Ritorno al passato: tetto a falde in stile di m@g architettura&design | homify
Ritorno al passato: Tetto a falde in stile  di M@G  Architettura&Design
Ritorno al passato: Tetto a falde in stile  di M@G  Architettura&Design
Ritorno al passato: Tetto a falde in stile  di M@G  Architettura&Design
Ti piace questo progetto?
Contattaci per maggiori informazioni.
OK
Ti piace questo progetto?
Contattaci per maggiori informazioni.
OK

L’abitazione, ubicata nel centro storico di un piccolo borgo della provincia di Salerno, è stata edificata a cavallo tra il '700 e l'800. Il palazzo nasce come residenza di una famiglia titolare di un antica distilleria di liquori e affini che vanta inoltre, nobili discendenze da un famoso pastifico italiano del Sud Italia.

L’edificio è costituito da un piano terra, un piano primo ed un sottotetto abitabile, con copertura a falde inclinate. Affaccia su corte privata di circa mq. 80,00, cui si accede al giardino di proprietà di mq. 450,00. I collegamenti verticali sono consentiti mediante una scala settecentesca poggiante su volta in muratura cui si accede dall’androne principale, e attraverso una scala secondaria interna, che dai locali posti al piano terra smonta direttamente all’interno dell’appartamento al piano primo. L'edificio, dopo decenni di abbandono, verso la fine degli anni '70, viene recuperato a nuova vita attraverso un importante intervento di restauro. Pochi decisi segni per adeguare la dimora agli standard di confort attuali con assoluto rispetto di tutte le peculiarità storiche ed artistiche dell’edificio. Il restauro porta da subito alla luce gli affreschi sui soffitti e i decori alle pareti, imponendo una linea progettuale molto attenta alla valorizzazione dell’esistente. L’assetto planimetrico delle stanze poste a Nord viene completamente conservato. Tutto il vissuto della casa viene rispettato ed integrato nel presente, dove, a dialogare con il passato, viene progettata una imponente falegnameria che ben si accosta ai mobili restaurati che da sempre si trovano nella casa. Serramenti vetrati di grandi dimensioni diventano un filtro tra la zona nuova e quella moderna, garantendo luminosità agli ambienti posti a Nord. In occasione poi dei lavori di ristrutturazione del sottotetto del 2015, si esegue anche un restauro delle facciate del palazzo e dei soffitti delle stanze nobili al primo piano. Il rispetto per le preesistenze impone un approccio estremamente sobrio, per cui anche tale ristrutturazione e recupero avviene nel pieno rispetto del'impronta architettonica originale. Si sceglie di conservare i colori ed i tessuti originari della casa, lavorando nel rispetto di quanto esistente. L'abitazione oggi si presenta come una scatola che ricorda tutti gli strati di un tempo, in equilibrio tra pezzi moderni e mobili d'epoca ritrovati nella vecchia soffitta. Le stanze, alte circa 4,50 metri e di oltre 30 mq di superficie ciascuna, sono tutte caratterizzate da soffitti affrescati, mentre i pavimenti presentano, in alcune stanze, graniglie decorate da differenti pattern e risalenti agli inizi del secolo scorso, in altre, pavimenti in cotto originali.

Colore: Rosa
Materiale: Arenaria
Foto simili
Commenti

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com