Pareti in stile  di Disbar Papeles Pintados

6 modi favolosi per rivestire le pareti della vostra cucina

Sara Omassi Sara Omassi
Google+
Loading admin actions …

È arrivato il momento di pensare a un nuovo look per la vostra cucina? E' tempo di rinnovare i rivestimenti perché quelli che vi hanno accompagnato finora hanno fatto il loro tempo?

Pareti e pavimenti hanno bisogno di un occhio esperto in grado di consigliarvi su vantaggi e svantaggi dei diversi materiali prima di prendere decisioni affrettate.

In questo libro di idee cercheremo di chiarirvi le idee mostrandovi alcuni progetti, accompagnati da informazioni dettagliate e consigli utili da parte di esperti.

Non sprechiamo altro tempo… partiamo!

1. Cominciamo con il cemento

Il primo progetto che vi presentiamo, realizzato dallo studio argentino G7 Creative Group, ha scelto come rivestimento per i pavimenti di questa cucina moderna il cemento.

Microcemento per essere precisi: si tratta di un materiale che è stato introdotto nell’arredamento d'interni non molto tempo fa, ma grazie alla facilità di realizzazione e al basso costo, si è guadagnato un posto d’eccezione.

La cosa positiva è che non è necessario di giunti, quindi è ideale per i grandi spazi. Un altro vantaggio è che può essere realizzato al di sopra di pavimenti esistenti.

2. Continuiamo con il legno

Fino ad oggi il legno ha avuto un posto privilegiato nella cucina e sicuramente continuerà ad averlo tra coloro che amano questo materiale.

Tuttavia, la sfida è quella di utilizzarlo per rivestire le pareti della vostra cucina. Questo è quello che vi proponiamo in questo progetto.

Certamente trattato con gli adeguati prodotti protettivi e con una corretta e costante manutenzione, la bellezza e il calore che il legno riesce a trasmettere non ha rivali.

3. Non dimentichiamo il pvc

Questo terzo rivestimento non è ancora così popolare, ma lentamente sta guadagnandosi spazio nelle case contemporanee.

Si tratta di pavimenti in pvc. Una possibilità che soddisferà le vostre tasche e che vi accompagnerà per molto tempo grazie alla sua elevata resistenza.

Un altro vantaggio è la grandiosa capacità di simulare textures di altri materiali.

4. Ora è il turno delle piastrelle

Per i più audaci ci sono sempre proposte che mettono in discussione la tradizione. Scommettere sul colore in una cucina può rendere il vostro tempo speso ogni giorno in questo spazio un'avventura molto allettante.

Fernanda Isola architetto ci mostra qui come le piastrelle si sono impossessate di queste mura per iniettarne freschezza e vitalità.

5. La carta da parati

Naturalmente la carta da parati non è nulla di nuovo nel rivestimento delle pareti. Tuttavia, solitamente non viene associata all’ambiente delle cucine perché, a causa delle alte temperature e dell'umidità, è stata a lungo considerata un’opzione da evitare.

Oggi, tuttavia, grazie alle nuove tecnologie, potrete scegliere tutti i disegni e i colori che più preferite per rivestire le pareti della vostra cucina con questo materiale.

6. Finiamo con la pietra

Coloro che hanno sempre sognato una cucina dall'aria rustica, saranno affascinati dai pannelli di pietra che ultimamente sempre più spesso si trovano sul mercato come rivestimenti per le pareti.

Questa alternativa rende muri o pavimenti molto resistenti e impermeabili.

Qual è il vostro preferito? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!