Case in stile in stile Asiatico di 空間建築-傳 一級建築士事務所

Piccoli spazi magici: una casa giapponese con soli 38 mq

Germana Invigorito Germana Invigorito
Google+
Loading admin actions …

Oggi vi presenteremo un’accogliente casa giapponese che, nonostante vanti una superficie di appena 37 mq, sembra essere molto più grande e spaziosa. Le sue piccole dimensioni sono poi state combinate con un incredibile tetto spiovente, che dà alla casa un forte senso di intimità e calore.

Gli architetti dello studio Space Building hanno inoltre dotato la casa di pareti in vetro e numerose finestre tutt’intorno che permettono l’ingresso di un’enorme quantità di luce, e rendono gli ambienti interni luminosi e ariosi. Tale soluzione sarebbe poco plausibile in città, dove la privacy sarebbe in qualche modo compromessa, eppure è proprio in città che ci troviamo… qual è il suo segreto? Scopriamolo con questa selezione fotografica!

Il tetto spiovente

La casa sfoggia una facciata minimal e un tetto spiovente nero. E’ stata quasi interamente costruita in legno e presenta un ingresso lineare. Il tetto sborda sulla facciata, sovrastando una piccola area veranda che serve a creare un ambiente accogliente e con più atmosfera. Nonostante la casa vanti solo 37mq, possiede ben due livelli. Il secondo livello si trova infatti nel sottotetto a punta ed è servito dalla presenza dei lucernari.

Pareti trasparenti

Nella zona living e nell’area pranzo, possiamo vedere come le grandi pareti di vetro che si sviluppano da pavimento a soffitto permettano ala casa di aprirsi verso l’esterno. L’arredamento interno è completamente costituito da legno naturale, in modo che tutte le sfumature vivaci del verde dell’esterno diventino la forza dominante della progettazione interna. In questo modo la nostra attenzione sarà sempre rivolta verso l’esterno e la casa ci apparirà più ampia e spaziosa.

Finestre ribassate per garantire la privacy

In questa stanza troviamo un tradizionale tatami giapponese e una vetrata molto particolare parzialmente coperta da una parete bianca. Quest’ultima si trova a una certa distanza dalla prima, in questo modo si creerà una sorta di pozzo di luce che permetterà un’illuminazione più diffusa e delicata nell’ambiente interno. Naturalmente il maggior vantaggio di questo ambiente è la garanzia della privacy. Nonostante la stretta vicinanza con un’altra struttura, infatti, questo sistema eviterà gli sguardi indiscreti.

Materiali naturali

Così come per molte case giapponesi, il design è minimalista, mentre la combinazione di toni è completamente naturale. In questa immagine possiamo vedere come le texture del legno siano state usate per infondere calore e intimità alla casa. Inoltre è da notare la presenza di travi in legno, elemento piuttosto rustico, abbinata ad un camino moderno e di design. L’insieme di questi elementi sprigiona l’autenticità e la semplicità dello stile giapponese.

Un giardino di pietre

Eccoci nel bagno, bianco ed essenziale, caratterizzato dalla presenza di una grande vetrata trasparente che affaccia verso l’esterno. Gli architetti qui hanno creato un interessante punto luce, un angolo di sfogo importante che ciononostante mantiene la giusta privacy. Si tratta di una sorta di cortile privato e non accessibile, ma che grazie alla parete bianca che lo chiude riflette all’interno del bagno maggiore luce e aria.

All’interno di questo ambiente spicca un particolare, un giardino zen fatto di pietre bianche che dona carattere e particolarità al bagno. Nonostante le ristrette dimensioni della stanza, diversi sono stati gli accorgimenti che ne hanno dato invece una parvenza ampia e ariosa. Innanzitutto l’utilizzo del bianco come colore principale, poi il ricorso alla parete trasparente, e infine l’utilizzo di un lavabo a parete e di un grande specchio a parete.

Che ve ne pare di questo progetto? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!