Una fantastica casa in pietra

Germana Invigorito Germana Invigorito
Google+
Loading admin actions …

Oggi vi presentiamo un delizioso progetto denominato Casa del Popolo e curato dall’interior designer Marina Linhares, in cui la scelta dei materiali e i dettagli sono il fiore all'occhiello. Il progetto affronta concetti come l'integrazione, la convivialità e la funzionalità. La Casa del Popolo dispone di una superficie di 70 m² e un giardino con 95 m², un vero spettacolo con il quale ammaliare gli ospiti prima ancora che entrino in casa.

Il punto di partenza per Marina Linhares era una casa icona della semplicità e che sia strutturata in modo da valorizzare il luogo in cui si trova. In accordo con l'architetto, le zone giorno promuovono il piacere della convivialità, le lunghe conversazioni e il tempo da trascorrere insieme ad amici e familiari. Per questo si è dato vita ad un grande open space, con tanto di stufa a legna, e un gazebo immerso nel verde. L'attenzione è stata posta sulle reali esigenze del cliente, alla ricerca di uno stile accogliente, originale, e genuino.

Ecco a voi la Casa del Popolo!

La facciata principale

La facciata principale è completamente ricoperta di pietre, per un effetto semplice e tradizionale. Naturalmente, la grande attrazione del progetto è il giardino esterno, con la sua vegetazione fitta e lussureggiante, dove un imponente albero centrale regala una preziosa ombra a tutta la casa. Qui, due ampie porte finestre in legno consentono la continua comunicazione tra interno ed esterno.

Zona giorno: la vista sul giardino

All’interno della casa coesistono diversi ambienti diversi, il soggiorno, la sala da pranzo, la cucina e il giardino d'inverno, ognuno dei quali è caratterizzato da colori neutri, e materiali e oggetti peculiari. Il grande tappeto di Kami accoglie tutti gli spazi, esaltando il senso di integrazione spaziale e apportando calore ed eleganza a tutto l’ambiente.

Zona giorno: gli interni

Nel soggiorno spiccano materiali ricercati, come ciottoli in Palimanan che ricoprono il pavimento e il legno di pino riciclato Marupá che riveste le pareti. Quest’ultimo dona un fascino speciale all'ambiente, conferendogli più personalità e un tocco un po’ più tradizionale.

Il salotto

La scelta di mobili e degli accessori in stile, epoche e materiali differenti rende l’arredo tutt’altro che banale. Oggetti portoghesi del 1900 originali d’antiquariato convivono armoniosamente con oggetti contemporanei, come la nuova linea di componenti d’arredo Chuva disegnata da Léo Romano per Decameron. Ci sono anche importanti elementi di design italiani, come ad esempio il divano Magnum della Flexform, i comodini Circo di Ceccotti e le poltrone Mirto prodotte da B&B Italia. Molte però sono le opere di artisti brasiliani. Spiccano fra tutte le poltrone triangolari di Jorge Zalszupin, ispirata al modo di sedersi in rete degli indigeni.

Sala da pranzo

L’arredo degli altri ambienti segue la stessa logica, in nome dell’originalità, della convenienza e della qualità. Oltre al tavolo da pranzo ovale, la sala da pranzo ha anche una serie di sedie in legno massello dal design elegante e delle lampade a sospensione in rame, che testimoniano l'eleganza e la raffinatezza dell'ambiente.

La cucina

La cucina è composta da un piano di lavoro concreto, basi in legno rustico e pensili in legno di pino, che danno spessore allo stile rustico della cucina. Le mensole però, sono retroilluminate con dei LED, che aggiungono comodità e raffinatezza ad una cucina pur sempre al passo coi tempi.

Il dettaglio: gli specchi

Nel soggiorno, tra le molte attrazioni, richiamano l'attenzione degli specchi Alva, appesi tutti insieme su di una parete, che sono stati progettati dall'architetto Marcelo Alvarenga e dall'artista Susanna Bastos e confezionati con una specie di legno molto resistente e con corde in crine di cavallo intrecciato a mano da artigiani tradizionali di Minas Gerais.

Arredi in legno

Nulla passa inosservato in questo progetto meticoloso di decorazione. Le librerie sono state ricavate dal legno di pino riciclato e, oltre alla praticità, vantano un incredibile e attraente charme rustico.

Il giardino d'inverno

Uno degli spazi più belli e piacevoli della casa è il giardino d'inverno, integrato nel soggiorno da una grande apertura, formata da un volume trasparente dalla struttura d'acciaio. Una vista privilegiata sul giardino, dotata di abbondante luce naturale e mille colori. Le tende in tessuto sintetico che ricoprono i soffitto, infine, sono tutte realizzate a mano, dando alla stanza un'atmosfera elegante e accogliente.

L'area relax esterna

Il giardino, progettato dal paesaggista Rodrigo Oliveira, vanta una varietà di piante tropicali che danno l'impressione di essere lì da sempre.

E' un giardino con piante di medie dimensioni. Mentre il tono monocromatico del verde trasmette tranquillità

afferma Rodrigo. Il giardino propone uno stile di vita più romantico e sano, in cui la gente può coltivare e raccogliere verdura e spezie piantate da sé in maniera naturale.

Se questo progetto vi ha colpito, leggete anche Depandance e casette da giardino spettacolari.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!