IL CALORE DEI RICORDI, Andrea Bella Concept Andrea Bella Concept
IL CALORE DEI RICORDI, Andrea Bella Concept Andrea Bella Concept

[… ] Rivivere sensazioni dell'infanzia attraverso spazi, ambienti e dotazioni moderni che fossero in sintonia il più possibile con il contesto esistente. Questo il desiderio dei proprietari nella ristrutturazione di un appartamento nel centro storico di Torino. L'appartamento si sviluppava lungo un corridoio centrale, accessibile dopo aver attraversato un angusto e poco profondo ingresso, sul quale trovavano accesso tutti gli ambienti della casa. La struttura è naturalmente costituita da setti portanti in muratura e da orizzontamenti sviluppati su solai a volta, sia a botte che a padiglione. Tutti i soffitti erano ribassati celando, dietro sottili controsoffitti in cannicciato, meravigliose volte in mattoni. 

L'eliminazione di tutti i setti verticali non portanti ha creato nuovi ambienti, non solo con una diversa proporzione interna tra gli stessi. In uno stabile dell'Ottocento, nel centro di Torino, un appartamento è stato ristrutturato nel pieno rispetto del contesto storico che lo ospita. L'intervento ha dato vita ad un gioco dialettico tra gli spazi, dove le luci si amalgamano tra loro proponendo un'atmosfera calda ed omogenea In uno stabile dell'Ottocento, nel centro di Torino, un appartamento è stato ristrutturato nel pieno rispetto del contesto storico che lo ospita. L'intervento ha dato vita ad un gioco dialettico tra gli spazi, dove le luci si amalgamano tra loro proponendo un'atmosfera calda ed omogenea In uno stabile dell'Ottocento, nel centro di Torino, un appartamento è stato ristrutturato nel pieno rispetto del contesto storico che lo ospita. L'intervento ha dato vita ad un gioco dialettico tra gli spazi, dove le luci si amalgamano tra loro proponendo un'atmosfera calda ed omogenea ma soprattutto organizzati in uno scherma planimetrico probabilmente molto simile a quello storico originario. A livello distributivo una delle scelte più delicate ed importanti è stata senz’altro la traslazione del corridoio, riposizionato lungo una linea quasi coincidente con l’asse longitudinale dell’abitazione, che ha permesso una nuova e più corretta proporzione interna. La nuova distribuzione ha così dato vita a due aree differenti all’interno dell’abitazione, mediate dal nuovo spazio di corridoio 

Il progetto:

La nuova distribuzione ha richiesto l'eliminazione dei setti verticali non portanti ed ha trasformato i vecchi spazi: non più una collana di stanze isolate, ma nuovi ambienti in comunicazione , che oggi mette in comunicazione le due zone principali dell’appartamento, costituite rispettivamente dalla zona ingresso, pranzo, soggiorno e cucina da un lato e camera da letto, studio, bagni, lavanderia e ripostiglio sul lato opposto. I tre ambienti aulici (ingresso/pranzo, soggiorno e cucina), allineati e passanti, sono mantenuti in comunicazione mediante le aperture in parte preesistenti, celate e poi riscoperte nel progetto, sui due lati di ogni ambiente.[… ] ( L. Malgeri per – Ristruttura Case e Casali – )

Foto simili