Giardino in stile in stile Moderno di mercedes klappenbach

6 accorgimenti per far tornare il cortile come nuovo

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

La manutenzione del cortile è certamente operazione delicata, spesso più complicata di quanto non si possa pensare. A cui però vale la pena dedicare cura e attenzione per rendere il proprio cortile ordinato e accogliente. Come vedremo, la differenza in molti casi è fatta dalla cura dei dettagli, dall'attenzione che si presta all'ordine e alla pulizia. In questo Libro delle Idee vedremo insieme alcuni accorgimenti che possono aiutare a far tornare come nuovi cortili e giardini. Seguiteci.

1. Un cortile ordinato

Una regola apparentemente semplice da seguire sarebbe quella di non accumulare in giardino tutti i materiali che non vengono più utilizzati in casa. Facile, ma utile da ricordare: il cortile non è un deposito per materiali di scarto. E allora, per iniziare, sarà bene liberarsi di tutto ciò che non è strettamente necessario. Un cortile ordinato è un cortile vivibile.

2. Un cortile pulito

Un altro aspetto correlato al primo, che potrebbe sembrare inutile ricordare, è quello della pulizia. Parliamo di spazi esterni, esposti al tempo e alle intemperie, soggetti all'accumulo di polvere, foglie, rami. Che possono facilmente invadere lo spazio. Una pulizia regolare eviterà situazioni spiacevoli e interventi di emergenza.

3. Rimuovere le erbacce e falciare l'erba

Dipende da voi: rimuovere le erbacce e falciare l'erba possono essere delle attività che si addicono al vostro temperamento, rilassanti anche se impegnative, oppure potreste essere assolutamente allergici all'intervenire sul prato del vostro giardino. Farlo, comunque, renderà il cortile un posto migliore.

4. Pulizia delle piastrelle

Arriva un giorno in cui tocca a voi pulire le piastrelle. La pioggia non basta più, anzi peggiora la situazione. Una pulizia regolare delle piastrelle, anche in questo caso, è un modo per prevenire la creazione di muffe, l'accumulo di macchie e sporcizia, la necessità di interventi pesanti. Attenti ai detergenti da usare: la presenza di un prato d'erba e di piante impone una scelta compatibile.

5. I dettagli sono tutto

La cura dei dettagli, come detto, può fare la differenza, anche nel processo di sistemazione. Se dovete falciare l'erba del prato, per esempio, ripulirlo e rastrellarlo in anticipo renderà l'operazione più efficace. Così come un successivo uso del rastrello, permetterà di concludere il lavoro in maniera ottimale. Piccole attenzioni, che richiedono un tempo maggiore, ma che portano a ottimi risultati.

6. Le attrezzature adeguate

Pulire e tenere in ordine il cortile sono attività che richiedono non solo un certo impegno, ma anche attenzione alla sicurezza e al vostro confort. Non dovete estirpare un prato a mano, non è necessario trasformarsi in avventurosi esploratori da giungla tropicale per potare un alberello. Dotati di un equipaggiamento adeguato, stando in particolare attenti alla vostra sicurezza. Guanti e occhiali trasparenti protettivi rappresentano il minimo indispensabile per affrontare il taglio dell'erba come dei professionisti del giardinaggio. O quasi.

E adesso tocca a voi. Diteci cosa ne pensate lasciando un commento
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!