Le 12 ville da sogno più cliccate di homify

Costanza Antoniella Costanza Antoniella
Google+
Loading admin actions …

Lentamente ed inesorabilmente siamo arrivati quasi alla fine di questo 2014 e, come ogni megazine che si rispetti, anche noi siamo pronti a stilare una classifica dei Best of di questo anno quasi concluso. La nostra Top12 riguarderà, come dice il titolo, le dodici ville da sogno più cliccate in questo anno di homify. Dalla Svizzera al Brasile, passando per la Germania e la Spagna abbiamo scelto le dodici case che vi (e ci) hanno fatto battere il cuore più delle altre. 

Durante il corso di questi dodici mesi sono successe moltissime cose, abbiamo visto crescere la nostra azienda di giorno in giorno curandola come fosse la nostra bambina. Da un mercato siamo diventati sedici, da qualche dipendente seduto su una sedia attorno a un tavolo, siamo diventati due piani di persone che ogni mattina si accomoda alla propria scrivania per realizzare la realtà che è homify. Abbiamo deciso che il modo migliore per concludere questo 2014 era quello di condividere con voi questo anno di crescita professionale e personale. Un anno di click che per noi hanno voluto dire tanto, un anno di articoli, risate, curve di Google Analytics che si impennano, un anno di ticchettii sulle tastiere, di occhi puntati sul monitor, di musica nelle orecchie e di chiacchiere tra colleghi. Un anno di noi che, nel freddo della grigia Berlino e nel silenzio di una stanza del nono piano di un grattacielo, realizziamo quello che è homify come lo conoscete, un anno di noi che senza voi, non saremmo qui. Quindi, oltre che una Top12, questa vuole essere anche una galleria di ringraziamenti e ricordi, un grazie speciale a tutti i nostri lettori e i nostri esperti ai quali auguriamo un Buon Natale e un Felice Anno Nuovo, sperando di continuare a crescere insieme durante l'anno che verrà.

Gennaio: Haus der Ufogel

Questa stranissima casa situata sulle montagne austriache ha accompagnato moltissimi dei nostri articoli, oltre che essere stata selezionata come immagine di copertina per la nostra homepage.  La Haus de Ufogel si trova a Graz ed è completamente costruita in legno. La sua particolarità sta nella forma e nella sua capacità di adattarsi al paesaggio nonostante le linee fuori dall'ordinario. All'interno si presenta come un'abitazione normale sviluppata su due piani e caratterizzata da grandi vetrate che affacciano sulla valle circostante che regalano una vista mozzafiato.

Febbraio: Uno Chalet a Verbier

Questa forse non è una delle case più cliccate, ma si tratta di uno degli chalet di montagna più belli che possiamo trovare all'interno del nostro sito. Ci troviamo a Verbier (Svizzera) meta famosa per gli appassionati di sci e snowboard fuori pista. La peculiarità di questa abitazione è il connubio tra tradizione e tecnologia che fanno da filo conduttore all’interno dei vari spazi della casa. Centocinquanta metri quadrati di eleganza e calore sviluppati su più piani, tutti collegati tramite una modernissima scala di vetro. Le forme classiche dello chalet di montagna e le finiture moderne dell'abitazione sono ciò che ai nostri occhi, rende questo progetto, oltre che di estrema bellezza, unico nel suo genere.

Marzo: Hi-Macs

Di Hi-Macs abbiamo scritto tantissimo. Magari non solamente per descriverne gli interni o le simmetrie perfette, ma usandola come esempio di classe e modernità. Questa lussuosa villa tedesca presenta volumi spigolosi, giocando con le forme geometriche più classiche per creare un'abitazione di stile che viene modellata da un sensuale gioco di luci e ombre che viene accentuato al calar del sole. Un'architettura contemporanea capace di giocare con le trasparenze che permettono al paesaggio di inglobarla dentro sé, creando un dolce dialogo tra artificiale e naturale.

Aprile: Casa Folha

Casa Folha si trova a Rio De Janeiro ed è, più o meno, la casa dei sogni di tutti. Folha in portoghese significa foglia: la villa è stata rinominata così vista la sua forma a foglia. L'abitazione si trova a ridosso della spiaggia e dispone anche di un molo privato al quale attraccare la propria barca. I suoi interni sono praticamente tutti realizzati in legno per integrarsi meglio al paesaggio circostante, oltre che al clima tropicale di questa zona del Brasile. Si tratta di una villa elegante e molto lussuosa, dotata di tutti i comfort necessari e rifinita in ogni dettaglio. Forse una delle abitazioni più belle mai viste.

Maggio: Il Gelso Bianco

Il Gelso Bianco, così sono stati rinominati questo insieme di trulli dal suo proprietario. Si tratta di una Il restauro di questa struttura del 1897 circa situata a Martina Franca, provincia di Taranto. La sua bellezza deriva dalle forme tradizionali e dall'aspetto rustico perfettamente adattato alla modernità. L’interno della casa è avvolto da un’atmosfera rurale che ci riporta alla mente l’originale destinazione d’uso della struttura, ovvero un ambiente destinato a scandire i ritmi della vita di campagna. Il suo progetto ci ha fatto innamorare, tanto da prenderlo come riferimento in molte occasioni nelle quali ci siamo trovati a parlare di abitazioni rustiche che sono riuscite a mantenere uno spirito antico, nonostante i tempi odierni.

Giugno: M&M House

Marcio Kogan è uno tra dei più importanti architetti contemporanei uno che, non si può non dire, ci ha fatto innamorare di ogni suo progetto. Ci troviamo in Brasile, a San Paolo, dove l’architetto è noto per il suo stile minimalista che contraddistingue ogni suo lavoro. I suoi progetti sono caratterizzati dall'essere fortemente influenzati dal modernismo brasiliano di altri grandi come Oscar Niemeyer, Lucìo Costa, Lina Bo Bardi ecc… I progetti di questi esperti sono tutti conformi ai principi dell’architettura modernista che pone particolare attenzione al design degli interni e ai suoi dettagli, con una conseguente fusione di elementi tradizionali e contemporanei. M&M House è tutto questo: minimalismo architettonico in perfetta sintonia con il paesaggio.

Luglio: Cliff House

 in stile  di Modscape Pty Ltd
Modscape Pty Ltd

Cliff House by Modscape Concept external

Modscape Pty Ltd

Cliff House ci ha fatto volare fino in Australia, oltre che appassionare al suo incredibile progetto non ancora realizzato, che vedrebbe un'abitazione modulare a cinque piani completamente ancorata ad una scogliera a picco sull'oceano. Insomma, una casa così non poteva che attirare la nostra attenzione. Ne abbiamo scritto, approfondendo il concept e mostrandovi quella che, secondo noi, sarà una delle abitazioni più strane e particolari di tutto il pianeta. Per scoprirla meglio, cliccate qui.

Agosto: Casa M

Con Casa M il nostro orgoglio italiano si risveglia. Siamo a Merano (Alto Adige) e tra la quantità di case in legno avvolte da uno scenario montuoso, troviamo questa splendida villa dalle geometrie composte e che, a guardarla di sfuggita, ci verrebbe da inserire all'intero di un contesto quasi tropicale, probabilmente tratti in inganno dalle palme che ne decorano l'ingresso. Casa M è così, una villa moderna che seduce chi la guarda come una donna che sorride; bianca e ricca di interessanti trasparenze, la sua parte posteriore custodisce gelosamente un piccolo tesoro: una piscina per le nemmeno tanto calde giornate d'estate altoatesine.

Settembre: Blue Jay Way

Avete mai sentito parlare di Avicii? Quel dj svedese di venticinque anni che con la sua musica di dubbio gusto è riuscito a far innamorare giovani e giovanissimi di ogni angolo del globo? Ecco, questa è casa sua e noi, oltre che provare un po' d'invidia e desiderarne una simile o uguale, ne abbiamo scritto. Prima di tutto per raccontarvi quale studio è stato capace di realizzare interni ed esterni e in secondo luogo per rivelarvi quali sono le necessità e gli sfizi che un ragazzino di venticinque anni plurimilionario si vuole togliere. Ci troviamo nella parte ovest di Los Angeles in direzione di Santa Monica, dell'Oceano Pacifico e dell'Isola di Catalina, la richiesta principale del giovane artista è stata quella di sviluppare l'abitazione attorno alla piscina e così è stato.

Ottobre: Paraty House

Torniamo in Brasile per ammirare un altro lavoro dell'architetto Marcio Kogan. Ci troviamo a Paraty piccola cittadina coloniale e antico porto, fulcro del traffico portoghese su quello che un tempo veniva chiamato il cammino dell’oro. La villa, nella fattispecie, si presenta molto simile a M&M House: i suoi tratti minimali e le sue forme spigolose, fanno sì che già da un primo sguardo si possa riconoscere la mano che sta dietro al progetto. Di questa villa spettacolare ne abbiamo parlato moltissimo, oltre che aver utilizzato un suo dettaglio come immagine di copertina qualche settimana fa. Eleganza nell'arredo e semplicità nei materiali, è così che Paraty House ci ha rapito il cuore senza restituircelo.

Novembre: La Perla Del Mediterraneo

Prendiamo una scogliera a picco sul mare, prendiamo il Mare Mediterraneo e la costa spagnola e lì scegliamo una roccia consona ad essere edificata; fatto questo assoldiamo un architetto affinché costruisca una villa di grande impatto architettonico, ma che non rovini il naturale andamento della costa. Una casa che aggiunga piuttosto che togliere e che spicchi all'interno del paesaggio senza però disturbarlo. Il risultato sarà La Perla Del Mediterraneo, una fantastica abitazione che sembra sia nata dalla roccia sulla quale è stata costruita. Le pareti attorno alla casa pare quasi vogliano proteggere un delicato equilibrio interno ed esterno. Quello stesso equilibrio che deve essere preservato se si vuole realizzare una struttura a picco sul mare come questa, perché in fondo, il Mediterraneo lascia il permesso di trasformare le sue coste, ma a condizione che si rispetti il rapporto con la luce e il mare. La Perla Del Mediterraneo è stata protagonista di moltissimi nostri articoli proprio per questo motivo e noi siamo orgogliosi di porla al centro dell'attenzione un'ennesima volta.

Dicembre: Safe House

Safe House è tutto meno che bella, almeno all'esterno. Ciò che ci ha particolarmente colpito è il suo essere stata studiata per essere completamente a prova di ladro o di chiunque voglia intrufolarsi senza il permesso del proprietario di casa. La committenza desiderava un’abitazione a forma di prisma e che sembrasse una fortezza impenetrabile e così è stato, ma nonostante abbia le sembianze di un bunker, questa villa è stata progettata per aprirsi alla luce, grazie ad un sistema di muri mobili in grado di aprirsi come persiane. L'abbiamo soprannominata in mille modi diversi, da Zombie House a Casa Bunker, ma non possiamo non ammettere quanto questo progetto ci abbia affascinato sin dal primo momento nel quale l'abbiamo guardato. 

Con la fotografia di dicembre si conclude anche la classifica delle dodici ville più cliccate sulla nostra piattaforma. Da gennaio ricominceremo a contare: quali saranno gli straordinari progetti vincitori dell'anno prossimo? Non vi resta che scoprirlo rimanendo con noi e  con noi nei prossimi mesi!

Nella vostra personale top12, erano presenti tutti questi progetti? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!