti nella scelta dei pezzi che compongono l'arredamento. A sedie italiane degli anni '60 si affiancano mobili in legno, cornici dorate  e ceramiche in stile, raggiungendo così un equilibrio in perfetto  vintage. 

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!