Una giovane donna diventa indipendente e trasforma 24 mq in una casa favolosa | homify

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Una giovane donna diventa indipendente e trasforma 24 mq in una casa favolosa

Agnese D’Alfonso – homify Agnese D’Alfonso – homify
Cucina moderna di Tout Simplement Déco Moderno
Loading admin actions …

Questo lavoro era una vera e propria scommessa, una lotta contro lo spazio! In 24 mq bisognava sistemare un intero appartamento. Impossibile, direte voi! Eppure gli interior designer di Tout Simplement Déco – uno studio di Parigi – ce l'hanno fatta alla grande! Certo, per realizzare un progetto del genere occorrono ingegno, determinazione e una buona dose di creatività. Andiamo a vedere come hanno fatto!

Prima: una cucina piccola e disordinata

Non servono molte parole per descrivere lo stato disastroso in cui versava la cucina prima dell'intervento. Si trattava semplicemente di un angolo squallido, con pochi elementi accostati in modo casuale, senza il minimo tentativo di creare qualcosa di gradevole. Il disordine, poi, regnava sovrano, il che peggiorava ulteriormente le cose.

Dopo: una cucina gradevole e funzionale

Ecco, adesso si tratta una vera cucina! Ovviamente non è la cucina di un ristorante, è piccola e ha giusto il necessario, però non manca niente! La disposizione a L, con la colonna per gli elettrodomestici ha permesso di avere un piano di lavoro abbastanza ampio. L'illuminazione con luci led posizionate sotto i pensili è ottimale per cucinare.

Prima: una sala da pranzo male organizzata

Anche la sala da pranzo, prima dei lavori, risultava caotica e piuttosto sgradevole. Non c'era una logica nella disposizione, nessun tentativo di ottimizzare lo spazio e nessun elemento decorativo. Le pareti erano state lasciate vuote.

Dopo: una sala da pranzo perfetta

Dopo i lavori, finalmente lo spazio è sfruttato al massimo, con un mobile ampio, che sfrutta la superficie verticale e fornisce lo spazio per poter riporre il tavolo da pranzo, dopo l'utilizzo, in modo da non ingombrare la stanza. Il tavolo è un bel pezzo di design, si tratta di legno di rovere ed è un tavolo allungabile. In questo modo, si può incorporare nel mobile, nella parte inferiore che è stata lasciata vuota, oppure, se ci sono ospiti, può essere aperto e ampliato. Ottima l'idea di farlo in legno chiaro, come la pavimentazione, creando un piacevole contrasto con le sedie e il mobile.

Prima: un soggiorno desolante

Che dire del soggiorno prima dei lavori… uno spazio abbandonato a se stesso, che non trasmette alcuna energia.

Dopo: uno spazio accogliente

Dopo i lavori, ecco uno spazio del tutto rinnovato, ricco di dettagli interessanti che lo rendono accogliente, come ad esempio i cuscini, il vaso e il tavolino da caffè, con la sua forma particolare. L'utilizzo di arredi dal design elegante conferisce carattere a questo spazio piccolo, ma dalle infinite potenzialità.

Et… voilà!

Il letto è collocato a parete e può essere aperto all'occorrenza. In questo modo non ingombra inutilmente la stanza. Si tratta di una soluzione che richiede un piccolo investimento in più, ma ne vale decisamente la pena, anche perché utilizzare un divano letto sicuramente è meno comodo.

La vista dal divano

Ecco un'ultima vista dell'appartamento. Ora è davvero un piccolo capolavoro, in cui si respirano tutta la cura e l'impegno che sono stati profusi nel progetto.

Che ne pensate del progetto?
House 1 Camera da letto rurale di Opera s.r.l. Rurale

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!