Soggiorno in stile  di norte.ARQ

Come Dipingere Casa Come un Professionista

Sara Omassi Sara Omassi
Google+

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Loading admin actions …

Una stanza ben dipinta e con il colore giusto può essere molto più attraente e invitante, anche senza grandi dettagli decorativi. E non spesso può non servire assumere un professionista, basta mettersi d’impegno e scoprire come farlo correttamente, e si riuscirà così a risparmiare qualche soldo e a godersi la soddisfazione e l'orgoglio di aver svolto il lavoro con le proprie mani.

A molti può sembrare complicato se non impossibile avvicinarsi a questo tema, ma seguendo alcuni semplici consigli si possono essere raggiungere ottimi risultati.

Si dovrebbe iniziare con un piccolo spazio per verificare se effettivamente il risultato è accettabile. Se il test viene superato, è il momento di passare ad ambienti più grandi e, perché no, a tutta la casa. In questo libro delle idee raccogliamo alcuni consigli molto utili.

1. Dipingere casa: la scelta dei materiali

Prima di iniziare a pitturare è importante fare una lista di tutti i materiali che saranno necessari e procurarsi grandi teli in plastica e pezzi di carta, vecchi tessuti e giornali. Tutto questo proteggerà mobili, lampade e oggetti che non possono essere rimossi dalla stanza.

La lista dovrà certamente includere rulli, pennelli, spatole, stucco, cemento a presa rapida, diluenti, guanti in lattice, smalto sintetico, silicone, una scala, nastro adesivo, contenitori in cui preparare la pittura e pezzi di legno per mescolare.

2. Dipingere casa: preparare le pareti

Prima di iniziare a pitturare è necessario che tutte le pareti sono in buone condizioni, senza intonaco scrostato o crepe. Può essere un compito noioso ma garantisce il successo del lavoro. È necessario rimuovere la vernice scrostata con una spazzola metallica e riparare le imperfezioni con stucco o cemento. Una volta asciutto, va rifinito con cura con la carta vetrata, e poi ripulito dalla polvere con una spazzola a setole morbide; infine va applica una mano di fissativo sigillante. Questo passaggio consente alla superficie di non assorbire troppa vernice, e facilitare la presa della stessa.

3. Dipingere casa: scelta del colore

Stanza dei bambini in stile  di Kinderkamervintage
Kinderkamervintage

Gestylde meisjeskamer pastel door kinderkamervintage

Kinderkamervintage

Il colore scelto può aiutare visivamente a ingrandire uno spazio, ad aumentarne la luminosità, a completare l'arredamento o anche a trasmettere un senso di relax. Molte ragazze, per esempio, preferiscono avere la propria stanza dipinta con tonalità femminili e magari con decorazioni autoadesive alle pareti; mentre gli uomini sono spesso affascinati da toni vibranti ed energici.

4. Dipingere casa: cosa e come

 in stile  di Painters Johannesburg
Painters Johannesburg

Waterproofing & Sealing

Painters Johannesburg

Si può dipingere a pennello o a rullo. Negli interni è più semplice utilizzare prodotti all'acqua applicati a rullo, mentre il pennello va usato per bordi e angoli. Per infissi, porte e finestre è invece meglio utilizzare uno smalto sintetico, ideale per le superfici più esposte, che garantisce una migliore durata nel tempo.

5. Dipingere casa: speciale soffitti

Per i soffitti si dovrebbe scegliere una vernice speciale, che, grazie ad ha una certa consistenza, favorisca l'applicazione evitando schizzi. Se applicata nei bagni o in stanze con presenza di umidità si dovrebbe inoltre scegliere un prodotto specifico con componenti anti-micotiche. Questo aiuterà a evitare quelle brutte macchie nere che di solito compaiono dopo una prolungata esposizione al vapore o all’umidità.

6. Dipingere casa: quanta pittura serve?

Per calcolare la quantità di prodotto necessaria, dovrete misurare la superficie da pitturare. Ogni litro di vernice di buona qualità solitamente basta per coprire 10 metri quadrati per ogni mano (6 se non di prima qualità o se la parete è molto rugosa). A volte è meglio spendere un po' di più per la pittura, visto quanto ci si deve lavorare e il risparmio in termine di prodotto. La pittura sintetico arriva anche a 12 metri quadrati per mano, ma per una resa e una finitura ottimale va sempre applicato prima un fissativo sigillante.

7. Dipingere casa: effetti speciali

Il ‘bagnato’ o ‘a spugna’ sono modi di dipingere una parete, che assicurano facilmente un risultato perfetto. E' solo necessario che l'intonaco sia in buone condizioni, senza parti friabili, che altrimenti potrebbe staccarsi e mostrare aree bianche a lavoro completato. È necessario scegliere una gamma di colori complementari e combinarli, uno da usare come base e l’altro per realizzare le textures. Potete utilizzare vari strumenti che trovate in commercio, dagli stracci, alle spugne marine, a rulli speciali o qualsiasi supporto che consenta di applicare un colore sulla pittura di base, componendo disegni liberi.

8. Dipingere casa: Tendenze

Studio in stile  di G7 Grupo Creativo
G7 Grupo Creativo

SECTOR LIVING Y PIZARRA

G7 Grupo Creativo

Attualmente sono molto di moda le pareti effetto-ardesia, che sono decorative e allo stesso tempo allegre e pratiche, soprattutto nelle stanze dei bambini e degli adolescenti, in cucina o in aree di studio e di lavoro. La vernice effetto lavagna viene applicata come qualsiasi altra vernice, in almeno due o tre mani per ottenere una finitura ottimale.

cOra non avete più scuse per mettervi al lavoro e rinnovare casa.

Interessai all'argomento? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!