Villa a forte dei marmi: cucina in stile di studio pisani, | homify
< >
VILLA A FORTE DEI MARMI: Cucina in stile  di STUDIO PISANI,
< >
VILLA A FORTE DEI MARMI: Cucina in stile  di STUDIO PISANI,
< >
VILLA A FORTE DEI MARMI: Cucina in stile  di STUDIO PISANI,
Ti piace questo progetto?
Contattaci per maggiori informazioni.
OK
Ti piace questo progetto?
Contattaci per maggiori informazioni.
OK

Intervento di
ristrutturazione per una famiglia con quattro figli e con molti amici.

L’edificio in questione è una villa su tre piani, di cui uno interrato, realizzata agli inizi degli anni 2000 e mai terminata.

Dal momento che gli spazi risultavano di dimensione standard e distributivamente bloccati, l’intervento di riqualificazione si è concentrato principalmente sulle finiture e sul concetto di “luce”.

Al piano terra si sono create ampie porte-finestre e si è scelta una pavimentazione in gres di grande formato color sabbia che continua ininterrotta all’esterno. In questo modi gli spazi si dilatano, sia percettivamente che funzionalmente.

L’anonima scala in cemento che unisce i tre piani è stata rivestita in marmo Calacatta Luccicoso e nello stesso materiale è stata realizzata, al piano terra, una libreria a giorno che funge anche da ringhiera. Rivestendo anche il pilastro in cemento che si trovava in una posizione particolarmente infelice, lo si è unito visivamente alla libreria alleggerendone notevolmente la percezione.

La passione del padrone di casa per le barche ha ispirato alcuni interventi:

- Il vano scala è stato rivestito con una boiserie in legno laccato color grigio chiaro che ingloba anche le porte a tutta altezza delle camere da letto al primo piano.

Essa continua nella suite matrimoniale, trasformandosi in armadio e in scrivania e nella suite per gli ospiti, dove diventa testata del letto matrimoniale.

- I parapetti in muratura delle terrazze sono stati sostituiti con ringhiere in ferro verniciato dal disegno di ispirazione marinara che si ripete anche nella recinzione su strada, dove il cancello di ingresso è stato protetto con una struttura che riprende le forme di un tendalino da barca.

- Il piano interrato, destinato ad accogliere i figli ed i figli degli amici, è stato arredato con grandi letti a castello tipo cuccette di nave.

I quattro bagni principali sono stati realizzati in marmo:

“Bruciato” il bagno del piano terra

“Striato Olimpico” il bagno della suite matrimoniale

“Bardiglio Imperiale” il bagno della suite degli ospiti

“Arabescato” il bagno della suite detta “delle bambine”.

Per rendere più gradevole la permanenza al piano interrato, lo scannafosso, che comunica tramite finestre con i locali interni, è stato rivestito con mattoni bianchi effetto “loft” e arricchito con pareti verdi e poster di paesaggi.

Il giardino è stato realizzato con piante autoctone quali il pitosforo, il bambù e il gelsomino.

Il portico è stato arredato con due ampi divani ed un tavolo su disegno in teak con basi in metallo che consentono di sollevare il piano, così da poterlo usare sia come tavolo da fumo che come comodo tavolo da pranzo.

Foto simili
Commenti

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com