DOPO Terrazzo:  in stile  di StageRô by Roberta Anfora - Home Staging & Photography

Una casa triste torna a gioire con idee low cost

Germana Invigorito Germana Invigorito
Google+

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Loading admin actions …

Come molti di noi sapranno, oggigiorno riuscire ad affittare casa non è più cosa semplice. Se poi la si decide di affittare ammobiliata, la questione diventa ancora più spinosa! Perché se è vero che tante volte un minimo di arredamento può facilitare l’apprezzamento dell’immobile, non è detto che qualsiasi tipo di arredo possa suscitarne il medesimo interesse. Se poi i pochi arredi che ci sono sono spogli e senza cognizione, beh allora il fallimento è alle porte! Un ambiente armonioso e coerente è infatti sempre la scelta più corretta… lo sapeva bene l’home stager e interior designer Roberta Anfora, la quale si è occupata di un interessante progetto… vediamo quale!

Prima: La zona giorno

Ci troviamo a Fiumicino, Roma, in un appartamento di 70 mq sviluppato su due livelli. L’immobile, nonostante fosse moderno e luminoso, era piuttosto trascurato e molto poco invitante… Si trovava infatti da un anno sul mercato degli affitti, eppure nessuno aveva mai dimostrato interesse nel volerci abitare. Eppure, è bastato il tocco della nostra esperta, un intervento di home staging mirato, et voilà, l’appartamento è stato affittato in soli 3 giorni!

Dopo: La zona giorno

Quella che prima era una zona giorno cupa e abbandonata ora è infatti luminosa e ricca di vita! Gli elementi d’arredo sono rimasti gli stessi, eppure cambiar loro disposizione, dargli un senso logico, un aspetto più accogliente, e impreziosendo l’ambiente con piccoli dettagli colorati, ha fatto si che il tutto guadagnasse calore e un piacevole senso di accoglienza!

Ci troviamo al primo dei due livelli, dove cioè si sviluppano il soggiorno, la cucina a vista, un bagno e un terrazzino.

Prima: La cucina

Diamo dunque uno sguardo al prima e dopo nello specifico della cucina. Fortunatamente la cucina non verteva in cattive condizioni. Era trascurata, questo si, ma si trattava pur sempre di un arredo moderno e colorato, divertente e ben organizzato. Un tavolo rettangolare in legno, infine, richiamava il legno del top della cucina stessa, per un abbinamento semplice che va sul sicuro. Eppure mancava qualcosa… mancava vita!

Dopo: La cucina

Ed ecco come il tocco delicato e femminile della nostra home stager ha saputo donare a questo ambiente quel quid in più che gli mancava. Una stola in tessuto nelle varianti del blu e qualche semplice elemento ben selezionato e posto elegantemente sul tavolo hanno cambiato la prima impressione della cucina.

Prima: Il terrazzo

Ma andiamo a scoprire il terrazzo. Certo, lo spazio non mancava, ma risultava piuttosto mal sfruttato e trasandato… insomma, se la casa non fosse stata parzialmente arredata, di certo un terrazzo di questa portata avrebbe fatto gola, ma dal momento che invece all’interno vi era qualche accenno di arredo, il terrazzo non poteva essere da meno.

Dopo: Il terrazzo

Ed ecco, dunque, nascere un piccolo angolo conversazione, dove sedersi e rilassarsi, dove prendere un tè caldo o consumare una romantica colazione. I colori sono gli stessi incontrati in casa, mentre in quanto agli arredi, beh, c’è da constatare che spesso basta poco per fare la differenza!

Prima: La zona notte

Al piano superiore invece, troviamo la zona notte, un bagno e un ampio terrazzo.

La stanza da letto era completamente spoglia, vi erano solo un letto con un materasso nudo, un cassettone in legno chiaro e un armadio di legno bianco… un arredamento un po’ misero per essere considerato interessante…

Dopo: La zona notte

L’immagine parla da sé! Leggerezza, purezza e freschezza, questi sono gli aggettivi che il nuovo arredo ci ispira! Eppure gli elementi sono pressoché gli stessi, solo che sono stati sistemati con criterio e gusto!

Dopo: Il bagno

Il bagno è rimasto essenzialmente lo stesso, in aggiunta si è pensato di abbellire il tutto con asciugamani colorati e dettagli d’atmosfera come le candele e delle sfere di rafia.

Prima: Il terrazzo

Se il terrazzo del piano inferiore era ampio e ben vivibile questo è un piccolo paradiso! Solo che non veniva sfruttato a dovere, appariva organizzato senza gusto e senza criterio, e il risultato finale era doppiamente deludente.

Dopo: Il terrazzo

E’ bastato poco a dare a questo terrazzo un perché! Una grande cesta di fiori a mo’ di fioriera, una cassetta della frutta come tavolino e qualche decoro confortevole qua e là. Sembra semplice, no?

Cosa ve ne pare del risultato? Diteci la vostra con un commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!