Cucina in stile  di pedro quintela studio

Una casa semplice fuori ma dallo stile unico dentro!

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Loading admin actions …

Ci spostiamo oggi sulla costa di Lisbona per vedere la ristrutturazione di una casa effettuata dagli architetti dello studio Pedro Quintela. L'organizzazione degli spazi interni è stata improntata all'apertura e costruita attraverso l'uso di materiali caldi come il legno e arricchita dall'uso di un'illuminazione mirata in angoli insoliti della casa, in un contrasto armonico con le pareti di tonalità chiara in bianco e beige. Il risultato è, come vedremo, una casa molto luminosa all'interno, organicamente inserita in un contesto esterno rustico dominato dalle superfici bianche e la pietra a vista. Vediamo insieme il risultato.

1. Una casa rustica

In questa panoramica degli esterni possiamo notare come la casa sia stata sviluppata sulla struttura rustica originaria, con la pietra a vista tenuta in evidenza sui muri perimetrali, integrata con il bianco del cemento delle pareti. La struttura rustica originaria è stata così valorizzata, e vedremo come anche gli interni siano stati integrati e rivisti in questo senso, trovando un equilibrio mirabile.

2. Una prima impressione ottima

La configurazione della casa presenta subito le caratteristiche che verranno sviluppate in tutti gli ambienti interni. Il legno massello domina, verniciato in maniera neutra perché emergano in tutta la loro bellezza venature e nodi, trasmettendo all'ambiente un calore familiare. Le travi a vista sul soffitto e il pavimento in assi a vista si integrano con le finiture in calcestruzzo delle pareti, a riprendere gli esterni. Lo stile rustico è arricchito da un'illuminazione nuova, che parte dal basso, a raggiungere angoli inusuali.

3. Un bel posto in cui cucinare

Le strutture portanti della casa diventano elementi decorativi, colonne e piani in legno come nel caso della cucina, avvolgono lo spazio, unendo funzionalità e decorazione. L'organizzazione dello spazio fluida e avvolgente rende piacevoli le operazioni della cucina, l'accessibilità è il comune denominatore. Un felice contrasto è introdotto attraverso la scelta degli elettrodomestici in acciaio, inseriti nel contesto naturale degli ampi piani in legno, delle mensole e delle travi a vista.

4. Il soggiorno

Le linee sinuose delle mensole e dei ripiani sono introdotte anche nello spazio del soggiorno, creando una configurazione avvolgente, in cui si inserisce il classico camino riletto attraverso l'uso dell'acciaio per portello e tubature. Anche la seduta del divano si inserisce nell'intreccio di linee curve, andando a occupare un'ansa ricavata nella parete. Lo spazio e aperto e continuo, avvolgente e confortevole.

5. Un arredamento unico in ogni ambiente

La sala da pranzo riprende l'uso del legno anche per tavola e sedie, di una tonalità più chiara rispetto a quella di soffitto e pavimento. La presenza di un lucernario permette di illuminare l'area in maniera naturale, luminosità rilanciata dallo specchio incastonato in una struttura sinuosa aggettante rispetto alla parete, utilizzata anche come mensola portaoggetti.  

6. La terrazza

La porta che vediamo si apre sulla terrazza della casa. Anche qui ritroviamo le travi a vista per la copertura del soffitto. Linee nette e secche per la seduta, con cuscini bianchi che riprendono la neutralità delle pareti. Il pavimento in cotto arricchisce e caratterizza lo spazio esterno.

7. Il bagno principale

Il bagno arricchisce la varietà dei materiali naturali utilizzati nella casa. Al legno di pavimenti e soffitti, infatti, si aggiunge la ricca tessitura del mosaico in ceramica della doccia, le cui tessere danno vita a profondità e rimandi. Una felice rilettura dello stile rustico, che unisce geometrie e linee curve, la brillantezza delle superfici in ceramica, la semplicità naturale delle superfici in legno.

7. Doppio spiovente e luci soffuse per la camera da letto

La camera da letto a doppio spiovente utilizza con parca sobrietà strutture e materiali. Travi a vista, pavimento in assi di legno, bianco alle pareti, una rientranza della parete usata come piano d'appoggio. Bianchi sono anche il comodino e la scala utilizzata come scaffalatura, post a lato della porta che si apre sulla terrazza. Luci orientate muovono la luce sul soffitto e il pavimento, evidenziando e valorizzando strutture e geometrie, portando una luce soffusa e calda in tutto l'ambiente.

8. Il tetto

Il tetto è stato trasformato in una ampia terrazza. A partire dalle sue strutture orizzontali, piani e sedute circondano le pareti perimetrali. Al bianco delle pareti si alterna il calore del pavimento in cotto. La seduta che vediamo in primo piano, prende origine anche in questo caso dalle strutture portanti, dalle quali si muove con naturalezza. Il tavolo in pallet, i ceppi usati come sedute, sono eleganti tocchi di rustica semplicità. Anche in questo caso le luci sembrano prendere origine dalla stessa struttura della casa, creando una sensazione di calore e organicità.

E adesso tocca a voi. Diteci cosa ne pensate lasciando un commento
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!