Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Libreria in equilibrio

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

Il progetto di una casa va sì giudicato nella sua interezza, ma delle volte aspetti peculiari si elevano a simbolo dell'intero piano di lavoro. Lo studio dell' Arch. Enrico Massaro ha operato in un appartamento come ce ne sono tanti, creando un'abitazione dal carattere deciso ma equilibrato allo stesso tempo. Mentre l'architettura pensa di più all'aspetto macro, all'aspetto d'insieme, il design si concentra molto sul dettaglio, per scendere alle volte nel particolare all'apparenza più insignificante. L'unione di entrambe le visioni riesce a conferire quel carattere di cui vi stiamo parlando. Il resto, poi, è tutta questione di equilibrio, proprio come quello che tiene insieme questa libreria. 

In linea con il nostro tema della settimana, presentiamo questa brillante idea che trae vantaggio da un aspetto strutturale dell'architettura della casa. Diventa sempre più prezioso trasformare i cosiddetti punti deboli in punti di forza.

Si cambia con poco

Lasciare strutture senza uno scopo è contrario ad ogni principio di architettura e di design. Ecco che la libreria massimizza il risultato finale, con un apparente minino sforzo e un ridotto uso di materiali. Il pilastro è lì, al centro dell'ambiente, in memoria della struttura originaria che includeva delle pareti divisorie, primo ostacolo della luce naturale. Con poco si è riusciti a cambiare molto.

Il peso della cultura

È tutto un gioco di reinterpretazioni ed equilibri. La libreria è stata realizzata utilizzando lastre in rovere massello tenute insieme da un ingegnoso sistema di cavi d'acciaio. Tutto è in sospensione perfetta e nulla poggia effettivamente sul pavimento: è il pilastro che ha l'onere, ma forse anche il piacere, di portare con sé il peso della cultura.

Disposizione irregolare

La posizione irregolare delle lastre di legno ci consegna la possibilità di non pensare soltanto ad una disposizione classica dei libri. In aggiunta, perché non poggiare portaoggetti, svuotatasche e persino vasi con fiori data l'altezza massima consentita. I cavi d'acciaio si rivelano in linea con lo stile moderno dell'abitazione, oltre che strutturalmente funzionali. Ugualmente utilizzabile è lo spazio del pilastro che intercorre tra un ripiano ed un altro: una fotografia di famiglia, una cartolina, perché no?

House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!