Cucina cucina minimalista di 23bassi studio di architettura minimalista | homify
< >
cucina Cucina minimalista di 23bassi studio di architettura Minimalista
< >
cucina Cucina minimalista di 23bassi studio di architettura Minimalista
< >
cucina Cucina minimalista di 23bassi studio di architettura Minimalista

Il progetto viola nasce per dare a una giovane e dinamica manager milanese una casa adatta alle sue esigenze.

Lo spazio, distribuito in una pianta ad L, aveva poche finestre e si è quindi deciso di progettare la zona giorno sfruttando il doppio affaccio. Per ottenere il maggior spazio illuminato possibile è stato pensato un super-arredo , laccato nero, che potesse contenere tutte le funzioni di servizio, lavanderia, dispensa, ripostigli e un piccolo bagno che si sviluppava in un'appendice della planimetria. Questo elemento accentua la forma della pianta, e per evidenziare la sua piena matericità, è stato pensato più alto della controsoffittatura, così da ospitare il sistema di illuminazione indiretta dello spazio giorno. La cucina è al centro dello spazio giorno, protagonista, e filtra l'ingresso dalla zona divani. La zona notte non è completamente divisa dalla zona giorno, infatti è in comunicazione visiva mediante un taglio e la porta per accedervi è in vetro satinato a tutta altezza, senza profilature di fissaggio. Questa soluzione accentua la forma d'angolo del monoblocco di arredo fisso nero e ne permette la continuazione visiva nella camera da letto, in cui si trasforma in armadio. La cabina armadio e il bagno della zona notte sono divisi dal'are letto mediante una parete scorrevole in carta di riso. Molti altri richiami orientali si fondono con lo stile contemponareo in questa realizzazione, come la vasca circondata da ciottoli, il letto tatami, , il termoarredo in pietra e ferro e pietre e legnami naturali per le pavimentazioni. Il tutto è declinato in mille sfumature di viola, dalle pareti in marmorino, alla cappa-lampada della cucina, fino ai complementi tessili di arredo.

Foto simili
Commenti