Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Se il sottotetto diventa la nostra casa

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Da quando abitare il sottotetto è stato ufficialmente permesso da una legge dedicata, ogni regione italiana ha deciso per particolari deroghe in merito a questa particolare area della casa : così dalla misura minima iniziale dei 2, 7 metri di altezza  si è passati ai 2,4 metri di Abruzzo, Campania, Lombardia, Puglia e Veneto fino ai 2 metri di Lazio e Sicilia, condizione che vale anche per tutte le località montane. Una bella versatilità che può farci pensare sull'utilizzo di quell'area della casa, troppo spesso sprecata e abbandonata a sé stessa.

Vogliamo quindi darvi uno sguardo d'insieme sulle ultime novità pensate dai nostri esperti in merito, sperando che alcune di queste idee possano ispirarvi a trasformare la vostra vecchia mansarda in qualcosa di unico. Cosa succede dunque, se il sottotetto diventa la nostra casa?

L'attico a Udine

Beh, se siamo davvero molto molto fortunati, potrebbe addirittura trasformarsi in uno splendido attico! Una volta il sottotetto era il rifugio di artisti ed intellettuali spiantati: emblematica è in questo senso l'immagine della soffitta bohémienne dei sobborghi della Parigi di fine Ottocento. A causa dell'assenza di luce e di condizioni igienico sanitarie precarie i prezzi d'affitto erano ridotti al minimo, permettendo così anche a chi aveva difficoltà economiche di abitarle. Oggi invece le cose sono molto cambiate: i sottotetti  sono diventano spazi abitativi belli e raffinati, spesso arredati con un design moderno ed elegante.

Quello che vediamo nella foto si trova nella zona centrale di Udine ed è l' ultimo piano di un palazzo storico con corte interna.Qui elementi moderni e minimalisti accompagnano l'antica storia di questo edificio, in simbiosi ideale con complementi d'arredo d'atmosfera, come il grande tappeto che vediamo riscaldare con i suoi colori l'area living. Marmo, superfici laccate bianco lucido e boiserie in legno danno un tocco di lusso e preziosità a tutta la superficie abitativa.

In cucina materiali moderni come l'acciaio lucido si sposano senza problemi con il legno del parquet e delle travi a vista del soffitto. Un grande lucernario, strategicamente aperto sull'isola della cucina, provvede al'illuminazione di tutto l'ambiente, che si configura al pari delle altre stanze, come uno spazio aperto e arioso.

In camera da letto si prosegue con lo stesso linguaggio di aria e luce: anche qui infatti ritroviamo lo stesso strategico lucernario che avevamo scorto in cucina. La voluta semplicità dell'arredo si adatta alla conformazione spaziale che lascia modo di vivere un ambiente leggero, non sovraccarico di elementi, ideale per favorire le fasi di un sonno riposante.

L'antica mansarda del palazzo storico a Ferrara

E di nuovo ci troviamo nell'ultimo piano di un importante palazzo storico, ma questa volta a Ferrara, in una residenza a lungo disabitata, che dopo un primo sommario intervento di recupero attuato nel corso degli anni Novanta, è stata trasformata in una casa distinta da un design marcatamente contemporaneo. Al contrario della situazione iniziale – un sottotetto buio e con partizioni limitanti- sono stati progettati spazi aperti e luminosi,le cui superfici chiare amplificano gli effetti di luce. Il pavimento pur se originale è stato restaurato in modo da partecipare anch'esso a questi effetti di luminescenza e splendore: così nonostante le sue tonalità calde, lo vediamo riflettere la luce al pari delle altre superfici. Le finestre che inquadrano meravigliose viste panoramiche sulla città e sull'antico complesso monumentale delle Mura cinquecentesche fanno il resto.

Dando uno sguardo in cucina vediamo come la generosità dello spazio influisca sull'arredo. L'isola della cucina non teme allora di conquistare le metrature, ponendosi anche al di sopra di un grande tavolo in legno verniciato di nero. Questo colore definisce tutti gli altri mobili della cucina oltre alla cappa, che dalle linee fortemente geometriche, è stata sospesa dalle travi in legno.

Con una vista d'eccezione

L’abitazione di cui vi mostriamo la camera da letto è caratterizzata da arredi realizzati completamente su misura. Anche qui si gode di una vista invidiabile sul centro storico e la sua cattedrale, e anche qui le travi a vista amplificano effetti visivi a dir poco scenografici.

Questo progetto ha previsto l’unione di due unità immobiliari, demolendo la soletta e realizzando un soppalco aperto sulla zona living, collocata al piano inferiore.

L’armadio della  zona notte  cela il bagno principale che è stato totalmente “rivestito” in resina. Qui vediamo come le travi in legno, lasciate allo stato più naturale e grezzo, possano inserirsi con disinvoltura anche in un ambiente fortemente connotato da uno stile moderno come questo.

Un loft davvero speciale

PENTHOUSE: Case in stile  di Fabio Gianoli
Fabio Gianoli

PENTHOUSE

Fabio Gianoli

Anche l'ultimo esempio che vogliamo mostrarvi si trova in un vecchio palazzo in un centro storico, questa volta situato nella città di Sondrio, dove accogliendo i desideri della committenza, l'ultimo piano è stato trasformato in uno splendido loft. La pianta e' stata divisa in zone simmetriche sia con le pareti sia con gli arredi, a creare una sensazione complessiva di armonia ed eleganza.

PENTHOUSE: Case in stile  di Fabio Gianoli
Fabio Gianoli

PENTHOUSE

Fabio Gianoli

Come per la prima camera da letto che avevamo visto, anche qui ci si è diretti verso una voluta essenzialità. Di nuovo vediamo un'importante presenza del bianco, che dilata ed illumina ogni singolo centimetro di questo interno notte. La sensazione  che proviamo in questi interni e d'intimità e raccoglimento, un angolo dove abbandonarsi finalmente alla cura di noi stessi.

Siamo così arrivati alla conclusione del nostro libro delle idee. Se però siete in cerca di ispirazione per ristrutturare la vostra casa, potrete allora dare un'occhiata ad altri due articoli su questo argomento:

-homify 360°: un esempio per ristrutturare casa in stile mediterraneo

Arredare e ristrutturare lo studio e la casa: l’importanza dei materiali

Buona lettura!

Cosa ne pensate di abitare in un sottotetto?
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!