Stufe a pellet Skia Design:  in stile  di MaisonFire

Meglio le stufe a pellet o a legna?

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Le stufe, a pellet o a legna, sono proprio quello ci serve per dare un'aria più calda e accogliente alla nostra casa in inverno, specie se non disponiamo di grandi spazi. Come decidersi però tra queste due alternative? La scelta tra i due diversi tipi di combustibile dipende molto dalle nostre esigenze, sia  prettamente  economiche, sia correlate alla gestione del nostro tempo. 

A legna, semplicità e fascino della tradizione

C'è poco da fare, il fascino della fiamma naturale generata dalla legna rimane sempre qualcosa di ineguagliabile. Se osserviamo questa stanza, non possiamo negare come questa sia impreziosita dall'atmosfera avvolgente emanata dall'allegro scoppiettio delle fiamme.  

Anche la struttura stessa della stufa che vediamo qui, però, non è davvero niente male: un'elegante oggetto di design, vagamente retrò, che può adattarsi con disinvoltura ad uno stile di arredo classico o moderno.

Una manutenzione semplice

Prendersi cura di una stufa a legna non è davvero complicato. Dopo aver svuotato periodicamente il cassettino di accumulo della cenere i problemi da risolvere sono davvero ridotti al minimo! 

Non avendo meccanismi elettronici o elettro meccanici, le probabilità che si rompa sono praticamente nulle. Inoltre, non necessita di personale specializzato per la sua manutenzione.

Indipendenza dalla rete elettrica

ROUND-STACK-BY-ADRIANO-DESIGN: Soggiorno in stile in stile Moderno di Adriano Design
Adriano Design

ROUND-STACK-BY-ADRIANO-DESIGN

Adriano Design

Come accennato poco sopra, le stufe a legna non hanno niente a che fare con i circuiti elettrici, dandoci tutti i benefici del caso sulla bolletta a fine mese. Una versatilità che oltre tutto permette di posizionarle dove più vogliamo, quando vogliamo.

Il modello che vediamo nella foto riprende magnificamente le tradizionali stufe in ceramica. Il design elegante e le forme ridotte lo rendono perfetto anche per gli appartamenti più piccoli, dove non ci sarà da impazzire per posizionarle a tutti i costi vicino alla presa della corrente!

Il risparmio sul prezzo d'acquisto

ROUND-STACK-BY-ADRIANO-DESIGN: Soggiorno in stile in stile Moderno di Adriano Design
Adriano Design

ROUND-STACK-BY-ADRIANO-DESIGN

Adriano Design

Ultimo ma non ultimo dei vantaggi delle stufe a legna è la convenienza dei prezzi, nettamente superiore a quella di altri mezzi di riscaldamento domestici.

A pellet: non solo stufa ma anche combustibile salvaspazio!

Stufe a pellet Skia Design: Soggiorno in stile  di MaisonFire
MaisonFire

Stufe a pellet Skia Design

MaisonFire

Se invece pensiamo ai vantaggi di una stufa a pellet, il primo che ci viene in mente è sicuramente il risparmio di spazio. Non solo la stufa stessa, ma anche il combustibile necessita di uno spazio per la conservazione davvero ridotto. Il pellet infatti, venduto in pratici sacchetti di plastica sigillati, può trovare posto senza particolari sforzi nelle nostre case. Un sacchetto di 15 kg durerà per più di 3 giorni , ottimizzando la produzione di calore e riducendo notevolmente lo spazio necessario allo stoccaggio del combustibile.

Il tempo è denaro

Una volta caricato il serbatoio, la stufa a pellet è completamente autonoma: non c'è bisogno di controllare di continuo che la fiamma rimanga accesa e neanche di rifornirla di combustibile. Un bel risparmio di tempo, che possiamo decidere di impiegare per tutte quelle cose che dobbiamo sempre rimandare!

 A questo proposito Audrey , la stufa che vediamo in queste immagini, è dotata dell’innovativa tecnologia di caricamento a stella del pellet, che garantisce dosaggio costante del combustibile e un continuo controllo della combustione, tutto automatico. Il ventilatore  spinge l’aria calda prodotta dal focolare e diffonde il calore rapidamente in tutto l’ambiente circostante, alimentato dall’ampio serbatoio che assicura un’autonomia di funzionamento di 36 ore. 

La comodità

Oltre a tutto questo, questa stufa ha un sistema Display Touch grafico a colori, con sistema di scorrimento a scomparsa, che ne fanno una delle più innovative proposte in questo campo. 

Quest'ultima caratteristica ci dà la possibilità di affrontare un altro aspetto positivo delle stufe a pellet: la comodità. 

La comodità di non dover preoccuparsi di come dover  accendere la fiamma ad esempio: chiunque possieda un camino tradizionale sa di che cosa stiamo parlando. Fiammiferi, fogli di giornale, diavolina, foglie secche, legna troppo umida… quanti di voi non si sono dovuti scontrare con la dura realtà di queste evenienze pratiche?

Pulizia

Stufe a pellet Skia Design: Soggiorno in stile  di MaisonFire
MaisonFire

Stufe a pellet Skia Design

MaisonFire

L'ultimo grande vantaggio delle stufe a pellet è sicuramente l'ordine e la pulizia: il pellet non si sbriciola -polveri ridotte al minimo quindi- e  produce pochissima cenere. Se avete scelto un total white per la vostra living dunque, con una stufa a pellet non avrete nulla da temere!

Siamo così dunque al termine del nostro articolo, sperando di avervi reso le idee un po' più chiare rispetto alle stufe a pellet e a legna. Quello che vi rimane da decidere è quanto  più da vicino vi toccano le esigenze che abbiamo elencato: risparmio di tempo o denaro? Comodità o semplicità di manutenzione? A voi la scelta!

Noi intanto possiamo darvi un'ultima ispirazione in materia di riscaldamento domestico, specie se non avete la possibilità di montare una canna fumaria:

-I caminetti a bioetanolo: vantaggi e convenienza del risparmio energetico

Buona lettura!

E voi cosa preferite? A legna o a pellet?
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!