Appartamento a+m di gian carlo sottoriva architetto | homify
< >
appartamento a+m di Gian Carlo Sottoriva Architetto
< >
appartamento a+m di Gian Carlo Sottoriva Architetto
< >
appartamento a+m di Gian Carlo Sottoriva Architetto

L’intervento di

ristrutturazione ha interessato un appartamento di 80 mq.

Su richiesta specifica della committenza si è modificato lo spazio originale, anche se con lievi cambiamenti distributivi, allo scopo di renderlo più adatto alle esigenze dei proprietari.

Le funzioni spaziali ruotano attorno ad una grande protagonista centrale che è la parete attrezzata ad armadio a tutta altezza, la quale accoglie e soddisfa le esigenze domestiche del vivere quotidiano per cui la parte in ingresso, accoglie la scarpiera e il guardaroba mentre quella verso il soggiorno, i servizi per la tavola. La parete attrezzata posta ortogonalmente che guarda e delimita il corridoio, contiene oggetti di utilità domestica come le sedie pieghevoli, l’asse da stiro, ecc…

Uno specchio posto nella zona ingresso, a lato della parete attrezzata, amplifica la visione spaziale.

Maniglie oblunghe, ricavate internamente, caratterizzano le ante di varia dimensione, in un ritmo scandito da luce e ombra, da pieno e vuoto.

Come materiali, sono stati utilizzati il legno di rovere trattato ad olio naturale che caratterizza tutta la pavimentazione della casa mentre i rivestimenti dei bagni, sono realizzati con mattonelle che riprendono l’effetto materico della pietra e contornati da un filo metallico cromato che delimita il rivestimento dalla parte intonacata. Muretti divisori delimitano le varie zone funzionali dei bagni ed il ripiano del lavello rivestito con il medesimo materiale, contiene –nella parte sottostante- mobili su misura che riprendono le medesime maniglie oblunghe.

La progressione verticale degli ambienti determinata da quote di ordine diverso (raumplan), suscita emozioni particolari e dall’ingresso via via degradando verso i vari spazi funzionali interni dell’ambiente, si determinano la gerarchia dei luoghi, la diversità delle condizioni psicologiche e comportamentali scaturite dal vivere l’ambiente domestico e l’espressione di molteplici necessità di distacco, protezione, separazione, distinzione, isolamento date dal divisorio posto all’ingresso, e dalle porte scorrevoli –in plexiglas opalino- contenute all’interno delle pareti attrezzate.

Il soffitto, realizzato in cartongesso, è parte integrante del progetto. Occulta e contiene la canalizzazione dell’aria, i canali dell’aspiratore centralizzato, le casse acustiche per ogni stanza nonché i faretti a led incassati, anch’essi in gesso.

Foto simili
Commenti