cucina a vista: Cucina in stile  di studio ferlazzo natoli

60 mq a Milano Così Semplici Così Speciali

Agnese D’Alfonso – homify Agnese D’Alfonso – homify

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Loading admin actions …

Il bello di arredare uno spazio è trovare la chiave giusta per rispecchiare nel miglior modo possibile la personalità di chi lo abita. Per farlo, non sempre si rimane fedeli ad uno stile preciso, anzi il gioco diventa più interessante quando avvengono contaminazioni tra stili differenti, come in questo splendido appartamento dello studio Ferlazzo Natoli. Qui gli architetti hanno cavalcato l'onda della fantasia e hanno saputo dare vita ad un ambiente di grande originalità e dal forte carattere, andiamo a scoprirlo insieme!

La zona giorno open space

Come la maggior parte degli appartamenti moderni, anche questo ha un impianto distributivo che prevede una zona giorno open space. Questo tipo di organizzazione certamente è più vicina alle esigenze dell'abitare contemporaneo. Oggi abbiamo quasi eliminato le cotture lunghe e i pasti pesanti, in favore di una cucina più veloce e di abitudini conviviali che mettono al primo posto il momento della socialità e della condivisione, anziché la cucina vera e propria. 

Il soggiorno è molto interessante per la sua organizzazione. Gli elementi qui sono destrutturati, non c'è il classico mobile di fronte al divano, c'è una mensola bassa, che fa da supporto ai libri e il televisore è appoggiato a terra. Più minimal di così non si può! Poi c'è il tappeto, dal forte richiamo etnico, bellissimo sul pavimento in resina!

La zona pranzo

La zona cucina – pranzo è basata su forti contrasti, è di grande impatto ed espressività, grazie ad elementi come la parete color grigio antracite spatolato (che fa proseguimento del pavimento in resina), la cornice color oro che fa contrasto, il tavolo vintage in legno decapato. Materiali dalla grande resa estetica.

Uno spazio attrezzato

Con elementi dall'impatto così forte, come la parete di fondo, si è optato per la massima semplicità, per quanto riguarda gli arredi della cucina. Essenziali e geometrici, con ante e cassetti a gola, in modo da eliminare anche le maniglie. Il piano cottura è a induzione, una scelta minimalista, che permette maggiore sicurezza e praticità nell'uso quotidiano.

Tutto è stato integrato in un unico disegno, i ripiani sono fissi e insieme alle basi diventano un unico disegno, in cui ogni cosa trova il suo posto e non manca nulla. Il frigo vintage? Un vero tocco di classe!

Il bagno

Il bagno gioca tutto sui contrasti. Anche qui troviamo pareti spatolate e atmosfere forti. L'elemento vintage qui è rappresentato dallo specchio dorato, che sullo sfondo antracite della parete è semplicemente perfetto. Bellissima la doccia ricavata nella nicchia rivestita in pietra.

Rifiniture

Le rifiniture sono quelle che definiscono la qualità di uno spazio. Guardate questa porta, è un piccolo capolavoro a livello esecutivo, non ha il telaio a vista, è solo un taglio, pulito ed essenziale, nel muro. All'interno della stanza oggetti etnici, che risaltano particolarmente grazie al bianco delle pareti.

Dettagli

Ancora un dettaglio prezioso: lo specchio metallico con le bordature viola, che caratterizza la camera da letto. Il metallo ramato di questo complemento si abbina perfettamente a quello delle applique, un piccolo tocco retrò che non guasta mai!

Che ne pensate di questo appartamento?
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!