< >
bagno:doccia e sanitari: Bagno in stile  di Azzurra Lorenzetto
< >
bagno:doccia e sanitari: Bagno in stile  di Azzurra Lorenzetto
< >
bagno:doccia e sanitari: Bagno in stile  di Azzurra Lorenzetto
Ti piace questo progetto?
Contattaci per maggiori informazioni.
OK
Ti piace questo progetto?
Contattaci per maggiori informazioni.
OK

Richieste del cliente: l’intero appartamento è poco luminoso a causa dell’esposizione sul cortile interno. L’appartamento è posizionato a piano rialzato mentre la camera da letto è posizionata al piano interrato, questo comporta un problema di umidità anche a causa della mancanza del vespaio e di un muro confinante con il terreno del giardino condominiale.

Intervento progettuale: Come prima cosa si è pensato di cambiare il pavimento esistente molto scuro con un parquet in rovere naturale leggermente sbiancato a plance lunghe così da rendere l’ambiente più luminoso. L’idea principale è quella di tenere un unico materiale per il pavimento sia per la zona living che per il bagno così dare una sensazione di continuità. Volendo limitare i lavori e le tempistiche si è deciso di lasciare gli attacchi della cucina nella stessa posizione rimanendo perciò vincolati ad essi. L’intento è stato quello di uniformare lo spazio togliendo la moltitudine di elementi sparsi e rendere la cucina un elemento d’arredo che andasse a disegnare lo spazio. La cucina con penisola divide idealmente lo spazio identificando 3 aree funzionali: Ingresso, cucina e living. Le nicchie esistenti sono state chiuse a creare una dispensa e un armadio guardaroba sgabuzzino create misura da un falegname.

Il salotto è attualmente allestito con due divani e una piccola consolle-scrivania, la richiesta era quella di sfruttare l’altezza soppalcando la stanza. L’altezza utile è di 375 cm che è decisamente scarsa per creare un vero soppalco in quanto è necessario avere almeno un’altezza di 420-440 cm. Viste le dimensioni  si è pensato di creare un piccolo “soppalco a balcone” che andasse a rivalutare il già esistente doppio livello dato dal locale bagno ricavato: uno studio in verticale. Pensando di non sporgere più di 120 cm e lasciare un’altezza di 190 al piano di sotto ove posizionare il divano rendeva possibile creare questo 3 livello che va a creare una zona studio utilizzando come seduta la soletta superiore del bagno e facendo realizzare una scrivania ad-hoc più alta, in questo modo si rivaluta lo spazio esistente come libreria e si ottiene uno spazio studio/ relax. Per la scala, avendo poco spazio, si è pensato di realizzarla a pedata alternata e integrarla con una libreria, il tutto in ferro e lamiera laccato bianco. 

Il bagno è stato riorganizzato intervenendo prima sui rivestimenti in modo da coprire le attuali piastrelle azzurre che gli davano un aspetto poco accogliente: si è pensato di proseguire con il parquet anche in bagno e di stendere sulle pareti una resina epossidica con effetto pietra o tinta unita così da uniformare le superfici e renderlo molto più moderno. Il box doccia è stato sostituito inserendone uno grande tanto da sfruttare l’esistente nicchia di larghezza 120 cm e di installare un piatto doccia a filo pavimento. I Sanitari sospesi alleggeriscono l’ambiente come gli elementi contenitore che si sviluppano in altezza. Per l’antibagno si è semplicemente cercato di ottimizzare il più possibile lo spazio con dei mobili contenitori con un lavandino ad incasso. 

In camera il vero problema è l’umidità che per risolvere bisogna intervenire in modo importante andando a coibentare l’intera stanza e rendere, così,  più salubre l’ambiente. Dal punto di vista dispositivo ci si è concentrati sull’ampliamento dell’armadiatura esistente senza chiudere la finestra. Nella parete è stata tolta la boiserie esistente e uniformato con una controparete in cartongesso integrando le mensole e tenendo come colore il bianco anche per il pavimento.

Il prima e il dopo da sempre molte soddisfazioni http://maydaycasa.com/2015/04/12/in-casa-ognuno-ha-il-suo-stile/

Foto simili
Commenti

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com