Sala riunioni, snodo del progetto complesso d’uffici moderni di daniele arcomano moderno | homify
< >
sala riunioni, snodo del progetto Complesso d’uffici moderni di Daniele Arcomano Moderno
< >
sala riunioni, snodo del progetto Complesso d’uffici moderni di Daniele Arcomano Moderno
< >
sala riunioni, snodo del progetto Complesso d’uffici moderni di Daniele Arcomano Moderno

Il titolare della Uniproject voleva un’immagine particolare per gli uffici della sua azienda: funzionale per gli ambienti di lavoro e più domestica per gli spazi di relazione.

Lo spazio a disposizione, un nuovo edificio industriale in cemento precompresso, con una geometria basata sui 45° era caratterizzato da un’altezza ridotta, e con la parte di ingresso senza illuminazione naturale.

Essendo posta all’ultimo piano dell’edificio è stato possibile installare nella zona di ingresso dei tubi solari Solarspot, che permettono di convogliare la luce naturale anche dove non sono presenti finestre. L’effetto è di lampade a soffitto… ma non le devi accendere!

La zona di ingresso è stata utilizzata per la zona reception e funge da canale visivo per arrivare nelle zone di lavoro, con una configurazione inclinata del soffitto che potesse coprire le travi ribassate presenti verso il confine dell’edificio e contemporaneamente definire, anche con un colore differente, la zona di servizio retrostante, che contiene impianti e zone di magazzino, così come i servizi igienici, conformate come un’onda spezzata secondo le geometrie prevalenti. In questa zona le porte necessarie sono state scelte del tipo a filomuro, per evidenziare solo i volumi e non le interruzioni.

Le zone di ufficio sono poste sotto le grandi vetrate e suddivise a seconda delle esigenze aziendali. Nello spazio curvilineo finale è posto l’ufficio del CEO dell’azienda.

Al centro la sala riunioni è lo snodo geometrico e formale degli uffici, media le geometrie con una forma dinamica, accentuata dal rivestimento di acciaio corten traforato al laser, che permette alla luce di filtrare e definire uno “scrigno” sfaccettato con un gioco di ombre irregolari. E’ illuminata anche con luce naturale da un Solarspot al centro.

Anche l’illuminazione è stata studiata in modo particolare, soddisfacendo i valori di illuminamento previsti per legge negli spazi di lavoro ed evidenziando le geometrie del progetto sia lungo gli uffici che negli spazi di passaggio. Nella sala riunioni si sono scelti degli apparecchi più a valenza decorativa.

Foto simili
Commenti