Progetti: Ingresso, Corridoio & Scale in stile in stile Moderno di info8258

6 Errori che Tutti Commettiamo Quando Arrediamo l'Ingresso

Anna Francioni – homify Anna Francioni – homify
Google+
Loading admin actions …

La Cenerentola della casa: ecco come viene trattato spesso l'ingresso, relegato a un semplice spazio di entrata, arredato con poca attenzione e nella maggior parte dei casi con mobili anonimi. Eppure si tratta della prima stanza della nostra casa con cui vengono a contato i nostro ospiti, che permette loro di farsi un'opinione di noi e del nostro stile! Per questo motivo è importante poter dedicare più cura alla scelta degli arredi e delle decorazioni, in modo da creare un ambiente accogliente e confortevole, che possa essere il nostro biglietto da visita ideale. Scopriamo allora insieme i più comuni errori da evitare per arredare l'ingresso e lasciamoci ispirare dalle proposte dei nostri esperti per trovare la soluzione più adatta per noi.

1. Non illuminare abbastanza l'ambiente

Un altro dei più frequenti errori da evitare per arredare l'ingresso è quello di non illuminare abbastanza l'ambiente. Anche se nella maggior parte dei casi gli ingressi non beneficiano della luce naturale, creiamo diversi punti luce, come vediamo in questa immagine proposta dal fotografo ANGELO DE LEO, in modo da poter regalare luminosità alla stanza, che risulterà così anche più accogliente e spaziosa.

2. Scegliere mobili poco personali

L'errore più frequente che capita di commettere quando si arreda l'ingresso è quello di scegliere mobili poco personali e anonimi, che non riflettono i nostri gusti e la nostra personalità. Non abbiamo timore, se ci piacciono, osiamo pure con soluzioni originali e poco convenzionali: renderanno più caldo l'ambiente e regaleranno fascino e personalità a tutta la casa. Un consiglio: scegliamo uno o due colori di base e e utilizziamoli come fil rouge comune a mobili e accessori.

3. Occupare la stanza con mobili ingombranti

Evitiamo di occupare la stanza con mobili ingombranti: creano un senso di oppressione poco attraente e accogliente per chi entra in casa. Se cerchiamo un'idea per riempire lo spazio, piuttosto puntiamo sul colore – magari con l'aiuto di un esperto decoratore d'interni – e giochiamo su tonalità diverse e vivaci:  daremo vita ad un contrasto di grande impatto, come possiamo ammirare in questa scenografica proposta.

4. Abbinare colori a caso

Quando scegliamo i mobili e le decorazioni per l'ingresso, ricordiamo che si tratta del primo – e a volte anche dell'unico - ambiente della nostra casa con cui verranno a contatto i nostri ospiti ed evitiamo quindi di abbinare colori a caso. Se proprio non amiamo i contrasti forti, come abbiamo visto in una precedente proposta, manteniamoci su toni neutri, perfetti per dare vita a un'atmosfera riposante e confortevole.

5. Appendere troppi quadri

Anche se amiamo l'arte, evitiamo di appendere troppi quadri, che contribuiranno ad appesantire e rimpicciolire l'ambiente. Piuttosto, perché non prendere in considerazione l'idea di appoggiarli semplicemente alle parete, come vediamo in questo esempio proposto dall''Arch. CRISTINA ZANNI? Regaleranno all'ingresso un piacevole aspetto informale e moderno.

6. Utilizzare mobili troppo alti

Ultimo consiglio da ricordare: evitare di arredare l'ingresso con mobili troppo alti, che tolgono spazio visivo a chi entra in casa. Se proprio non possiamo fare a meno della libreria, scegliere un modello che possibilmente non superi i 150 cm, come vediamo in questo esempio, in modo che lo sguardo possa oltrepassarla. 

Si sincero: lasciaci il tuo commento e rivelaci quale di questi errori temi di aver commesso anche tu.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!