Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

La trasformazione incredibile di una mansarda

Agnese D’Alfonso – homify Agnese D’Alfonso – homify
Loading admin actions …

Le mansarde, si sa, hanno un fascino irresistibile. Questa, in particolare ha uno spazio davvero di qualità e già prima dell'intervento di Estudio Nicolas Pierry era evidente che sarebbe stata destinata a trasformarsi in una residenza di pregio. Andiamo a vedere com'era prima e ammiriamo il miracolo!

Il soggiorno – prima

A giudicare da com'era prima, sembra impossibile che sia così trasformata, diventando lo spazio elegante che è adesso! Prima, mobili scuri, tende troppo coprenti e luci non abbastanza intense rendevano tetro questo ambiente. Le finiture non erano particolarmente pregiate e i dettagli non erano curati minimamente, tutto sembrava lasciato al caso!

Il soggiorno – dopo

Adesso invece, il soggiorno è arioso, pieno di luce e si percepisce immediatamente, osservando questo spazio così accurato, che niente è stato lasciato al caso, tutto è estremamente accurato! Le tinte scelte per le pareti sono delle nuance di grigi, colore che per gli interni è sinonimo di eleganza, per antonomasia. Il divano esistente è stato conservato, ma sono stati cambiati i cuscini e l'effetto è totalmente diverso! La lampada da terra che lo affianca è un pezzo di design raffinato, che si abbina alla perfezione, a livello cromatico, con la parete di fondo, niente a che vedere con il buio che c'era in precedenza nell'ambiente.

La parete tv – prima

La parete di fronte al divano era stata letteralmente abbandonata. Soltanto un semplice mobile scuro era stato accostato. Nessuna scelta ponderata, nessun dettaglio studiato, nessuna finitura particolare. Un ambiente governato dalla casualità e dall'aspetto decisamente sciatto e trascurato, in cui, pur essendoci pochi elementi, niente contribuiva ad un ordine di insieme e ad un'estetica unitaria.

La parete tv – dopo

Ora, finalmente, si percepisce con chiarezza il progetto unitario che c'è alla base ed è evidente che tutti gli elementi concorrono a costruirlo. La parete dove è alloggiato il televisore è arredata accuratamente con mensole in legno e mobili bianchi, colore che ritorna anche per i due tavolini bassi, dando allo spazio tutto un altro rapporto con la luce, che si riflette e si amplifica, anche grazie all'utilizzo di faretti. L'arredo della zona soggiorno è stato completato con una panca semplicissima, in ferro e legno e la chaise longue riprende le stesse tonalità del divano. Il richiamo allo stile scandinavo è forte, è evidente nelle forme semplici e geometriche, nelle tinte chiare ed eleganti, nella forte presenza del bianco e nel legno, che da contrappunto.

La zona pranzo

La zona pranzo riprende questo stile in modo ancora più marcato. Anche qui torna il grigio, nel tappeto e sulla parete di fondo. Il legno chiaro è l'elemento dominante, che caratterizza la parete, costituendo una cornice per il televisore. Il tavolo, anch'esso in legno chiaro, ha forme nette e geometriche. Le sedie, stupende nel loro design, fanno ancora uso di questo materiale, unendolo però ad un materiale plastico e abbinando così il legno al color bianco, in pieno stile scandinavo. Le due sospensioni, elegantissime nella loro forma cilindrica, composta di listelli, completano questo splendido quadro, creando un elemento di contrasto, che però risulta essere indispensabile, senza il quale questo spazio non avrebbe avuto il carattere necessario.

Vi è piaciuto il progetto? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!