Una casa degli anni '70 diventa una villa moderna

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Vi raccontiamo passo per passo la trasformazione di una vecchia casa degli anni ’70, riconvertita in una splendida villa moderna. Due piani la cui complessa geometria è stata convertita da limite a pregio, sviluppano il nuovo programma di questa villa,  dove un'eccellente operazione di disimpegno ha prodotto spazi aperti e moderni.

Entriamo

Appena entrati, il soggiorno, splendidamente integrato alla zona pranzo, non ci delude. Un pavimento chiaro in cemento spatolato apre lo spazio, inondato di luce dalla finestra a tutta altezza. Nell'angolo a destra, l'elegante e moderna stufa crea un angolo accogliente, separato visivamente dalla zona delimitata dal sofà. Eppure in  origine il primo piano si presentava in modo davvero differente! Ci troviamo infatti nella porzione di edificio che in origine ospitava uno studio medico, molto diverso dagli ambienti della moderna villa che vediamo ora!

La cucina

Anche la cucina è estremamente luminosa, corredata da un'ampia e spaziosa penisola. Notiamo il rubinetto a fontana e il forno, posto ad una comoda altezza.

I dettagli sono una componente molto significativa di questo progetto. Qui vediamo ad esempio come il  percorso tra lo spazio d'ingresso e la cucina sia visivamente ritmato da nicchie a parete, verniciate in verde mela.

Le zone di collegamento

Due portali rivestiti in legno mettono in risalto il grande spazio d'ingresso, di forma ellittica, nel quale s'innestano gli accessi alla zona notte e alla cucina.

Verso la camera da letto

Lo spazio di disimpegno della zona notte è  completamente rivestito in rovere. Qui si apre una finestra orizzontale che dà un bellissimo sguardo sul giardino.

La camera da letto si offre semplice ed essenziale alla nostra vista, perfettamente integrata nell'atmosfera moderna di questa villa. Il parquet conferisce un'atmosfera calda e accogliente, rivelandoci un ambiente intimo e sereno.

I bagni

L'ultimo sguardo lo diamo ai bagni. Nel primo siamo stati colpiti dai rivestimenti in legno che ospitano il lavabo rettangolare e la vasca, la quale a sua volta poggia su di un muro rivestito in microcemento, un materiale perfetto per la stanza da bagno.

Anche nel secondo bagno il legno si rende protagonista con un approccio minimalista: una struttura leggera e snella si proietta verso la finestra, reggendo un lavabo dalle forme morbide. La doccia a pavimento è il tocco finale, un espediente che garantisce comodità e facilità di pulizia.

Se siete in cerca di altre ispirazioni in materia di ristrutturazione, vi consigliamo di dare uno sguardo a questo articolo:

-Prima e Dopo: da deposito in rovina a casa singola, con arredo fai da te!

Buona lettura!

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!