Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Un trend intramontabile: le cucine in arte povera

Silvia Reguzzi Silvia Reguzzi
Loading admin actions …

Le cucine in arte povera appartengono alla nostra tradizione e chi ama lo stile di una volta e un pò rustico, certamente apprezzerà questo tipo di arredo. Di solito questo modello di cucina è in legno, e le antine hanno delle cornici, ma possono anche essere in muratura e riescono a dare all'ambiente molto calore. Risultano molto accoglienti e si possono adattare a tutti gli spazi, anche quelli più piccoli. I mobili sono caratterizzati dalle  tonalità del legno naturale e dalle sfumature pastello, ma anche dal crema o dal bianco, come anche il più deciso color rosso scuro. Caratteristiche di questo stile sono le mensole, i mobili con vetrinette e nei modelli più classici, anche la cappa a forma di camino. In ogni caso la cucina in arte povera rappresenta il fulcro della casa e richiama alla mente l'idea della massaia che impasta, cucina e prepara manicaretti per tutta la famiglia. 

Le cucine in arte povera su diversi livelli

Ecco una cucina in arte povera molto semplice anche nella sua disposizione. Sia il legno che le piastrelle hanno dei colori chiari. Tutti gli spazi sono ben utilizzati e anche divisi in zone da diversi livelli. Vediamo infatti che la zona fuochi è più in basso rispetto al piano cucina. Sulla parete opposta, ma sempre nell'area cucina, c'è un bel tavolo con due sedie.  Il forno è integrato nel muro e c'è anche un bel muretto di mattoni che delimita questa zona della casa. 

Le cucine in arte povera: in campagna e non solo

CUCINA IN DECAPE': Cucina in stile  di CORDEL s.r.l.
CORDEL s.r.l.

CUCINA IN DECAPE'

CORDEL s.r.l.

Le cucine in arte povera sono tipiche nelle abitazioni di campagna, anche se nulla vi vieta di sceglierne una anche per la vostra casa di città. Sarebbe però meglio se l'ambiente di casa avesse certe peculiarità, come ad esempio un bel soffitto a travi come questo nella foto e un pavimento in cotto. La cucina avrà un look più rustico se questi elementi l'aiutano. Un ulteriore suggerimento che vi diamo è quello di adottare delle sedie per il tavolo con la seduta in paglia, e magari aggiungere dei cuscini con una stoffa a fiori o con disegni di animali o piante. 

Le cucine in arte povera classiche

Una bella cucina in arte povera dallo stile classico è esattamente come quella nella fotografia. Ha un colore in legno leggermente scuro, tanti cassetti e cassettoni con maniglie pratiche e facili da usare, una cappa a forma di camino, con delle decorazioni sul frontone in legno e le piastrelle che rivestono la parete della cucina, e che arrivano fino in cima, dalla linea rustica. Di fianco ci sono anche delle perline con tante mensole piene di mestoli, e cesti di paglia e una teiera, tutto ciò che occorre per preparare una abbondante e gustosa cena. 

Le cucine in arte povera dai colori della natura

Una cucina in arte povera con un bellissimo colore verde, che richiama l'erba e la natura. Un classico ambiente realizzato in muratura, con piastrelle chiare e mobili e antine in castagno laccato oliva di Alice. L'atmosfera in questa stanza è calma e rilassata, un vero ambiente di famiglia, il centro della vita della casa che si ritrova intorno a questo bel tavolo bianco con piano in legno. Sopra c'è un bellissimo porta pentole agganciato alla trave del soffitto. Tutto qui fa pensare alla vita agreste, anche i vasetti con le piantine aromatiche sopra ai ripiani alle mensole.

Le cucine in arte povera di carattere

Cucina La Mangiatoia: Cucina in stile  di Porte del Passato
Porte del Passato

Cucina La Mangiatoia

Porte del Passato

Le cucine in arte povera come questa nella foto hanno un'impronta decisa, sono cucine di carattere. Il suo nome è La Mangiatoia e rappresenta benissimo una vecchia cucina, con tutte le sue strutture armoniose, i legni con una sottile patina e un grande amore per il recupero. Il centro della stanza è sicuramente la grande trave sopra ai fuochi. Il lavabo è in pietra e le antine in pioppo antico rifinito con la cera d'api. Nella cucina c'è anche una bella parete con degli antichi mattoni a vista e tanti dettagli che creano un'atmosfera morbida e calma. 

Le cucine in arte povera in finta muratura

CUCINA in finta muratura : Cucina in stile  di CORDEL s.r.l.
CORDEL s.r.l.

CUCINA in finta muratura

CORDEL s.r.l.

Per dare l'impressione di essere una vera cucina in arte povera, non può mancare la muratura, che in questo caso è finta. Questo dettaglio è caratteristico e peculiare in molti ambienti rustici e country. In questa cucina vediamo le antine e i mobili pensili in legno scuro, con alcuni profili e la cappa in muratura, dipinta di un bel color pesca. Le piastrelle rivestono non solo la parete, ma anche il piano che si estende formando una piccola penisola su cui appoggia il forno. Vedi altre cucine qui.

Le cucine in arte povera piccine piccine

Cucina con tavolo penisola: Cucina in stile  di CORDEL s.r.l.
CORDEL s.r.l.

Cucina con tavolo penisola

CORDEL s.r.l.

Una bellissima cucina in arte povera che si adatta perfettamente ad un ambiente piccolo. Questa è stata studiata appositamente per uno spazio ridotto, ma è completa di tutto e non manca neppure di charme e del tipico gusto rustico dell'arte povera. La parete di piastrelle che copre il piano e arriva più in basso, fino alla zona penisola ha un bel colore sabbia e rosa, femminile e delicata, come le antine in legno chiaro e la cappa in tinta. Basterà una piccola cucina per una grande cuoca? 

Le cucine in arte povera colorate e vivaci

Una stupenda cucina in arte povera moderna. Ha un colore vivace in rosso e il piano in marmo bianco e grigio. Il rivestimento della cucina in questo caso è in acciaio, che le conferisce un aspetto più contemporaneo, ma non mancano i particolari tipici di questo stile, come le mensole aperte e i pensili alti a gabbia. Si chiama Asolo ed è in frassino, può avere versioni differenti: anticata, decapé e spazzolata. Ma se volete qualcosa di ancora più caratteristico c'è anche la versione in muratura. Molto chic. 

Le cucine in arte povera bianche

Una favolosa cucina in arte povera bianca, con una tonalità color latte che le dà calore e fa subito pensare ad un ambiente ospitale. Il bianco nella sua sfumatura più morbida, si declina qui in tutti i complementi dell'arredo, anche in questo bel mobile che sembra un vecchia ghiacciaia. Ha uno stile rustico contemporaneo, con le classiche aperture a chiavistello, che sono un dettaglio davvero particolare. Troviamo inserito qui anche il forno. Lo sfondo della cucina è tutto in legno con delle perline scure e chiare alternate. Originale e country chic. 

Le cucine in arte povera in legno di olivo

Una bellissima cucina in arte povera completamente in legno di olivo. E' una produzione artigianale di grande effetto, soprattutto perché è rivestita con questo bellissimo materiale anche nello schienale. Nonostante il suo aspetto rustico, si presta benissimo ad un ambiente moderno. Il disegno sinuoso del legno arreda senza dover aggiungere nulla. Bellissima. 

Vi piacciono le cucine in arte povera o preferite qualcosa di più moderno? 
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!