Legno lamellare: una scelta ecologica e di design

Alberti Laura Anna Maria Alberti Laura Anna Maria
Loading admin actions …

Dedichiamo questo articolo al legno lamellare e ai suoi infiniti utilizzi. Ma, per prima cosa, vogliamo chiarirvi cos'è il legno lamellare. Ebbene, è insieme legno e materiale composito, poiché nasce dall'incollaggio di tavole di legno già classificate per uso strutturale. Del legno mantiene le caratteristiche e i pregi ma, grazie alle tecnologie applicate, permette di superare i limiti del legno massello. Le specie più utilizzate per la sua realizzazione? Certamente le conifere: abete, larice, pino. I suoi impieghi spaziano dall'edilizia all'architettura, fino al design. Può essere impiegato per costruire semplici complementi d'arredo, serramenti dalle elevate performance, travi lignee robuste e naturali, ma anche per la costruzione di edifici più o meno complessi, soprattutto di stampo ecosostenibile. Il legno lamellare è infatti completamente rinnovabile e riciclabile, e non produce emissioni né polveri o fibre nocive di alcun tipo. E voi? Avete scelto il legno lamellare per le vostre case?

Legno lamellare per i vostri soffitti

Il legno lamellare è molto utilizzato anche per la realizzazione di travi in legno a vista. In questo cottage inglese, fotografato da Adam Coupe Photography Limited, il legno lamellare disegna i soffitti di ogni stanza, dall'area giorno alla camera da letto. La sua flessibilità gli permette di superare i limiti di lunghezza e sezione del legno massello, e il suo aspetto naturale, con accenni al design scandinavo, lo rende una scelta perfetta per ogni stile d'arredo.

Se siete in cerca di idee per le vostre travi a vista, date una lettura all'Ideabook Travi in legno a vista per la casa: 7 spettacolari esempi

Il legno lamellare nei serramenti

Finestre Optima : Finestre in stile  di Qr legno srl
Qr legno srl

Finestre Optima

Qr legno srl

Il legno lamellare è molto usato per la realizzazione di serramenti dall'alto valore estetico e funzionale. Optima 80, di QR Legno, è realizzato esclusivamente in legno lamellare PEFC (per le essenze Pino Rigatino e Abete Rigatino Austriaco). Un serramento dall'eleganza nordica e l'anima naturale, che garantisce un ottimo isolamento termico e che tende una mano all'ambiente: il legno lamellare è infatti la materia più biocompatibile in assoluto per la realizzazione di porte e finestre. Sceglietelo se volete regalare alle vostre abitazione un'aria green e minimale. 

Legno lamellare: una scelta biocompatibile

Prestante68 Portafinestra: Balcone, Veranda & Terrazzo in stile  di ANGER SRL
ANGER SRL

Prestante68 Portafinestra

ANGER SRL

Un'altra proposta di serramenti in legno lamellare, questa volta firmata Anger. Prestante 68 – disponibile in castagno lamellare lista intera, okumè massello o lamellare lista intera, pino (massello, lamellare giuntato o lamellare rigato lista intera) e rovere lamellare lista intera –  ha un profilo telaio di 68 x 70 millimetri e un profilo anta di 68 x 80 millimetri, sagomati o barocchi. Il legno lamellare è accuratamente stagionato e selezionato dai migliori produttori e distributori italiani ed esteri. Il risultato? Un serramento ecologico e dal design tradizionale. 

Legno lamellare in versione outdoor

Il legno lamellare può essere destinato anche ad un utilizzo esterno. Lo dimostra questa realizzazione. Lo studio spagnolo Lliberos Salvador Arquitectos ha cambiato il volto di un'abitazione degli anni Settanta, arricchendo la sua facciata con un portico a effetto casa di campagna. La pietra naturale dipinge la parete di fondo e i muretti di contenimento; travi lignee sostengono una tettoia in legno lamellare. L'effetto? Rustico e chic.

La seconda vita del legno lamellare

Con il legno lamellare si possono creare anche singoli complementi d'arredo. Come iO, un progetto dell'architetto Margherita Mattiussi. Fatto di solo legno lamellare, iO è uno sgabello ma è anche un elemento, l'unità di un insieme. Ridà vita a pannelli di sfrido in legno lamellare multistrato di abete, e li unisce a vecchi distanziatori per getti. Da solo, lo usi per sederti. Accostato ad altri moduli gemelli, dai sfogo alla tua creatività. Lo trasformi in libreria, in contenitore, in ciò che la tua mente partorisce. Perché iO è finito senza esserlo, è una tela da dipingere, è un invito al self-made

Legno lamellare decorato

Tavolo: Sala da pranzo in stile in stile Mediterraneo di cad design

Ma il legno lamellare può essere decorato? Certo. Il risultato sta tutto qui, in questo tavolo firmato Cad Design. Un tavolo in legno massello lamellare di frassino canadese, colorato da delicate foglie di vite. Un'idea da copiare per ridare vita a vecchie assi di legno. Pe trasformarle in un tavolo elegante e divertente insieme, soprattutto se si sceglie di arricchirlo di due diverse tipologie di gambe. Da un lato, la modernità di una gamba lineare. Dall'altro, il classicismo di una gamba tornita. E il legno lamellare acquisisce una personalità sorprendente.

Il legno lamellare e il colore

Soggiorno in stile in stile Industriale di crateive
crateive

George Condo Bookcase

crateive

Vi piace l'idea di un complemento in legno lamellare, ma vorreste ravvivarlo con un po' di colore? CRATEive propone George Condo Bookcase, una moderna interpretazione del concetto di libreria. Una X formata da mensole, l'interno in legno naturale, l'esterno in blu provenzale, George Condo Bookcase prende vita da una cassa utilizzata per trasportare un'opera d'arte dell'artista americano contemporaneo George Condo. E così, il legno lamellare diventa un omaggio. All'artista, e alla sua arte. 

Il legno lamellare nelle ristrutturazioni

Dallo Studio di Architettura di Marco Golinelli, ecco invece un impiego del legno lamellare nella ristrutturazione di un interno, un vecchio appartamento del centro storico, nel quartiere Piazza di Mondovì. L'architettura originale è stata rispettata, i materiali anche. Alla pietra naturale a vista sono stati aggiunti i tocchi contemporanei del vetro e del legno lamellare, utilizzato per realizzare un gioco di travi che definisce ora un ambiente a metà tra l'industrial e il contemporaneo.

Il legno lamellare nell'architettura

Il legno lamellare è molto impiegato anche in campo architettonico. L'aquilone di Chicco, un progetto firmato da Archiluc – Studio di Architettura Lucini Associati (in collaborazione con lo studio Cenci-Noseda di Como e con la Società Holzbau di Bolzano), già nel lontano 1999 conquistò il premio internazionale European Glulam Award per gli edifici in legno lamellare. Destinato ad ospitare la mensa aziendale per i dipendenti della società Artsana (Chicco) a Grandate, Como, ha visto l'impiego di una moderna tecnica di edificazione in legno lamellare. Il risultato? Un enorme aquilone. Funzionale, e bellissimo.

Una casa (quasi) solo in legno lamellare

Sempre in tema di architettura, e di progetti futuristici, in legno lamellare, ecco Waternest di Giancarlo Zema Design Group. Celebre per le sue creazioni sull'acqua, l'architetto ha progettato per l'inglese EcoFloLife l'unità abitativa ecologica e galleggiante Waternest 100. Una vera e propria casa di 100 metri quadrati, completamente realizzata in legno lamellare riciclato con lo scafo in alluminio, anch'esso riciclato. Lucernai in vetro e pannelli fotovoltaici trovano posto sulla parte superiore dell'edificio, a dimostrazione del carattere ecologico della casa (ma anche dell'ufficio, il lounge bar, il ristorante, lo spazio espositivo). Collocabile lungo il corso di fiumi, in laghi, baie, atolli e zone di mare con acque calme, questa costruzione in legno lamellare è riciclabile al 98%.

Vi piace l'effetto del legno lamellare e siete attratti dalle sue caratteristiche? Lasciate un commento. 
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!