Tra funzionalità e design: il saliscendi doccia

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

Tra gli accessori dell'arredo del bagno che nel tempo hanno raggiunto l'attenzione che effettivamente meritano, c'è il saliscendi doccia, di cui ci occuperemo in questo Libro delle Idee. L'attenzione è meritata perché si tratta di un elemento importantissimo, per questioni primariamente pratiche, e quindi quelle legate all'uso e all'usura a cui sono sottoposti, e di conseguenza alla qualità dei materiali. Ma anche a questioni sia estetiche che funzionali. E cioè a quelle che riguardano la facilità d'uso, l'ergonomia e i volumi, ma anche l'efficienza in termini di consumi e il design, che deve potersi integrare con le scelte d'arredamento, che sono importanti per il bagno quanto per il resto della casa. Vedremo insieme come tutte queste esigenze trovino una concretizzazione nei saliscendi doccia che homify ha scelto per voi. 

Il saliscendi doccia ispirato

Un saliscendi doccia ispirato al neo-classicismo, e in particolare ai concetti espressi attraverso le forme delle colonne corinzie, esempi di armonia e ricerca delle proporzioni tra gli elementi costitutivi e le loro misure. La struttura completamente in acciaio privilegia quindi linee essenziali. Alla verticale del tubo di scorrimento si alternano quelle orizzontali della base di collegamento e del supporto su cui si aggancia l'erogatore. Anche quest'ultimo riprende la linea verticale, con forme pulite e un disegno essenziale e istituendo altresì un movimento su linee parallele. Un saliscendi doccia armonico e proporzionato, ideale per un bagno moderno, semplice e rigoroso, improntato alla massima funzionalità, ma allo stesso tempo elegante.

Riflessi di colore

Ancora la brillantezza dell'acciaio per il saliscendi doccia. La capacità riflettente delle superfici in questo caso assume un'importanza ancora maggiore. La ristrutturazione che ha interessato l'appartamento in questione, trasformato in un Bed and Breakfast, è stata imperniata sullo sfruttamento accentuato di differenti cromie per caratterizzare gli ambienti. Nel caso del bagno che vediamo è il rosso a caratterizzare gli elementi d'arredo. E il rosso che ritroviamo riflesso anche sulle superfici del saliscendi doccia, che acquista in questo modo una cangiante varietà cromatica. Un'idea semplice e intelligente, capace di valorizzare e arricchire di colore, attraverso i riflessi, un saliscendi doccia di linee essenziali e geometrie pulite.

Il saliscendi doccia bianco

Il saliscendi che vediamo porta sul del meccanismo laccato in bianco, la nota brillante dovuta alla cromatura dell'acciaio della doccetta e del tubo flessibile. Un sistema integrato lineare e stilizzato, che permette di inclinare e posizionare l'erogatore grazie a un meccanismo di bloccaggio azionato da una vite In questo modo è possibile posizionare l'erogatore di piccole dimensioni a piacimento, integrando così il getto proveniente dal soffione circolare, di grandi dimensioni posto in posizione fissa alla sommità della L del tubo di erogazione. Aggiungendo la possibilità di regolazione dell'altezza del posizionamento, e quelle dovute alla possibilità di estrazione. A semplicità e praticità, questo saliscendi aggiunge l'eleganza del design contemporaneo.

Linee sinuose

Il saliscendi doccia che vediamo è costruito in acciaio inox, adottando e sfruttando al meglio linee curve e sinuose, usate sia per il tubo di supporto, che è notevolmente sviluppato in altezza, che per l'erogatore cilindrico e curvo. Un disegno improntato all'uso di forme compatte e pulite, per un saliscendi doccia pratico e funzionale, facilmente adattabile a qualsiasi doccia e a qualsiasi stile di arredamento del bagno. Funzionalità e semplicità sono i caratteri principali di questo saliscendi doccia pratico e versatile.

Essenziale e pratico

Quella che vediamo qui rappresentata è una doccia con vasca ricavata nel contesto di un bagno dai volumi limitati, in cui domina l'uso del legno al naturale, con tutte le sue sfumature e striature in evidenza, sia per le pareti che per le superfici che circondano la doccia. Il saliscendi scelto in questo caso è improntato alla massima semplicità, per linee ed elementi. Il tubo di scorrimento è di lunghezza limitata, fissato alla parete attraverso viti, con il saliscendi che permette di muovere e reggere un soffione di notevoli dimensioni, che garantisce un getto ottimale e comodamente orientabile su tutta la superficie della vasca. 

Il dono della sintesi

Il getto d'acqua principale proviene dal soffione alloggiato nel supporto del saliscendi doccia che vediamo. La colonna di scorrimento corrisponde anche al tubo di collegamento all'impianto idrico. Da questo si aggancia il tubo flessibile collegato all'erogatore. Un saliscendi doccia improntato all'ottimizzazione dello sfruttamento di tutti gli elementi. Così, sulla colonna del saliscendi trova posto anche un comodo portaoggetti, anch'esso capace di muoversi lunga la linea verticale e quindi orientabile in altezza. Un saliscendi doccia che sintetizza attraverso pochi elementi tutte le funzioni necessarie.

Per aggiungere movimento

Il saliscendi doccia si accompagna qui a un supporto fisso di piccole dimensioni che, come è possibile vedere, è situato lateralmente e sul quale è possibile agganciare l'erogatore. In questo modo è stato reso possibile una alternanza tra una posizione fissa dell'elemento erogatore, con quella invece mobile, offerta dalla possibilità di muovere l'erogatore in altezza una volta che questo viene agganciato, tramite l'apposito supporto, alla colonna del saliscendi. La forma è pulita, a privilegiare geometrie e linee nette. Il saliscendi è costituito da una sbarra di scorrimento di acciaio cromato, sbarra di forma rettangolare, piatta e sviluppata in altezza lungo la linea verticale. Un saliscendi doccia comodo e pratico, semplice da usare e, grazie al moderno disegno, esteticamente gradevole. 

Il saliscendi doccia laterale

Nel bagno che vediamo qui rappresentato, il saliscendi doccia è disposto lateralmente rispetto al soffione principale, di forma circolare e diametro notevole, collegato direttamente alla parete grazie a un tubo a forma di L, curvo e di angoli smussati. In questo modo il saliscendi non si sovrappone al getto d'acqua principale, ma aggiunge tutte le possibilità offerte dalle capacità di movimento dell'erogatore supplementare. Le linee sono pulite, sinuose sia per il supporto dell'erogatore che per i raccordi su cui è inserito il tubo cilindrico e filiforme del saliscendi.

Semplice e funzionale

Quello che vediamo è un sistema doccia doppio. La colonna infatti termina con un soffione rotondo di notevoli dimensioni, che fornisce il getto d'acqua principale. A questo si aggiunge il saliscendi doccia che regge il soffione erogatore di misura ridotta, anch'esso di forma rotonda. Un modo semplice e razionale per ottimizzare lo sfruttamento della colonna e aggiungere le possibilità offerte dall'erogatore agganciato al saliscendi, per quanto riguarda l'orientamento in altezza del getto d'acqua supplementare.

Doppia erogazione, fissa e mobile

Due linee verticali sembrano correre in parallelo. In realtà un solo elemento portante, quello costituito dal saliscendi doccia, permette di muovere l'erogatore lungo la linea verticale e così anche il tubo flessibile a esso collegato, si muove in verticale a seconda dell'altezza privilegiata. Doppia l'erogazione, perché in alto è presente un soffione rettangolare fisso di notevoli dimensioni, a cui si aggiunge quella garantita dall'erogatore collegato al saliscendi.

Siete interessati all'argomento? Scoprite anche:Ristrutturare il bagno? Ecco qualche consiglio!E ora tocca a voi. Diteci cosa ne pensate lasciando ...
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!